1 5

Cosce che sfregano: soluzioni per lo strofinamento interno delle gambe

/pictures/2017/10/10/cosce-che-strisciano-soluzioni-per-lo-sfregamento-delle-gambe-1856255475[5247]x[2191]1200x500.jpeg Shutterstock
Soffri di continue irritazioni causate dalle cosce che sfregano? Ecco alcuni rimedi per prevenire e curare le abrasioni.

Cosce che strisciano: soluzioni per lo sfregamento

L'irritazione da cosce che sfregano è un problema comune a molte donne e può essere causato da un'eccessiva sudorazione, dallo sport, da cosce voluminose o molto vicine tra loro. L'irritazione può inoltre essere peggiorata dal sole, dal mare, dal sudore e da tutti i tessuti sintetici. Se desiderate calmare l'irritazione o prevenire il problema ecco numerosi rimedi che possono aiutarvi.

Creme rinfrescanti contro le gambe gonfie

Prevenire l'irritazione: Le calze anti-sfregamento linea Bandelettes di Chromat

Le settimane della moda di New York promuovono la diversità facendo sfilare in passerella, accanto alle classiche modelle, quelle curvy ed androgine di tutte le etnie. Quest'anno per la prima volta sono state inoltre presentate le calze anti-sfregamento della linea Bandalettes adatte a tutte le donne che, non avendo le gambe magre come dei grissini, devono fronteggiare tutti i giorni il problema delle cosce irritate. Se volete quindi prevenire l'irritazione da sfregamento provate ad indossare questo tipo di calze. Altrimenti - soprattutto per l'estate - sono super consigliate delle fasce elastiche da indossare ovviamente sulle gambe all'altezza dello sfregamento, le potete trovare anche on line su Amazon ce ne sono diverse per prezzo e materiali.

Come rendere gambe e glutei tonici e perfetti

Prevenire l'irritazione: i pantaloncini

L'irritazione da sfregamento può peggiorare in estate a causa del caldo e del sale. Il secondo rimedio per prevenire le fastidiose abrasioni è utilizzare, invece dei classici pantaloncini corti, dei pantaloni più lunghi che coprano la parte interna delle cosce. Sempre per prevenire l'irritazione potreste utilizzare sotto le gonne corte o i vestitini dei pantaloncini corti in microfibra aderenti o delle calze corte per coprire le cosce.

Modelle diversamente belle, ecco chi sta rivoluzionando il fashion system

Prevenire l'irritazione: l'Amido di Riso, Deodorante roll-on e Stick Body Glide

A meno che non si sudi eccessivamente tra le gambe, un ottimo alleato contro le irritazioni da sfregamento è l'amido di riso. L'amido di riso, o di mais, permette che le cosce restino asciutte proteggendole dall'irritazione. L'unico inconveniente dell'amido è che deve essere applicato più volte nella stessa giornata. Nel caso non abbiate l'amido di riso, potete provare a prevenire l'irritazione applicando un semplice deodorante roll-on, senza alcol, nella parte interna delle cosce. In ultimo, lo Stick Body Glide è un prodotto americano che protegge dalle abrasioni creando una barriera sulla pelle. Lo stick costa intorno ai 15 euro e può essere facilmente reperito su Amazon. Oppure, un altro prodotto usatissimo e molto popolare tra chi soffre di questo fastidio è la crema Dermovitamina Filmocare, un gel antisfregamento che permette di gestire al meglio il problema.

Tendenze sneakers Primavera Estate 2018, tutti i modelli più belli

Curare l'irritazione: disinfettare la zona

L'irritazione da sfregamento può essere davvero fastidiosa e dolorosa tanto da non poter camminare per qualche giorno. Se le vostre gambe sono già irritate provate innanzitutto a lavare la parte con acqua fredda, asciugarla delicatamente e disinfettarla con un prodotto senza alcool o una crema antibatterica. In questi casi, infatti, l'igiene è il primo rimedio per evitare le infezioni causate dall'abrasione. Dopo aver disinfettato le cosce stendetevi sul divano per qualche ora tenendo le gambe divaricate.

Curare l'irritazione: calmare la zona

Dopo aver lavato e disinfettato le cosce il secondo passo consiste nel calmare la zona applicando una crema idratante o una pomata lenitiva. Comprate quindi una crema in farmacia, che possibilmente contenga la calendula e l'ossido di zinco, o preparatela in casa in poche e semplici mosse. Per ricreare la una pomata all'ossido di zinco vi serviranno: – Ossido di Zinco 5gr – Olio di cocco o di oliva 5gr – Burro di Karitè 20gr – Cera d'api 4gr – Tocoferolo (vitamina E) 1gr

Per prima cosa scaldate tutti gli oli, una volta sciolto il burro di Karitè e la cera spegnete il fuoco, versate il composto in un bicchiere ed aggiungete l'ossido di zinco mescolandolo bene. Fate raffreddare ed addensare la pomata nel frigo e poi applicatela sulla zona interessata. Tutti gli ingredienti per la pasta all'ossido di zinco possono essere facilmente reperiti online o in erboristeria. Se, però, preferite una ricetta più semplice vi basterà comprare un po' di ossido di zinco e miscelarlo con l'olio di oliva.

gpt skin_mobile-moda-0