1 5

Come realizzare delle sciarpe leggere per la primavera

/pictures/2018/03/09/come-realizzare-delle-sciarpe-leggere-per-la-primavera-2473079254[5307]x[2215]780x325.jpeg Shutterstock
Con l'arrivo della bella stagione, ecco tante idee per realizzare sciarpe fai da te per la primavera: accessori irrinunciabili per le giornate ventose o da indossare la sera

Sciarpe fai da te per la primavera

Anche se la morsa del freddo ancora non ci vuole abbandonare, con la bella stagione in arrivo è tempo di riporre gomitoli e ferri da maglia, per iniziare a concentrarci su progetti creativi fai da te più consoni al periodo. Accessori irrinunciabili divengono ad esempio le sciarpe primaverili, da indossare nelle giornate ventose o da sfoggiare la sera, così da ripararsi dal freddo e al contempo conferire un tocco in più ai nostri outfit di primavera.

La cosa divertente di questi meravigliosi accessori è che occupano poco spazio nel guardaroba e quindi possiamo realizzarne in quantità, così da indossare una sciarpa diversa ogni giorno e avere a disposizione nuances e fantasie da abbinare ad ogni tipo di look.

Come fare una sciarpa di cotone all'uncinetto

Cucire delle sciarpe primaverili ad anello è inoltre molto semplice: una volta compresi i vari passaggi, vi basteranno 15 minuti per confezionarne una nuova. Che dire?! Una tentazione davvero irresistibile! Ecco quindi di seguito la lista dei materiali di cui avrete bisogno:

  • Rettangolo di jersey 55 x 150 cm circa (aggiungete 5 cm in più alle misure date se utilizzate tessuti non elastici)
  • Spille
  • Forbici
  • Ago e filo
  • Macchina da cucire

Iniziate ripiegando la stoffa sul lato lungo, dritto contro dritto, ed imbastite il lato aperto. Se avete optato per il jersey impostate a questo punto la macchina da cucire sullo zig zag. Per tessuti non elastici va invece bene anche il punto normale. Cucite quindi lungo il lato imbastito, lasciando circa 1cm di margine. Avrete così ottenuto un tubo di stoffa lungo e stretto. Infilandovi il braccio, ripiegare ora la stoffa all'interno fino a che i lati corti delle due estremità non combaceranno perfettamente.

Se avete eseguito correttamente questa operazione, avrete così ottenuto un tubo (sempre al rovescio, con all'interno dritto contro dritto) lungo la metà del precedente. Imbastite ora l’estremità aperta (lato corto) unendo gli strati di stoffa a due a due. Fate attenzione a far coincidere perfettamente le cuciture già esistenti; quindi procedete cucendo, lasciando sempre 1 cm di margine lungo tutto l’anello. Fermatevi 4 o 5 cm prima della fine, in modo da non chiudere completamente il lato e avere così lo spazio per risvoltare il lavoro. Eseguita anche questa operazione, non resta che stirare la sciarpa e chiudere con una cucitura a mano l’apertura rimasta.

Seguendo lo stesso procedimento, potrete realizzare sciarpe leggere per la primavera anche unendo tra loro due strisce di tessuto diverso (in questo caso avrete però due cuciture lunghe da realizzare prima di ottenere il tubo), oppure anche scampoli di stoffa, come ad esempio i fat quarter, da cucire insieme dritto contro dritto fino ad ottenere due 2 strisce composte da 3 tessuti ciascuna.

Se durante il cambio dell’armadio avete poi selezionato alcune magliette di cotone ormai fuori moda, ma saggiamente le avete conservate per qualche progetto futuro, questo è il momento di riprenderle in mano. Grazie al loro riciclo creativo potrete infatti realizzare delle bellissime sciarpe multifilo ad anello.

Tutto ciò di cui avrete bisogno per questo progetto consiste in tappetino da taglio, righello, taglierina rotativa e T-shirt in morbido cotone, di qualsiasi colore e taglia: con le più grandi potrete realizzare due giri intorno al collo, mentre dalle più piccine ricaverete una sciarpa-gioiello da indossare come se fosse una collana. Iniziate quindi stendendo la vostra T-shirt sulla superficie di taglio. Con il primo taglio (da eseguire posizionando il righello) asportate l’orlo inferiore. Continuando a tagliare la maglietta in senso orizzontale (quindi parallelamente al primo taglio), realizzate ora tante striscioline larghe circa 3 cm ognuna. Continuate così fino ad arrivare all’altezza delle maniche.

Avrete in questo modo ottenuto tanti ‘anelli’ di cotone più o meno della stessa larghezza. Passandoli ad uno ad uno, allungate ora il tessuto fino a quando non inizierà ad arricciarsi lateralmente. Ultimata questa operazione, potete quindi ripetere l’intero procedimento su un’altra maglietta, così da ottenere una sciarpa multicolor, oppure impreziosire il modello tagliando alcuni degli anelli e realizzando con essi alcune trecce (ricordatevi di riannodare infine i capi).

A lavoro terminato, disponete sul piano di lavoro tutti gli anelli, sovrapponeteli e legateli insieme con un passante realizzato ad esempio da una manica della T-shirt che avete utilizzato. A questo punto non vi resta che indossare con orgoglio la vostra meravigliosa sciarpa primaverile fai da te.

gpt skin_mobile-ros-0