1 5

Sanremo 2016, gli abiti e le imitazioni di Virginia Raffaele

/pictures/2016/01/13/sanremo-2016-virginia-raffaele-la-vorremmo-vestita-cosi-643476381[2304]x[960]1200x500.jpeg
Bella, solare, intelligente, simpatica e l'elenco sarebbe lungo. Parliamo di Virginia Raffaele sul palco dell'Ariston accanto a Carlo Conti, Madalina Ghenea e Gabriel Garko. Ecco cosa vorremmo indossasse per la kermesse e quello che ha indossato

Sanremo 2016, Virginia Raffaele

Ci fa ridere, tanto, ma non possiamo sicuramente inserirla nella categoria delle "bruttine-ma-simpatiche", o "bruttine-e-quindi-simpatiche". Virginia Raffaele è un vulcano di bellezza, intelligenza e simpatia, tanto che non sfigura accanto a Madalina Ghenea sul palco dell'Ariston, né è da meno ai partner maschili in fatto di carisma, Carlo Conti e Gabriel Garko.

Sanremo 2016, Madalina Ghenea la vorremmo vestita così

Da sempre la Raffaele ci ha abituato a delle mise tutt'altro che scontate nelle sue uscite; la sua silhouette perfetta, che le permette infatti di imitare senza troppi problemi persino Belen Rodriguez, è adatta ad abiti super sexy che poche altre possono permettersi. Predilige spesso scollature profonde (ma mai volgari), o vestiti che mettano in evidenza le gambe lunghe e affusolate. Nella prima puntata del Festival di Sanremo l'abbiamo vista solo in versione imitatrice, ma noi vorremmo vederla vestita anche così.

Le vallette di Sanremo, evoluzione del look

Virginia Raffaele in Dior

Proprio perché non ha bisogno di un abito per compensare vuoti di personalità, ci piacerebbe vederla con un completo pantalone, magari come quelli proposti da Raf Simons per Dior con giacca che segna il punto vita e pantalone a sigaretta che lascia scoperte le caviglie. Elegante e sofisticato.

Acconciature Sanremo, le migliori e le peggiori

Virginia Raffaele in Dolce&Gabbana

La sensualità degli abiti firmati dai due stilisti con le linee che sembrano cucite addosso e che si sposano perfettamente con le curve mediterranee della Raffaele. Il classico tubino Dolce&Gabbana con gonna a matita e trasparenze è sensuale e sofisticato, ma anche l'abito con rose bonton sarebbe perfetto con il suo incarnato ambrato.

Sanremo 2016, tutti i vestiti più belli e più brutti

Virginia Raffaele in Emilio Pucci

Uno dei brand più amati dalle celebrities quando si tratta di scegliere un abito che metta in evidenza la silhouette femminile con sensualità ed eleganza. L'abito nero con trasparenze sarebbe perfetto su Virginia e metterebbe in evidenza in modo decisamente sexy le sue gambe.

Copia il make-up di Laura Pausini a Sanremo

Virginia Raffaele in Valentino

L'ultima collezione portata in passerella da Maria Grazia Chiuri e Pierpaolo Piccioli per Valentino e ispirata alle donne Masai, ci ha fatto letteralmente innamorare. La grazia di questo abito a tubo in pizzo con corpetto nero sarebbe un regalo ai telespettatori di Sanremo, un esempio di alta moda che si ispira alle culture passate ma con tecniche e linee moderne.

Deborah Iurato a Sanremo, lo stilista rinnega l'abito

Virginia Raffaele versione Sabrina Ferilli

Durante la prima puntata di Sanremo, Virginia si è trasformata in Sabrinona Ferilli Nazionale. Impossibile non adorarla come sempre, sebbene non sia il suo personaggio più riuscito, ma sappiamo che la settimana è lunga e ne vedremo ancora delle belle. Per impersonificare l'attrice romana oltre al make-up ad hoc un abito color nude super stretto con scollatura in vista e strass a fiore per decoro.

Virginia Raffaele versione Carla Fracci

Seconda puntata e nuova imitazione per la Raffaele che conquista tutti nei panni di Carla Fracci con il suo candido abito bianco e lunga sciarpa, mezze punte e chignon d'ordinanza. Una nuova imitazione riuscitissima per la comica romana che è uno dei punti forti di questa edizione del Festival. In attesa di vederla anche come Virginia Raffaele, magari nella serata finale del Festival. Intanto, la Fracci si è detta divertita e si è ritrovata in alcuni atteggiamenti sottolineati dalla comica romana, al Corriere da detto: "Chaplin mi disse quando ti imiteranno vuol dire che sarai davvero famosa".

Virginia Raffaele è Donatella Versace

Terza serata del Festival e nuova inedita interpretazione della comica romana, questa volta l'incursione è nel mondo della moda, niente meno che la sorella del sempre compianto Gianni Versace, Donatella. Un personaggio che non passa di certo inosservato anche nella realtà e che si presta bene a caricature, occasione ghiotta per la Raffaele, sempre pronta a mettersi alla prova con personaggi nuovi. A prima vista, difficile credere non fosse quella originale e la "presa in giro" è riuscita tanto bene che la stessa Donatella è stata al gioco commentando su Facebook: "Virginia, vieni a farmi da controfigura? Sono sempre piena di appuntamenti, potresti aiutarmi! Ma dove erano i miei boys?' - DV. Che dire, la moda è anche sapersi prendere in giro e Donatella ha dimostrato di essere una fuoriclasse anche in questo.

Virginia Raffaele è Belen Rodriguez 

Per la quarta serata i rumors si stavano inseguendo e così il sogno è diventato realtà: Virginia Raffaele è scesa dalle scale dell'Ariston come Belen, prima vestita da suora (tanto è Carnevale) poi si è tolta l'abito religioso ed è rimasta con un miniabito (fisico perfetto che non ha niente da invidiare a quello della showgirl argentina)

Virgilia Raffaele finalmente sé stessa nella serata finale di Sanremo

Virginia Raffaele per la finale ha sceso le scale come sè stessa in una bito a sirena con profondo spacco di Marco de Vincenzo che esaltava perfettamente la sua silhoutte pazzesca. Perfette anche le gambe che escono dallo spacco come si è visto anche nel balletto con Bolle.

Bellissimo anche il secondo vestito che Virginia Raffaele ha indossato sabato sera. Sempre spacco profondo ma frontale e gonna tricolore (rosa bianco e nero9 con gonna lavorata a piume. bellissima scelta duno stilista meno convenzionale. Brava!

gpt skin_mobile-moda-0