1 5

Armani PE 2017: bagliori blu e metallici

/pictures/2016/09/23/armani-pe-2017-bagliori-blu-e-metallici-457819397[4928]x[2052]1200x500.jpeg Getty Images
Sfilata Armani PE 2017 | Foto, commenti e tendenze dalla sfilata Armani di Giorgio Armani per la primavera estate 2017 che ha mandato in passerella una collezione interamente virata sui toni del blu e del grigio metallizzato

Sfilata Armani Collezione PE 2017

Ed è arrivato anche il turno di Re Giorgio alla Milano Fashion Weekal terzo giorno assistiamo finalmente alla sfilata di di Armani, come sempre simbolo di eleganza pura. E non possiamo negare che Giorgio Armani sia uno dei nomi più attesi, nonchè protagonista indiscusso del terzo giorno di Milano Moda Donna.
La collezione Armani dice la sua con approccio minimalista, in maniera praticamente opposta rispetto a quanto fatto solo ieri da Miuccia Prada, inagurando così una terza giornata all'insegna di una quasi monocromaticità che verrà però "smentita" dalla sfilata di Versace e da quella di Elisabetta Franchi. Quello che salta subito all'occhio della sfilata di Armani infatti è proprio la riduzione al minimo indispensabile della palette di colori.

Gli abiti Armani per la primavera estate 2017 

Bon ton, minimalismo e sensualità misurata: queste le parole d'ordine per la donna Primavera Estate di Armani. Il setting della sfilata è scarno e scuro, assolutamente in tono con le scelte cromatiche di tutti i capi.

Quello che salta all'occhio infatti sono proprio i colori, o meglio i non colori. Per Armani stagione calda non è sinonimo di colori caldi o vivaci. Tutt'altro: l'intera collezione è virata sulle tonalità del blu e del grigio metallizzato, con qualche rara incursione color avorio o rosa salmone. Una palette quasi sottomarina.

Le forme sono morbide e fluttuanti, i tessuti lucidi, ovunque ci sono fantasie floreali stilizzate che ipnotizzano. E poi ancora: coprispalle a rete, frange, giacche dal taglio sobrio e lo scollo tondo, completi blusa e pantalone morbidissimi, quasi pigiami. Una sensualità sottile, sussurrata, dai toni freddi.

Gli accessori Armani per la primavera estate 2017

Sobrietà e sensuale minimalismo si riverberano anche negli accessori, mai evidenti o urlati, e anzi perfettamente in linea con la ristrettissima palette di colori che ha caratterizzato l'intera sfilata.

  • Occhiali: montature leggere, lenti nude e scure, forme ovali senza vezzo alcuno. Raffinatezza e linearità sono le parole d'ordine per l'eyewear Armani.

  • Scarpe: le scarpe sono rigorosamente in nero, tacco alto, linee sottile. Il pezzo forte sono i sandali multistrap sensualissimi, che arrivano fino a metà polpaccio.
  • Collane e orecchini: anche per i bijoux la parola d'ordine è minimalismo. Armani riporta in passerella il choker nero semplice, da portare un poco basso. Ma i gioielli sono in generale pochi, molto ben dosati: qualche maxi orecchino qua e là, girocolli semplicissimi, collane lunghe con pietre dure sui toni dell'indaco.
  • Borse: sulle borse finalmente vediamo osare qualche colore in più, come per la tote rossa dal taglio netto. Splendidi i secchielli morbidi che riprendono le fantasie blu e nere degli abiti.

Novak Djokovic alla sfilata Armani primavera estate 2017

Ospite d'onore della sfilata Primavera Estate 2017 di Giorgio Armani il campione di tennis serbo Novak Djokovic, che è intervenuto assieme alla moglie Jelenna. Rispettando lo stile di Re Giorgio, il tennista ha sfoggiato un look elegante e minimale, con camicia bianca e giacca semplice casual nera. Djokovic era già a Milano nei giorni scorsi, per presenziare all'evento benefico da lui stesso patrocinato "Djokovic and Friends" al Forum di Assago, cui hanno partecipato tra gli altri Flavia Pennetta, Serena Williams e Fiorello.

Segui con PianetaDonna tutti gli eventi e le sfilate della Milano Fashion Week: scopri con i nostri articoli come ci si vestirà in primavera ed estate del 2017 e goditi sui social video e foto dalla settimana della moda di Milano!

Segui PianetaDonna sui social

Link utili

gpt skin_mobile-ros-0-0