1 5

Festival di Cannes 2019: inizia il toto Palma. Date, film, ospiti e vincitori della 72esima edizione

/pictures/2019/02/13/festival-di-cannes-2019-guida-completa-alla-72esima-edizione-1988771173[5432]x[2259]780x325.jpeg Getty Images
gpt native-top-foglia-notizie
Il Festival di Cannes 2019 si tiene dal 14 al 25 maggio e per la manifestazione sono attesi film di grande bellezza e ospiti da red carpet, per celebrare degnamente la 72esima edizione della kermesse e della Palma d'oro

Festival di Cannes 2019

Torna a Maggio e tornano essenzialmente due cose: le rose e il Festival di Cannes. La croisette viene tirata a lucido per ospitare tutto il gotha del cinema, giunto in questa deliziosa città della Costa Azzurra per vedere in anteprima i film che usciranno al cinema nella stagione successiva e che, prevedibilmente, saranno fra i contendenti più accreditati agli Oscar.

Il film più bello fra quelli in concorso nella Selezione Ufficiale viene omaggiato con la Palma d'oro, premio ambitissimo e sogno di ogni regista. Il 2019 segna la 72esima edizione del Festival di Cannes, durante la quale non mancheranno ospiti, red carpet, grandi star internazionali e ogni genere di dettaglio glamour legato al mondo del cinema (e non solo)

Il programma ufficiale del Festival di Cannes 2019

Il programma ufficiale del Festival di Cannes 2019 è una sorta di calendario in cui vengono riportati, giorno per giorno, tutti i film e gli appuntamenti in programma. Non solo proiezioni, dunque, ma anche photocall, red carpet, conferenze stampa. Per ciascun appuntamento è indicato il giorno, l'orario, la location e chi può accedervi (solo gli accreditati, anche il pubblico, chi ha l'accredito trois jours).

E' indispensabile avere a portata di mano il programma per pianificare la vostra attività nel corso del festival ed essere certi di non perdere il film o l'incontro che ci interessa. E se lo periamo in première possiamo sempre scoprire qual è il giorno e l'orario giusto per recuperarlo. Alcuni delle pellicole in programma le ritroveremo fra i film dell'Estate 2019.

Film in concorso al Festival di Cannes 2019

  • The Dead Don’t Die, regia di Jim Jarmusch – film d’apertura
  • Dolor y gloria di Pedro Almodóvar
  • Il traditore di Marco Bellocchio
  • Sorry We Missed You di Ken Loach
  • A Hidden Life di Terrence Malick
  • Portrait de la jeune fille en feu di Céline Sciamma
  • Parasite di Bong Joon-ho
  • The Wild Goose Lake di Diao Yinan
  • Young Ahmed di Jean-Pierre e Luc Dardenne
  • Matthias and Maxime di Xavier Dolan
  • Oh Mercy di Arnaud Desplechin
  • Little Joe di Jessica Hausner
  • Atlantique di Mati Diop
  • Sibyl di Justine Triet
  • It Must Be Heaven di Elia Suleiman
  • Frankie di Ira Sachs
  • Bacurau di Kleber Mendonça Filho e Juliano Dornelles
  • The Whistlers di Corneliu Porumboiu
  • Les Misérables di Ladj Ly

Quali sono i film in concorso al Festival di Cannes 2019? Li avete letti nella lista precedente. Il momento dell'annuncio è particolarmente atteso, perché fa capire quale strada ha deciso di prendere la kermesse in questa edizione. I titoli dei film in concorso sono senza dubbio l'informazione che anche chi non andrà a Cannes attende, anche per avere un'idea di ciò che si vedrà al cinema nella prossima stagione.

Film fuori concorso Festival di Cannes 2019

  • Rocketman, di Dexter Fletcher con Taron Egerton
  • Too Old to Die Young, di Nicolas Winding Refn – serie TV Amazon
  • Les plus belles années d’une vie di Claude Lelouch
  • Diego Maradona di Asif Kapadia
  • La belle époque di Nicolas Bedos

Film Un certain regard Festival di Cannes 2019

  • Vida Invisivel di Karim Ainouz
  • Dylda di Kantemir Balagov
  • The Swallows of Kaboul di Zabou Breitman & Eléa Gobé Mévellec
  • A Brother’s love di Monia Chokri
  • The Climb di Michael Covino
  • Jeanne di Bruno Dumont
  • Adam di Maryam Touzani
  • Libertè di Albert Serra
  • Chambre 212 di Christope Honoré
  • Papicha di Mounia Meddour
  • Port Authority di Danielle Lessovitz
  • Liu Yu Tian di Zu Feng
  • The Swallows of Kabul di Zabou Breitman & Eléa Gobé Mévellec
  • A Sun That Never Sets di Olivier Laxe
  • Zhuo Ren Mi Mi di Midi Z

Film di apertura Festival di Cannes 2019

E' il biglietto da visita del Festival di Cannes, e a ben vedere di qualsiasi festival. Per l'edizione di Cannes 72 questo onore è andato al regista Jim Jarmusch che torna sulla Croisette con il film The Dead Don't Die con Tilda Swinton, Bill Murrey e Adam Driver. Talvolta gli organizzatori sono stati tacciati di un eccessivo campanilismo (a differenza del Festival del Cinema di Venezia) che, secondo alcuni, li avrebbe spinti a scegliere per l'edizione 70, particolarmente iconica per via del numero tondo, una pellicola francese sì, ma che non vantava alcuna particolare qualità.

Il poster ufficiale di Cannes 72

Chi ci sarà sul poster del Festival di Cannes 2019? In alcuni casi l'immagine ufficiale del festival ritrae un attore o un regista particolare, ad esempio qualche anno fa toccò alla divina Marilyn Monroe, ma può anche essere un'immagine particolarmente iconica presa da un film. Sicuramente si tratta di una scelta importante, quella del protagonista del poster del Festival di Cannes 2019, perché dà un'idea della linea grafica e anche di cosa si vuole celebrare in questa 72esima edizione della kermesse. E infatti gli organizzatori hanno deciso di dedicare il poster ad Agnès Varda, simbolo del cinema francese.

Festival di Cannes 2019 Alejandro González Iñárritu Presidente di Giuria

E' il regista messicano Alejandro González Iñárritu ad essere stato scelto come Presidente di Giuria al Festival di Cannes 2019. Spetterà quindi proprio al regista di Birdman e di Revenant-Redivivo guidare gli altri membri della giuria nella scelta del vincitore della Palma d'oro nella 72esima edizione del Festival di Cannes.

Alejandro González Iñárritu ha vinto 5 premi Oscar, tra cui quello come Miglior Regista e quello come Miglior Film, e può vantare una carriera davvero ricca di successi a cominciare dal primo film, Amores Perros, con un giovanissimo Gael Garcia Bernal, con il quale ottenne un importante riconoscimento proprio a Cannes.

Le date del Festival di Cannes 2019

Il Festival di Cannes 2019 si svolgerà dal 14 al 25 maggio, nella seconda metà del mese dunque. Queste date sono classiche, possono slittare avanti o indietro di una settimana circa, ma senza spingersi mai in aprile o scivolare in giugno. Sono 10 giorni di kermesse vissuti con grande intensità, perché ogni giorno ci sono proiezioni, conferenze stampa, interviste, red carpet e non mancano le polemiche, ingrediente indispensabile di una grande manifestazione cinematografica come questa.

Ospiti Festival di Cannes 2019

Con i film a Cannes 2019 arrivano anche gli ospiti. Per prima cosa arrivano i membri dei vari cast delle pellicole in concorso e fuori concorso, ma sono anche molte le personalità invitate a sfilare sul tappeto rosso: modelle, influencer, brand ambassador e così via. C'è poi chi viene per un particolare evento, magari per ritirare un premio o presentare una pellicola o una serie tv in anteprima nella meravigliosa cornice del Festival di Cannes.

Chi ama i vip e il glamour non corre il rischio di rimanere deluso, perchè ogni giorno sulla Croisette giungono sempre volti noti legati al cinema e alla moda.

La giuria ufficiale di Cannes 72

I primi ad arrivare al Festival di Cannes sono sempre i membri della giuria ufficiale. Generalmente sbarcano sulla Croisette con uno o due giorni di anticipo e ogni giorno sfilano sul tappeto rosso per l'anteprima serale. La giuria comprende grandi personalità del mondo del cinema e generalmente è guidata da una regista o un regista, da un'attrice o da un attore, il quale ha il delicatissimo compito di guidare gli altri giurati nella scelta della Palma d'oro.

Naturalmente non è solo la Selezione Ufficiale ad avere la propria giuria, ma a ciascuna sezione ne compete una specifica che assegna un premio diverso che viene poi consegnato il giorno della cerimonia finale.

Biglietti e accrediti per il Festival di Cannes 2019

Come partecipare al Festival di Cannes 2019? Se siete giornalisti, o lavorate su siti web di settore, dovete inoltrare la richiesta per l'accredito, unico mezzo per accedere a tutte le proiezioni. O per meglio dire per averne almeno il diritto, perchè fare la fila è poi tutta un'altra storia.

Nel 2019 è possibile inviare la propria candidatura per ricevere l'accredito dal 1° febbraio e si deve indicare, naturalmente, il tipo di accredito che si desidera, perché non è esclusiva della stampa, ma riguarda anche altre sezioni del Festival come il Marché du Film.

In generale l'accredito è pensato per la stampa di settore, quella che si occupa quasi esclusivamente di cinema e per gli addetti ai lavori che si occupano di acquistare i film e distribuirli anche nei mercati stranieri.

Come fa chi non rientra in queste categorie? Per i cinefili è stato creato l'accredito cinéphiles, espressamente pensato per chi studia cinema, sia come teoria che come pratica, ma anche per chi fa parte di associazioni volte alla diffusione del cinema.

Questa è senza dubbio la maniera migliore per avere accesso al Festival di Cannes 2019 e scoprire in anteprima i film in programma.

Infine per 2000 ragazzi dai 18 ai 28 anni è disponibile la particolare formula di accredito "trois jours à Cannes" valido solo 3 giorni, come suggerisce anche il nome.

C'è un'ultima via per assistere alle proiezioni in programma al Festival di Cannes 2019: avere un invito personale. E i biglietti per il Festival di Cannes 2019? Questi ultimi sono disponibili unicamente per gli eventi del Cinéma de la plage, che in realtà è ad ingresso gratuito.

Red Carpet Festival di Cannes 2019

I red carpet sono senza dubbio uno dei momenti più amati dal pubblico, perché lo avvicinano quanto più possibile ai loro beniamini. Durante il red carpet chi è a casa può osservare i magnifici abiti e dare i voti ai look, semplicemente per divertirsi, alle acconciature, ma anche osservare le coppide del mondo del cinema sfilare mano nella mano.

Chi invece si trova a Cannes può approfittarne per chiedere autografie e scattare foto ai propri miti del grande schermo (o del piccolo schermo, visto che ormai il festival ha aperto alle serie tv).

Festival di Cannes: storia della Croisette

La prima volta del Festival di Cannes avrebbe dovuto essere dal 1-30 settembre 1939 e il progetto all'epoca prevedeva proprio di consacrare un mese all'arte del cinema con tante proiezioni in una località splendida della Costa Azzurra.

A distruggere questi piani ci pensò l'entrata in guerra della Francia durante la seconda guerra mondiale. Questo evento fatale fece sì che ogni piano saltasse e la prima edizione, che doveva essere lunga e appassionante, saltò completamente.

Il Festival di Cannes nacque di fatto solo nel 1946 all'indomani della fine del conflitto mondiale. Il Festival è stato progettato come una grande manifestazione da mettere in calendario ogni anno, non sempre tuttavia andò così.

Motivi di carattere politico, sociale ed economico alterarono il normale svolgimento delle edizione succedutesi di anno in anno. La situazione, in alcuni casi, fu al punto compromessa che Cannes venne semplicemente cancellato.

Il '68, vissuto in Francia con particolare partecipazione, ad esempio, portò alle dimissioni dell'intera giuria ufficiale. Quell'anno anche l'attrice italiana Monica Vitti ne faceva parte e anche la musa di Antonioni optò per le dimissioni

Il Festival di Cannes prevede 5 sezioni ed in ciascuna di esse è prevista la presentazione di un determinato numero di film in tutto, in cui vengono presentati i film:

  • Selezione Ufficiale - Quando si parla di film in concorso di fatto, pur non dicendolo esplicitamente, ci si riferisce alle pellicole scelte per la selezione ufficiale. Il premio per il miglior film della Selezione Ufficiale è la Palma d'oro. C'è anche una sottosezione, Un certain regard, nonchè alcuni film cosiddetti fuori concorso.
  • Cannes Classic -  Cannes Classic permette a coloro che partecipano al Festival di rivedere grandi classici del cinema restaurati, è una sezione che esiste anche a Venezia.
  • Settimana Internazionale della critica - Si tratta di una sezione dedicata al
  • Quinzaine des Réalisateurs - Dopo il '68, e precisamente nel '69, si aprì una sezione espressamente dedicata alle opere più di avanguardia
  • Short film corner - E' la sezione dedicata ai cortometraggi

La Palma d'oro e il Palmarés completo del Festival di Cannes

  • Palma d'oro - Miglior film
  • Il Grand Prix Speciale della Giuria - Per il film più originale e sperimentale
  • Prix d'interprétation féminine - Premio per la migliore attrice
  • Prix d'interprétation masculine - Premio al miglior attore
  • Prix de la mise en scène - Premio per il miglior regista
  • Prix du scénario - Premio per la migliore sceneggiatura
  • Premio della giuria - Premio assegnato dalla giuria di Cannes
  • Palma d'oro del cortometraggio - Premio per il cortometraggio migliore
  • Premio della giuria del cortometraggio - Premio per il cortometraggio che ha conquistato la giuria
  • Camera d'or - Premio per la migliore opera prima
  • Prix Un certain regard - Per il miglior lavoro nella sezione Un certain regard
  • Palme d'honneur - Palma d'oro alla carriera. Venne cosegnato per la prima volta nel 2011 a Bernardo Bertolucci, regista di Piccolo Buddha

Link utili per seguire il Festival di Cannes 2019

gpt skin_mobile-notizie-0