1 5

Frida Kahlo: 5 cose dello stile della pittrice che non passano mai di moda

/pictures/2016/07/12/frida-kahlo-5-cose-dello-stile-della-pittrice-che-non-passano-mai-di-moda-1561300930[2146]x[893]1200x500.jpeg Ansa
La grande pittrice messicana non è celebre solo per i suoi incredibili quadri e la sua intensa storia personale, anche il suo gusto nel vestire è ancora oggi d'ispirazione per gli stilisti e non solo

Lo stile di Frida Kahlo

Impossibile dimenticarla, a 110 anni dalla sua nascita (Coyoacán, 6 luglio 1907 – Coyoacán, 13 luglio 1954) sentiamo ancora forte l'influenza della pittrice messicana, non solo per il suo genio creativo, ma per la sua vita dolorosa, la storia d'amore con Diego Rivera, e non per ultimo quel suo stile che ancora oggi crea ispirazione per stilisti e non solo.

Lo stile di Frida Kahlo era unico. Espressione della sua personalità vivace, acuta, anticonformista. La sua estetica personale rappresentava appieno il suo mondo interiore che ha trovato nel surrealismo la sua chiave espressiva, sebbene lei stessa abbia più volte affermato: "Pensavano che anche io fossi una surrealista, ma non lo sono mai stata. Ho sempre dipinto la mia realtà, non i miei sogni".

Messico e moda, da Frida Kahlo a Paula Cademartori

La sensibilità di Frida

Eppure, nonostante siano passati già cinquant'anni dalla sua scomparsa, troviamo che il suo look sia, non solo sempre di tendenza e fonte d'ispirazione per gli stilisti, ma anche un messaggio di ricerca di se stessi e di coraggio nel mostrarsi come si è, senza paura di tirare fuori anche la propria parte più fragile, come fece Frida tramite la pittura. Frida fece del suo dolore un'opera d'arte. Ritornando alla sua sensibilità estetica e di stile, ecco cosa vorremmo rubare al guardaroba della bellissima Frida Kahlo, non potendolo fare con il suo talento inavvicinabile. La piattaforma Stylight.it, sempre attenta allo stile e alle tendenze del presente e del passato, ha analizzato con un'infografica alcuni dettagli del look della pittrice colombiano, evidenziandone i tratti più salienti. 

Messico e moda, copia lo stile di Frida

La sua capacità di abbinare le stampe

Frida era una pittrice di incredibile estro, ma non solo, aveva una capacità personalissima nel sapere abbinare stampe e colori anche nel suo abbigliamento. Nonostante le circostanze avverse della sua vita, il dolore e la sofferenza fisica che la segnarono dopo l'incidente, aveva sempre un'abbigliamento colorato, fatto di gonne dalle stampe floreali e dai colori accesi, camicie in popeline meravigliose con spalle scoperte e ricamate con i tipici motivi messicani o con le classiche nappine. Stile ispirato alla comunità di Tehuantepec, di cui Diego era un grande estimatore e celebre appunto anche per i suoi abiti tradizionali, usati e resi celebri in tutto il mondo proprio da Frida. Un gusto che ancora oggi trova spazio nelle collezioni degli stilisti sulle passerelle.

Le sue acconciature

Molto prima che le trecce andassero di moda, Frida creava delle composizioni incredibili con i suoi capelli, utilizzando spesso fiori per decorarle. La treccia avvolta intorno al capo, a mo' di corona, adornata con stoffa o nastrini, ma anche la classica riga centrale e i capelli neri corvini, erano un tratto distintivo del suo stile e della sua bellezza.

Le sopracciglia

Sebbene siano ormai tornate prepotentemente di moda, le sopracciglia folte e collegate, erano uno dei tratti distintivi di Frida. Oggi sono in commercio tantissimi prodotti per far ricrescere le sopracciglia in modo naturale, ed altrettanti per colmare i vuoti o ridisegnare quelle naturali, dopo anni di pinzetta selvaggia, a volte quasi impossibile recuperarle! Frida ci insegnava già ad apprezzarci così come eravamo, senza ritoccare neanche i peli o la peluria superflua, solo che lei c'era arrivata decisamente molto tempo prima.

Frida e il cross-dressing

Data la sua natura apertamente bisessuale e il suo innato spirito libero, Frida, da femminista qual era, non amava le etichette e proprio per questo era solita indossare anche abiti prettamente maschili, per provocazione, ma non solo, era ambasciatrice di quello che oggi in molti definiscono gender fluid, quindi sì a completi maschili, giacca e doppiopetto, capelli legati, cosa che abbiamo visto proporre in passerella dagli stilisti tantissime volte, anche in questo Frida era arrivata prima.

gpt skin_mobile-moda-0