gpt
gpt
gpt
1 5

Regalare cibo Natale: tante idee per cesti a piccoli prezzi

/pictures/2015/11/24/regali-di-natale-tante-idee-per-cesti-a-piccoli-prezzi-1476127406[3811]x[1591]780x325.jpeg Shutterstock
gpt
Siete alla ricerca del regalo di Natale perfetto? Il cibo è sempre un'ottima idea, soprattutto sottoforma di cesto natalizio: ecco come comporre i cesti, come risparmiare e cosa comprare

Cesti di Natale low cost

Con l’arrivo del Natale iniziano anche i primi dubbi sui regali che dobbiamo fare: a chi e che cosa? A metterci in difficoltà sono le situazioni in cui bisognerebbe fare almeno un regalino economico a tutti i componenti di un'intera famiglia, come ad esempio i casi in cui siamo invitati a casa di amici o parenti per la cena della vigilia di Natale o per il pranzo di Natale. A questa necessità si aggiungono i dettami del galateo, che vogliono che da ospiti non ci si presenti mai e poi mai a mani vuote, specie nelle occasioni natalizie (a proposito: ma cosa bisogna portare a pranzi e cene di Natale?). A ciò si aggiungono le numerose situazioni "sociali" del periodo natalizio, come tombolate e varie cene di Natale con gli amici e simili. In tutti questi casi a toglierci dall'impaccio dell'eterno interrogativo "cosa porto/cosa regalo" sarà un cesto natalizio.

L'idea regalo più semplice e pratica che bene si adatti ad ogni persona indistintamente è proprio il cesto. Già, ma cosa ci si mette in un cesto natalizio? Il buono è che possiamo davvero spaziare. Possiamo fare dei cestini con frutta, verdura, prodotti tipici, e chi più ne ha più ne metta. Di solito molti supermercati - ma anche i piccoli alimentari - propongono cesti già pronti. Potrebbe essere una buona idea se davvero andate di fretta, ma in linea generale cercate di comprare separatamente i componenti (cesto, carta trasparente, fiocchi e simili) e comporre di persona il cesto con prodotti scelti ad hoc. Il cesto già pronto del supermercato spesso si riconosce a colpo d'occhio, e risulta impersonale e poco pensato. Quindi se volete fare un regalo un po' più sentito componete voi stessi il cesto con prodotti particolari e pensati: non c'è bisogno di spendere cifre assurde.

Ecco le idee più belle e low cost con cui non sfigurerete:

gpt

Il cesto di frutta

Sicuramente portare come dono un cesto di frutta fresca a qualcuno sarà sempre davvero apprezzato. La frutta vi sembra un regalo troppo "povero"? Il segreto in questo caso è scegliere qualcosa di particolare. Possiamo orientarci sulla frutta biologica oppure su frutta fresca magari appena arrivata dal paese di produzione, come quella che troviamo nei tipici negozietti siciliani o calabresi che troviamo “simil bottega” in centro città. In alternativa, possiamo valutare l’idea di inserire nel nostro cesto frutta particolare o esotica come litchi, papaya, mango, fichi d’india, melagrana e altro. Perfetti poi associati a questa, un letto di frutta secca a fare da contorno. E saremo anche soddisfatte del prezzo.

Il cesto di cioccolato

Se poi sappiamo che la nostra amica o i nostri amici sono davvero dipendenti dal cioccolato, allora ragazze, il gioco è fatto! Sicuramente sarà quello il leit motiv del nostro pacco dono: si parte dalle tavolette di cioccolato per completare il tutto con cioccolatini particolarissimi al peperoncino, al sale, alle spezie e molto altro. Ce ne sono di davvero unici negli store monomarca dei più noti brand di cioccolato, ma anche nei piccoli negozi a tema che si trovano facilmente nei centri delle grandi città. E non dimentichiamo la comodissima risorsa degli acquisti online: tantissimi produttori di nicchia e di eccellenza vendono online, e per trovarli basta fare una veloce ricerca sul web. In questo caso non servirà un cesto grosso: basterà una graziosa scatolina con un grande fiocco di raso a contenere tutto.

Cesto di dolci

Se non siete certi di andare sul sicuro con il cioccolato gourmet c'è un'immensa gamma di dolci con cui riempire i vostri cesti natalizi. Evitate di comprare il panettone e il torrone del supermercato (a meno che non si tratti di un'emergenza) e scegliete i dolci con cura, magari acquistando dolciumi artigianali nel vostro forno di fiducia, oppure nelle botteghe tipiche, o ancora online. Abbiate cura di scegliere dolci secchi che possano essere consumati con comodo: con un prodotto fresco potreste mettere in difficoltà il destinatario del regalo, dato che nel periodo natalizio le dispense già traboccano di dolci da consumare.

Cesto di salumi e formaggi

Volete puntare sul salato piuttosto che sul dolce? Anche qui il made in Italy è dalla vostra parte: scegliete prodotti DOP e di qualità. Parmigiano, formaggi stagionati, salumi, insaccati e cotechini: e chi più ne ha più ne metta. Anche in questo caso non c'è bisogno di esagerare, e il cesto può essere anche di piccole dimensioni. L'importante è che i prodotti contenuti siano ben assortiti: ad esempio potete abbinare formaggi e un miele o una marmellata particolari.

Anche in questo caso abbiate l'accortezza di scegliere prodotti a lunga conservazione che possano essere consumati con comodo.

Il cesto fatto in casa

Passiamo all'opzione più impegnativa, ma assolutamente più indicata se siete particolarmente bravi ai fornelli. Potete realizzare con le vostre mani alcune golosità, come ad esempio i dolci natalizi della tradizione italiana, ma non solo. Qualche esempio? Potete fare il panettone, il pandoro o il torrone in casa, oppure fare biscotti natalizi, cupcake di Natale, oppure cimentarvi con la creazione di un tronchetto di Natale o di una casetta di pan di zenzero. In questo caso il vostro tocco personale e il tempo speso a preparare il dolce varranno molto più del pensiero, senza contare che questa è l'opzione indubbiamente più economica.

Il cesto di vini e liquori

Se sapete che il destinatario del regalo è amante di vini e liquori potrete andare sul sicuro. Create un piccolo cesto: basteranno un paio di bottiglie, scelte però con cognizione di causa. Oppure potete optare per un liquore, magari abbinato a dolcetti secchi assieme ai quali degustarlo. Anche in questo caso potete scegliere il fai da te, se vi dilettate nel fare liquori in casa: ma attenzione, dovete essere certi della qualità del vostro prodotto, perchè il fatto che sia home made non giustificherebbe un liquore scadente o mal riuscito.

/var/www/orion/src/Orion/FrontendBundle/Resources/views/Templates/pianetadonna/advblocks/adv-block-blocco-seo-pd-natale.html.php
gpt skin_mobile-cucina-0-0