1 5

#ForEveryVictory la collezione sportwear di H&M con Caitlyn Jenner

/pictures/2016/07/22/foreveryvictory-la-collezione-sport-di-h-m-in-collaborazione-con-atleti-professionisti-2335221670[1515]x[632]1200x500.jpeg Official Website
Sceglie Caitlyn Jenner il colosso lowcost svedese per presentare la collezione sportwear creata in collaborazione con atleti professionisti della Nazionale svedese

H&M per ogni vittoria

La nuova collezione sportwear firmata H&M è molto di più di una serie di abiti da indossare per fare sport e sentirsi alla moda. Il colosso svedese ha infatti "confezionato" un messaggio ad hoc per il lancio di questa nuova linea, affidandolo alla incredibile esperienza di vita (e di sport) di Caitlyn Jenner, nata come William Bruce Jenner, medaglia d'oro nel decathlon ai Giochi olimpici di Montréal 1976, celebre anche per aver parlato apertamente della sua transizione verso il sesso opposto. 

Costumi H&M estate 2016, la collezione

H&M sportwear collection

Una collezione per chi ama lo sport, un inno alla fiducia in se stessi, dedicata a chi si sveglia presto ogni mattina per andare a correre, a chi affronta nuove sfide, combatte i pregiudizi o sconfigge le proprie paure. Questa la filosofia della collezione che ha portato il brand ad affidarsi alla collaborazione e ai consigli della nazionale svedese per realizzare nel migliore dei modi gli abiti e gli accessori tecnici. Collezione che vede in Caitlyn e nella sua storia la voce narrante che accompagna l'emozionante video in cui gli atleti della nazionale svedese mostrano come lo sport li abbia aiutati ad affrontare situazioni difficili e a sormontare ostacoli apparentementi impossibili: "Credo davvero che lo sport riesca a portare un cambiamento positivo nella vita delle persone, per questo motivo sono molto orgogliosa di far parte della campagna #PerOgniVittoria”, perché mi ricorda che la forza e il coraggio aiutano a superare tutti gli ostacoli".
 

H&M #foreveryvictory lo spot

Nel video di H&M sono presenti numerosi atleti della nazionale svedese dall'esperienza incredibile: Chelsea Warner, ginnasta affetta dalla Sindrome di Down; il surfista Mike Coots, che non ha smesso di surfare nonostante a causa dell'attacco di uno squalo abbia perso una gamba; la pugile Namibia Flores, che si è dovuta far valere nonostante i pregiudizi. La squadra di rugby King Cross Steelers, che ha dato un importante contributo nel cambiare lo stereotipo relativo al concetto di orientamento sessuale e sport; un team di skater femminile che vede lo sport come forza espressiva; Jose Aballí  che sogna di diventare un giocatore di baseball professionista. Insomma, una bella storia da raccontare anche in vista dell'appuntamento imminente con le Olimpiadi di Rio.

 
 
gpt skin_mobile-moda-0