1 5

Milano Moda Uomo ai 2015-2016: i must have dalle sfilate

/pictures/2015/01/18/milano-moda-uomo-ai-2015-2016-i-must-have-dalle-sfilate-987321053[4155]x[1727]780x325.jpeg
Milano capitale della moda: a sfilare in passerella dal 17 al 20 gennaio, la collezione autunno inverno 2015-2016, ecco i trend più cool

Milano Moda Uomo AI 2015-2016: i trend delle sfilate

Anche quest'anno le passerelle milanesi hanno ospitato, dal 17 al 20 gennaio, uno degli appuntamenti irrinunciabili per la moda maschile: la Milano Moda Uomo che ha presentato, tra intramontabili evergreen e originali novità, la collezione per il prossimo autunno inverno 2015-2016.Tantissimi gli ospiti Vip alle prime sfilate: da Renzo Rosso a Paris Hilton, da Riccardo Scamarcio a Mary J. Blige, che ha chiuso lo show della prima giornata.

Milano Moda Donna AI 2015 2016 - Foto e sfilate

Ma il vero grande protagonista, come volevasi dimostrare, rimane lo stile, che ha subito evidenti contaminazioni dalle maggiori metropoli di tutto il mondo, mescolando, ad esempio, il british al gusto orientale, in piacevoli combinazioni che introducono l'uomo cosmopolita.

Vediamo insieme quali saranno, dunque, le tendenze della prossima stagione fredda:

British style

Intramontabile per quanto alternativo, lo stile inglese anni ottanta, riportato in passerella da Tom Ford, che vuole il ritorno di blazer, mini-cravatte, quadratini e dolcevita bianco e nero, abbinati ai jeans stretti e alle sneakers, must have anche il prossimo anno. Tornano il bomber di pelle, che non vedevamo da diverse stagioni, e il montgomery per gli amanti dei classici.

Lo spinato

Lo spinato sarà una delle trame predominanti nei tessuti del prossimo autunno inverno, che andrà a decorare non solo le giacche e i completi, ma anche piumini e bomber a loro abbinati.

Big in Japan

Davvero molti ed espliciti i richiami al Giappone: dai tagli kimono alle stampe, che riproducono manga, robot, cartoni animati e antichi samurai.

New army

Resiste lo stile militare, che si fonde, però, con l'alta sartoria: cappotti oversize in alpaca, cinture a vita alta, montoni da aviatore abbinati a pantaloni a palazzo, e poi ancora applicazioni che ricordano gli stemmi sulle divise dei piloti, che vanno a decorare camicie in popeline, maglioni in angora e felpe in cotone.

Sneakers e anfibi

Le sneakers si fanno invernali grazie al tallone alto e alla suola anti-shock, e diventano le migliori compagne dell'uomo metropolitano, che deve affrontare la giungla cittadina con la praticità di calzature resistenti e comode. Persistono anche gli anfibi stringati, che grazie alla suola tecnica "a carrarmato" permettono di superare persino il freddo inverno newyorkese, caratterizzato da ghiaccio e neve.

Le borse

Lo zaino, simbolo dei nuovi accessori, diventa quasi un gilet ergonomico e protettivo, pronto a diventare parte integrante della schiena, mentre la borsa, ormai onnipresente sulle passerelle maschili, combina eleganza a multifunzionalità, ed è caratterizzata da colori accesi e mai scontati.

gpt