1 5

Gli abiti ai Golden Globe 2018, perché le attrici si sono vestite di nero? Mariah Carey magrissima

/pictures/2018/01/08/gli-abiti-ai-golden-globe-2018-perche-le-attrici-si-sono-vestite-di-nero-mariah-carey-magrissima-3613070059[3742]x[1556]1200x500.jpeg Kika Press
Il primo evento dopo il caso scandalo di Harvey Weinstein è andato in scena in un modo del tutto insolito, tutte le attrici hanno indossato abiti neri per i Golden Globe e solidarizzato con le donne di #MeToo e del movimento Time's Up

Abiti Golden Globe 2018

I Golden Globe è uno degli eventi e delle premiazioni più attese ed importanti di Hollywood - preparatorio alla notte degli Oscar - ma dopo tutto quello che è successo nel 2017, con il polverone e la rete di scandali alzati dal caso Weinstein, il celebre produttore cinematografico accusato da tantissime attrici più o meno famose di molestie sessuali e abuso di potere, non poteva essere lo stesso. Le attrici hanno fatto sentire la loro voce in questi mesi, dopo le denunce, tantissime hanno mostrato appoggio morale alle colleghe e anche in occasione di questo primo evento hollywoodiano, la voglia di sottolineare che dal dopo Weinstein in poi, non sarà più lo stesso è stata decisamente forte. Lo dimostra la scelta di vestirsi simbolicamente di nero.

Golden Globe 2018: tutti i vincitori

Perché le attrici si sono vestite di nero ai Golden Globes 2018?

La scelta di vestirsi di nero è stata una diretta conseguenza e tutte le attrici hanno scelto di aderire a questa iniziativa simbolica, ma neanche poi tanto. È da tempo che non si vedeva una tale presa di posizione da parte dello star system internazionale. Anche gli uomini, erano invitati a vestirsi di nero o ad indossare qualcosa che simbolicamente riportasse a questa presa di coscienza dello stato dell'industria cinematografica e non solo. Il caso Weinstein, infatti, ha fatto da cassa di risonanza a tutti quei piccoli grandi soprusi, violenze fisiche e psicologiche che le donne subiscono sul lavoro, a qualsiasi latitudine e qualsivoglia sia il loro status sociale. Il fatto che a parlarne siano celebri attrici - quelle che abbiamo sempre immaginato con una vita perfetta e senza problemi - è servito senza dubbio a calamitare l'attenzione dei media al riguardo. Ed è per questo motivo che alla notte dei Golden Globe hanno preso parte tantissime donne che fanno parte del Movimento Time's Up - supportate da Oprah Winfrey - che ha tenuto il discorso più applaudito e apprezzato anche dal popolo del web, tanto che su Twitter è stato subito  #Oprah2020, prossimo Presidente degli Stati Uniti? Dopo la pubblicazione del libro Fire and Fury di Michael Wolff, la popolarità del Presidente Donald Trump è calata ulteriormente e non meraviglia il fatto che sia bastato un discorso a cuore aperto per far breccia nel cuore dei telespettatori del Golden Globe.  L’attrice Gal Gadot, ad esempio, ha indossato orecchini chandelier in platino e diamanti e un bracciale con diamanti. La bellissma Margot Robbie ha scelto orecchini e anello in oro bianco con perle, l’attrice Sarah Paulson ha scelto gli orecchini in oro giallo della collezione Tiffany City HardWear. Le attrici Jessica Chastain e Molly Sims, invece, hanno brillato sul red carpet indossando gioielli Piaget. Semplice ma elegantissima al photo call dei Foreign Film Symposium in occasione della 75esima edizione dei Golden Globe, anche la bellissima Angelina Jolie ha scelto il comfort e la qualità dei capi italiani, in particolare Falconeri, ha indossato la gonna svasata in lana merino con lavorazione punto stoffa. 

Gli abiti più belli e più brutti dei Golden Globe 2018

L'opzione del look nero ha sicuramente semplificato la difficile scelta dell'outfit, per il red carpet, da parte di attrici e stylist, consapevoli di essere messe sotto la lente d'ingrandimento quando si tratta di tappeti rossi così importanti. Sappiamo che con il nero è difficile sbagliare e soprattutto rende la silhouette decisamente più fine e sinuosa. Quindi, se in passato c'era da obiettare su alcune scelte, quest'anno è davvero difficile trovare una peggio vestita. Ammettiamolo, erano davvero tutte bellissime. Da Jessica Chastain a Penelope Cruz, passando per Emilia Clarke, Elisabeth Moss - che si è aggiudicata il premio come migliore attrice per la serie drammatica I racconti dell'ancella. Tantissimi anche gli attori che hanno scelto di indossare abiti firmati da stilisti italiani, hanno vestito Giorgio Armani, Steven Spielberg, Ricky Martin, Guillermo del Toro, Jessica Chastain, Luca Guadagnino e tantissimi altri. L'attrice Jamie Chung ha scelto di indossare un abito bustier in pelle nera e gonna in tulle asimmetrica impreziosita da intarsi in pizzo, firmati Ermanno Scervino. I gioielli Tiffany&Co. hanno illuminato il red carpet dei Golden Globe 2018. Il celebre brand di alta gioielleria ha deciso di celebrare le donne forti e talentuose della 75° edizione dei Golden Globe Awards con una donazione all’iniziativa Time's Up - sostenendo simbolicamente e non solo le donne di tutto il mondo - per ogni personaggio che ha scelto di indossare le creazioni del brand per la serata.

 

Mariah Carey magrissima ai Golden Globe 2018

Non poteva passare inosservata la ritrovata silhouette di Mariah Carey, apparsa magrissima e raggiante accanto al compagno Brian Tanaka. Mariah indossava un bellissimo abito dalla silhouette a sirena con drappeggi firmato Dolce&Gabbana, la scollatura a cuore che metteva in evidenza il decolletté e un sorriso smagliante. Quasi irriconoscibile rispetto alla cantante che abbiamo visto appesantita appena qualche red carpet fa. Sarà merito della ritrovata serenità e del nuovo amore? La bella Mariah è stata protagonista anche di un piccolo "incidente" durata la serata, per sbaglio ha "rubato" il posto a Meryl Streep, la cantante ha subito twittato l'accaduto chiedendo scusa all'attrice.

gpt skin_mobile-moda-0