1 5

Occhiali da sole e da vista: tutte le novità dei brand Luxottica

/pictures/2016/10/25/occhiali-da-sole-e-da-vista-tutte-le-novita-dei-brand-luxottic-3652826156[4626]x[1927]1200x500.jpeg Getty Images
L’eleganza di Tiffany, il glamour di Miu Miu e Dolce & Gabbana, le novità tecnologiche di Oakley e le celebrazioni Vintage di Versace e Persol: ecco le principali novità delle nuove collezioni di Luxottica

Occhiali da sole e occhiali da vista novità Luxottica

Azzeccarli vuol dire consacrare il proprio look. Sbagliarli, invece, può dar vita al temutissimo effetto ridicolo. Gli occhiali da sole, e da vista, possono essere alleati fondamentali nella scelta dei nostri outfit, ma la scelta, come ben sappiamo, richiede una certa cura e onestà… Per iniziare a farci (e darvi) un’idea di quello che troveremo nelle nuove collezioni dei brand più fashion siamo andate al press day di Luxottica, che, come noto, è l’azienda leader nel settore degli occhiali di fascia alta, di lusso e sportivi (con oltre 7.000 negozi in tutto il mondo). Ecco le cose più interessanti che abbiamo visto…

Gli occhiali da sole di tendenza per l'Autunno Inverno 2019

Occhiali da vista, le novità per l'autunno inverno 2018

Arcobaleni, doppi ponti e anni ‘70

Partiamo da uno dei brand più iconici del settore: Ray-ban che, nella nuova collezione, propone il modello Chromax, con lenti a forma ottagonale a effetto specchiato evanescente, che filtrano completamente i raggi UV, consentendo una visione molto nitida. Un ever green. Se cercate un look iper femminile potete dare un’occhiata dalle parti di Vogue, che propone il tema dell’arcobaleno con dettagli Swarovski e molti modelli a doppio ponte, con tante montature in metallo. Per mixare gusto retrò e fascino contemporaneo potete provare i modelli di Peoples che propongono doppi ponti in metallo che alleggeriscono le montature e una lente superpiatta con montatura tonda.

I modelli di punta della nuova collezione di Versace sono in metallo effetto borchiato, con angoli smussati. Un’auto celebrazione arriva con il modello Versace 1996, con cui la maison rivisita una collezione storica di Gianni Versace, riprendendo il motivo grafico originale in chiave dorata. Michael Kors sceglie invece il dettaglio dell’asta a catena e le forme geometriche anni ’70, con tanto metallo e aste a contrasto iridescenti. Anni ’70 che tornano anche per Chanel con forme geometriche e metallo sulle aste.

Ispirazione artistiche e gusto vintage

Chi ama l’arte apprezzerà il gusto e la passione di Alain Mikli e le sue montature con effetti cromatici e accostamenti particolari, sia negli occhiali da sole che da vista. Se volete sentirvi dive d’altri tempi date uno sguardo ai modelli di Persol, che, nel pieno rispetto della sua artigianalità ed eccellenza made in Italy, dedica la sua linea Calligrapher al calligrafo moderno, con montature molto leggere che si rifanno all’arte e ai gesti del calligrafo sia per gli occhiali da sole che da vista. Dai suoi archivi vintage Persol rivisita i suoi Avana con gusto contemporaneo e ripropone il mitico modello pieghevole 714, reso celebre da Steve Mc Queen con una nuova limited edition dal fascino senza tempo.

Cuoricini per Tiffany e effetti giocosi per Miu Miu

Per le più romantiche c’è l’eleganza di Tiffany, che saprà conquistarle con le placchette a cuoricino incise ad arte, i cristalli austriaci e i simboli dell’infinito sulle astine. Se amate il gusto moderno e l’american style la vostra scelta potrà orientarsi su Polo Ralph Lauren, che inserisce fantasie tartan per uomo e per donna sia sul frontale che sulle aste, modelli glitter e una celebrazione per la passione per le auto da corsa, in particolare col modello pilot, con le viti a vista. Sofisticatezza e provocazione arriva con le novità di Miuccia Prada e i suoi modelli Miu Miu. Qui si gioca con le sovrapposizioni delle lastre acetate, con cuori ed effetto overlapping giocoso. Adorabili! Emporio Armani, invece, dà un tocco fluo e sceglie forme ellissoidali con cerchi che avvolgono la montatura. Non per tutti decisamente…

Se l’obiettivo è farsi notare potrete puntare sullo stile audace e inconfondibile di Dolce & Gabbana, con le sue rose applicate e i cristalli Swarovski o il modello super glam in pied-de-poule.

La tecnologia di Oakley e Starck

Se invece amate la tecnologia e siete in cerca di un occhiale che vi accompagni e vi faccia da coach durante i vostri allenamenti open air Oakley fa al caso vostro. La grande novità del brand si chiama Radar Pace ed è stata sviluppata con Intel. Tramite una app, cuffie e microfono, questo occhiale iper futuristico dà la possibilità di interagire e collegarsi al proprio telefono con wi-fi e bluetooth, per rispondere alle chiamate ascoltare musica. Ma c’è di più, perché dentro a Radar Pace c’è addirittura un personal trainer. L’applicazione permette infatti di programmare degli allenamenti e, a seconda di quello che si vuole fare, lui ti dà consigli e ti dice come muoverti. Decisamente high tech. Per gli occhiali da vista Oakley ha sviluppato anche la tecnologia True Bridge che permette di adattare al proprio naso l’occhiale (con quattro “naselli” in dotazione da sostituire). Infine il Trail B, occhiale totalmente lifestyle, con una mascherina a colori vivaci. Tanta ricerca sui materiali contraddistingue, invece, la nuova collezione del designer francese Philippe Starck, che per le montature utilizza Gravity Evo, un nuovo polimero ad altissime performance che risulta flessibile ed è anche completamente riciclabile. Nota distintiva anche la tecnologia Biolink®, che, grazie a una cerniera senza vite concepita sul modello della clavicola umana, permette un movimento a 360° per una resistenza e un comfort maggiori. Ora non resta che provarli tutti e scegliere…

gpt skin_mobile-moda-0