gpt skin_web-notizie-0
gpt strip1_generica-notizie
gpt strip1_gpt-notizie-0
1 5

Ella & John - The Leisure Seeker: recensione del film di Paolo Virzì che parla americano e punta agli Oscar

/pictures/2018/01/12/ella-john-the-leisure-seeker-recensione-del-film-di-paolo-virzi-che-parla-americano-e-punta-agli-oscar-3270627060[5036]x[2102]780x325.jpeg Ufficio Stampa
gpt native-top-foglia-notizie

Presentato al Festival del Cinema di Venezia, Ella & John - The Leisure Seeker è il film di Paolo Virzì con Helen Mirren e Donald Sutherland che racconta l'amore, la terza età, un viaggio impossibile

Ella & John - The Leisure Seeker

Paolo Virzì lascia l'Italia e propone un film con cast internazionale che vede nei ruoli principali Helen Mirren e Donald Sutherland. Presentato al Festival del Cinema di Venezia, Ella & John - The Leisure Seeker ha raccolto critiche molto positive, il debutto americano di Paolo Virzì è stato salutato con favore ed effettivamente, oltre all'indiscussa bravura dei protagonisti, il regista ci racconta una storia in cui è molto facile rivedere se stessi, i propri genitori o i nonni, tutto dipende dall'età. A bordo di un camper vecchio e malandato Ella e John, insieme da una vita, si lanciano in un viaggio on the road con un bagaglio di ricordi e con delle importanti decisioni da prendere riguardo il loro futuro e il loro modo di dire addio alla vita.

The Post: la recensione

Ella & John - The Leisure Seeker, trama

E' arrivato il giorno in cui Ella deve cominciare una nuova terapia contro il tumore, i suoi figli sono andati a prenderla ma la donna e suo marito John non si trovano da nessuna parte. Con sgomento proprio i figli si accorgono che è sparito anche i Leisure Seeker, il vecchissimo camper con cui tante volte erano andati in vacanza da piccoli. Ella e John sono ormai sulla strada, diretti verso sud, verso la Georgia e la Florida, decisi a concedersi il lusso di un ultimo viaggio insieme. La loro precaria situazione di salute, infatti, difficilmente permetterà loro di essere autonomi ancora a lungo. Se Ella è malata neanche John sta bene, soffre di Alzheimer e la sua memoria sta lentamente scomparendo. Fra i due è proprio Ella la più decisa a lanciarsi in questa avventura, in cui ripropone al marito in un cinema notturno fatto di diapositive, il lungo viaggio che è stata la loro vita insieme. Nulla in questo peregrinare che li dovrebbe condurre fino a Key West è semplice, proprio perché i due sono anziani e devono far fronte e una serie di imprevisti, ai loro corpi che non sono più pronti e scattanti ma sono talvolta un ostacolo. Nulla è semplice anche perchè, Ella ne è consapevole, ci sono delle decisioni che vanno prese sul modo in cui desiderano lasciare la loro vita.

Ella & John - The Leisure Seeker, recensione

Paolo Virzì può essere più che soddisfatto del suo esperimento internazionale, perché Ella & John - The Leisure Seeker è un film assolutamente riuscito. Indubbiamente il cinema di Virzì più di altri può essere a buon diritto definito internazionale, visto che per ben due volte si è visto tributare l'onore di rappresentare l'Italia agli Oscar, ma è chiaro che dirigere un film all'estero con attori stranieri è comunque un bel salto.

Ciò che colpisce di Ella & John non è solo la solida struttura narrativa, ma anche la sua profonda attualità. Cioè non ci troviamo davanti a un semplice viaggio on the road con momenti malinconici, ma ad un film che racconta la terza età senza infingimenti e che riflette su una questione che è diventata sempre più d'attualità: il fine vita. John e Ella soffrono di due mali che ad oggi rappresentano due grandi paure, perché di fatto non hanno proprio cura (vedi l'Alzheimer) o non sempre sono curabili (vedi il tumore) e questo viaggio serve loro anche a riflettere su ciò che è stato e che hanno avuto e su come vogliono finire le loro vite.

Senza patetismi Virzì affronta questi temi delicati in maniera verosimile e con grande delicatezza. Ci si commuove guardando Ella & John perché a seconda degli anni che ciascuno di noi ha sul groppone si può vedere nei due viaggiatori una proiezione di se stessi, un'immagine dei propri genitori. Inutile nascondere che se ci si trova in un momento esistenziale in cui si percepisce in maniera particolare che il tempo passa, un concetto banale ma da qui a rendersene conto davvero ce ne vuole, e che ci sono esperienze e momenti e benessere a cui non è possibile tornare Ella & John colpisce immancabilmente e lascia qualche lacrima sulla guancia e una gran voglia di vivere.

Ella & John - The Leisure Seeker ai Premi Oscar

Ci sarà Virzì agli Oscar 2018, quest'anno che propone un film in lingua inglese? Come dicevamo l'accoglienza riservata a Ella & John è stata positiva, lo testimonia la candidatura della Mirren ai Golden Globe, è chiaro però che per gli Oscar si gioca in un'altra categoria. Intanto va detto comunque che Donald Sutherland, proprio la sera del 4 marzo 2018, ritirerà il Premio Oscar alla carriera e che Carlo Virzì è nella shortlist per la Migliore Colonna Sonora e questo è già un grandissimo risultato, quindi chissà che non ci sia anche qualche altra sorpresa.

Ella & John - The Leisure Seeker, il trailer

 

Ella & John - The Leisure Seeker, uscita italiana

Ella & John - The Leisure Seeker uscirà in Italia il 18 gennaio 2018, distribuito da 01Distribution. Approfittate di questa occasione per vederlo sul grande schermo, perché Paolo Virzì ha fatto un grande film e vale la pena vederlo al cinema.

Ella & John - The Leisure Seeker, tutte le informazioni

  • Durata: 115 minuti
  • Data di uscita: 18 gennaio
  • Distributore: 01Distribution
gpt native-bottom-foglia-notizie
gpt inread-notizie-0
gpt skin_mobile-notizie-0