1 5

Weekend a Roma, cosa fare: shopping e locali da non perdersi

/pictures/2017/06/19/week-end-cool-roma-2314283541[4791]x[1995]780x325.jpeg Getty Images
Cosa fare se trascorri un weekend a Roma, i migliori negozi per lo shopping e i locali (ristoranti, wine bar e non solo) da provare per una serata o un pranzo diversi

Weekend a Roma cosa fare

Per i turisti che arrivano da ogni parte del mondo, Roma è da sempre una delle mete imperdibili, per l’arte e le mostre, la sua storia e la cucina. E’ la città dai  tramonti perfetti e dai colori intensi, che lasciano senza fiato. E’ la Roma da vivere, con i suoi suggestivi scorci, le sue piazze, le fontane e le chicche architettoniche. Ma è anche una città alla moda, dove girare per locali e fare tanto, tanto shopping. Se avete intenzione di trascorrere un weekend in città ci sono dei posti da non mancare.

Cenare da Zuma a Roma: un meraviglioso viaggio in Giappone

Mangiare e bere a Roma: i locali più belli

Nel girovagar dolce romano ci si può perdere tra le stradine del centro e scoprire locali, pub, ristoranti dove diventa un obbligo fermarsi. Se volete coccolarvi fermatevi al Sorpasso (in via Properzio 31-33), wine bar e ristorante dall’atmosfera “giovane” dove tra piatti stuzzicanti come pizz’e fojje, pizzelle di granturco ripassate con aglio, olio, alici e verdure di campo ci sono ottimi cocktail da gustare nei tavolini all’esterno. 

Festa del cinema di Roma

Se invece, cercate un buon bere, non solo gustosi piatti, come i saltimbocca alla romana con speck e salvia, L’Osteria delle Coppelle (Piazza delle Coppelle 54) nasconde una porta segreta: dietro l’armadio bianco della sua sala c’è il Club Derrière. Qui si entra muniti di parola d’ordine, con il giusto abito, non si usa il cellulare, non si urla e non si mangia. Ma grazie ai bartender potrete gustare dei cocktail molto ricercati.

Mercatini dell'antiquariato in Italia

All’ex mattatoio di Testaccio, invece, si trova il locale Stazione di Posta che in poco tempo è diventata una tra le realtà più cool. Il menù offre una selezione di cocktail vintage fuori dal comune, riservati agli intenditori più sofisticati che sapranno apprezzare il cocktail lo “stellato” con base di Gin, anice stellato, zenzero e cedrata. Musica, quattro chiacchiere e le serate romane volano.

Cosa fare a Bologna

Meritano il podio anche Freni e Frizioni (Via del Politeama, 4/6), a pochi metri da Piazza Trilussa, locale storico, sempre pieno di gente e punto di ritrovo per l suoi gustosi aperitivi. Nel famoso Triangolo dei drink compreso tra Campo de’ Fiori, piazza Navona e la Pace troviamo il Fluid (Via del Governo Vecchio, 46) locale è in stile american bar con un bancone enorme dove sedersi, e parlare fino a tarda notte.
Mentre se amate sorseggiare un bicchiere di vino e farvi accompagnare dalla musica tra i locali dove ascoltare gruppi live a Roma c’è Ferro & Cuoio (Via Ostiense, 193), bistro e cocktail bar in zona Ostiense. Che  organizza concertini jazz e musica in acustico. Certo, non si può fare tutto in un weekend!

L'Arese Shopping Center: cuiriosità e negozi per la prima volta in Italia

Scopre e poi lancia nuovi talenti il ConteStaccio (Via di Monte Testaccio, 65) a Testaccio, un must nel panorama indie-rock con una programmazione imperdibile. Da qui sono passati anche Max Gazzè e Niccolò Fabi. L'Alexander Jazz Club (Via Ostia, 9) ai Prati è da 30 anni il locale simbolo del jazz a Roma dove ascoltare i migliori musicisti italiani e non solo. Mentre nella zona trendy del Rione Monti troviamo il BlackMarket (Via Panisperna, 101) in stile vintage e con un repertorio musicale che si divide tra jazz e rock.

Dove fare Shopping a Roma

Considerato tra i più cool della Capitale, vera e ricercata bomboniera dello shopping è il Rione Monti, un quartiere popolato da negozietti alla moda, botteghe artigianali, gallerie d’arte , trattorie tipiche, ristoranti di tendenza, e bar all’ultima moda. I negozi principali si trovano in Via del Boschetto, come Pulp per la moda vintage e Kokoro, un negozio sartoria dove ogni capo esposto è un pezzo unico dal tocco retrò, dalle coloratissime fantasie e linee leggiadre. E’ possibile, anche, farsi cucire qualcosa su misura. Attraversate piazza degli Zingari per poi deviare in via Urbana, dove troverete i gioielli di Raffa&Là, tutti realizzati interamente a mano.

Poi non rinunciate all’acquisto di un capo ‘old style’ che potete comprare al mercatino vintage Mercato Monti (aperto solo nei fine settimana da settembre a giugno, dalle 10.00 alle 20.00).

Zona Appio Latino

A due passi da San Giovanni e dal caratteristico Rione Monti c’è l’Appio Latino. Qui è possibile trovare tante tipologie di negozi e alcuni molto originali. In Via Appia Nuova troviamo il ricercato Leam, un enorme luxury shop che accoglie brand come Stella McCartney, Balenciaga, Alexander Wang, Gucci, Cèline. Poi non potete perdervi il famoso mercato rionale di Via Sannio, amatissimo anche da Sarah Jessica Parker. Non perde occasione di venirci quando è in città. Se amate, invece,  scoprire le occasioni migliori questo è il posto che fa per voi. Poi proseguite verso Via Ardea ed entrate da L’Arte Idea, qui troverete il paradiso dello shopping per la casa: dalla saliera a forma di mouse agli orologi a cucù, per non parlare dei divertenti zerbini. 

Le vie del Tridente: via Condotti, via Borgognona e via del Babuino

Fare shopping a Roma sinifica girare in centro tra via Borgognona, via Condotti e via del Babuino che fanno parte del famoso Tridente. Qui boutique esclusive si alternano con i grandi marchi internazionali. Via del Babbuino è il regno dell’haute couture. Partendo da piazza di Spagna troviamo Bulgari, Armani, Hermes, Tiffany e Versace solo per citare alcuni dei grandi marchi. Per chi è in cerca dell’anello di fidanzamento o di un prezioso particolare in questa zona si concentrano numerose gioiellerie. Poi fate un salto anche a Via del Corso,  tra le strade più famose della Capitale per uno shopping aperto a tutte le tasche.

Fra i vicoli di Trastevere, in Via Dei Vascellari al civico 37, non passa inosservato L’atelier Livia Risi della nipote del gande regista Dino Risi. Invece del cinema ha scelto la moda e di diventare stilista. Oggi realizza abiti dalle line mutevoli che cambiano forma a seconda delle necessità. A pochi passi da Campo de’ Fiori, per le più accanite radical chic, c’è Arsenale (Via del pellegrino, 72), uno store total white dove il colore è dato dagli abiti eleganti ma anche da pezzi scovati in giro per il mondo.

Il negozio nasconde anche una piccola galleria al piano superiore, aperta ad esposizioni di arte contemporanea. In Via del Governo Vecchio nei pressi di Piazza Navona troverete, invece, tante storiche botteghe vintage, per comprare capi d'abbigliamento in perfetto stile anni Sessanta e Settanta. Non perdetevi nella zona un giro ad Altroquando, una piccola libreria specializzata in cinema, dove comprare sceneggiature, locandine e poster di film cult.

Prati: Via Cola di Rienzo

Non distante da Città del Vaticano arriviamo nell’elegante quartiere Prati. Per fare shopping ci si reca in via Cola di Rienzo, popolata da diverse boutique e negozi di tutti i tipi: dal Coin Excelsior, un palazzo dallo stile art decò, dove trovare oltre alle marche di abbigliamento più famose, profumi, pelletteria, cosmetici e una delle più amate gioiellerie Tiffany. Sempre in zona è impensabile non entrare anche nello storico Castroni che oltre al famoso caffè, è ricco di specialità da mangiare, vini e liquori provenienti da un po’ tutto il mondo. Una giusta pausa dopo mille acquisti.

Le mini guide di PianetaDonna

gpt skin_mobile-moda-0