1 5

Alta Roma: Coin Excelsior si trasforma in un Luna Park di borse e nuovi talenti

/pictures/2015/07/13/alta-roma-coin-excelsior-si-trasforma-in-un-luna-park-di-borse-e-nuovi-talenti-1376948230[5113]x[2133]1200x500.jpeg
Al Coin Excelsior in via Cola di Rienzo, presentate le creazioni artistiche di Elena Ghisellini, Federica Berardelli, Giancarlo Petriglia, Paula Cademartori, Sara Battaglia e Giacomo Zanchetti
ALTAROMA 2015, COIN EXCELSIOR - Una location elegante, in una delle zone più belle della Roma bene e, in primo piano, un accessorio, il più utile, amato e desiderato dalle donne: la borsa. È questa la sintesi della mattinata di oggi - 11 luglio - al Coin Excelsior in via Cola di Rienzo. In occasione di AltaRoma 2015, la kermesse modaiola che in questi giorni sta risvegliando l'haute couture nella Capitale, infatti, il signorile punto vendita in zona Prati, rinnovato dall'architetto Vincenzo De Cotiis, si è trasformato in un Luna Park per presentare le creazioni di nuovi talenti del settore.
In vetrina ruote panoramiche e speciali allestimenti dorati a mettere in risalto delle esclusive bag e all'interno espositori dedicati agli accessori dei designers  Elena Ghisellini, Federica Berardelli, Giancarlo Petriglia, Paula Cademartori, Sara Battaglia e Zanchetti. Sei nomi nuovi ma già molto affermati nel fashion system. Sei stilisti che nei loro accessori hanno riportato estro, colore, qualità e tendenze. Pochette, tracolle, secchielli e shopper hanno attratto gli obiettivi e conquistato gli occhi degli esperti del settore e dei clienti presenti in negozio.

Il video della sfilata di Valentino a Roma

Elena Ghisellini sorprende con una collezione AI 2015/2016 ispirata all'arte e alla natura, con richiami fetish-punk e cromie romantiche. Federica Berardelli porta ad AltaRoma atmosfere umide della notte, trame metropolitane, ombre e riflessi metallici. E, ancora, vitello, cavallino maculato e laminato iridescente. È un viaggio nel design e nell'artigianalità, invece, la collezione di Paula Casemartori, composta da borse e da scarpe. Tripudio di colori, di forme, di idee che sugli accessori della giovane designer portano alla scoperta di costellazioni, di fondali marini, di insetti magici, come lo scarabeo.
 
Frange, righe e colori accesi si ritrovano tutti insieme sulle borse giovani e fresche di Sara Battaglia: come se la stoffa fosse la tela e la designer la pittrice. Giancarlo Petriglia, invece, mette in mostra borse trasformabili, multifunzione e realizzate in materiali innovativi (elaphe metallizzati, pitoni fluo, serpenti dai colori pop): "le mie borse come nuovi giocattoli per una donna che non teme il proprio lato ironico ed anticonformista". L'altro designer uomo protagonista di AltaRoma2015 e di Coin è Giacomo Zanchetti, con le sue bag, grandi e piccole, che non possono passare inosservate e che sono percorsi sensoriali, visivi e tattili in grado di trasferire in un'altra dimensione. 
 
Non solo abiti, dunque, ad AltaRoma Luglio 2015. Perché spesso, nel look di una donna (e non solo), sono gli accessori a fare la differenza. E soprattutto le borse.

Segui Alta Roma live con Pianeta Donna sul sito e sui nostri account social:

I video di Pianetadonna da Alta Roma

gpt skin_mobile-moda-0