1 5

Le Invisibili: trama, recensione e trailer del film commedia francese sull'accoglienza

/pictures/2019/04/15/le-invisibili-trama-recensione-e-trailer-del-film-commedia-francese-sull-accoglienza-822244226[3394]x[1417]780x325.jpeg Ufficio Stampa
gpt native-top-foglia-notizie
Le Invisibili è una delicata commedia francese che affronta con brio e intelligenza la tematica dell'accoglienza e del reinserimento di chi è rimasto ai margini della società

Le Invisibili Film 2019

Le Invisibili è un film francese del 2019 diretto dal regista Louis-Julien Petit che racconta le vicende delle operatrici di un centro di accoglienza diurno e delle donne che lo frequentano. Con delicatezza, sensibilità, ma non senza ironia, Petit e le sue attrici, Corinne Masiero, Audrey Lamy, Noémy Lvovsky, ma anche delle bravissime non professioniste, ci parlano dell'odissea delle senza fissa dimora, permettendoci di scoprire l'umanità che nasce in questi ambienti e che rende fertili questi incontri, ma anche la burocrazia e i pregiudizi che molte volte sono d'ostacolo proprio al tanto agognato reinserimento sociale e lavorativo.

Le Invisibili, la trama

Audrey, Manu e Hélène, aiutate dalla giovane Angélique, lavorano in un centro diurno che ospita donne senza fissa dimora. Il centro avrebbe come scopo, oltre ad offrire servizi di prima necessità alimentari e igienici, di aiutare queste donne a reinserirsi nella società e quindi di reintegrarle nel mondo del lavoro.

Tutto però è reso molto complicato dalle limitazioni di orario, dal fatto che le strutture che ospitano gli alloggi in cui le donne dovrebbero andare a vivere sole per cominciare il cammino dell'autonomia non sono ospitali e queste si sentono abbandonate. Per questo il centro di Manu e Audrey, che si preoccupa molto del sostegno psicologico, risulta poco performante e quindi poco conveniente per lo stato francese, tanto che dall'alto arriva l'ordine di smantellarlo.

Decise a non mollare, Audrey e Manu tentano una strada completamente diversa, aprendo di nascosto il centro anche di notte, dando spazio a workshop e terapie, ma anche tentando di recuperare il passato di queste donne senza fissa dimora che, prima di finire sulla strada, avevano una vita, una famiglia, un lavoro.

Le Invisibili, trailer

 

Le Invisibili, recensione

Perché andare a vedere Le Invisibili? Prima di tutto perché se non avete idea di come funzioni il sistema dell'accoglienza rivolto ai senza fissa dimora il film di Petit vi offrirà una panoramica essenziale ed onesta in proposito, valida anche per l'Italia. Inoltre, Le Invisibili mette davvero in luce le grandi contraddizioni nel sistema di assistenza sociale con cui gli operatori e i volontari sono costretti a confrontarsi tutti i giorni.

Troppo spesso, se conoscete un po' questo tipo di problematiche lo sapete, l'obiettivo, quindi il reinserimento e il lavoro, cancella la persona da reinserire. Per comodità, si cerca di utilizzare uno stesso schema per tutti, ma tra le persone che hanno bisogno di aiuto non ne troverete due uguali. Possono condividere traumi ed esperienze, ma sicuramente ognuno li avrà rielaborati o nascosti anche a se stesso in maniera assolutamente diversa.

Sarebbe facile, ci dice Le Invisibili, pensare che se ti do una doccia, un pasto caldo, un letto e la possibilità di fare un colloquio per trovare lavoro, tutto vada  a posto da sé e che se ciò non funziona dipende da una mancanza da parte della persona assistita e non dal sistema sbagliato. Magari ci fa anche comodo credere che sia così, ma non lo è.

Alle persone che vivono per strada, che ci sono finite in un modo o nell'altro loro malgrado o per scelte che hanno pagato carissimo, serve anche altro: elaborare il proprio passato e i propri sentimenti e recuperare la propria dignità, avere qualcuno che ricordi loro che non sono riducibili alla sola esperienza della strada.

Tutto questo lo vediamo chiaramente nel film Le Invisibili, che ha anche il grandissimo pregio di raccontare questo concetto difficile e complesso con leggerezza e brio, senza scivolare nel patetismo, nel melodramma e senza chiudere con un forzato happy endig che, ahinoi, sarebbe stato davvero poco credibile. Il nostro consiglio è di andarlo a vedere, per scoprire qualcosa di più su una questione che ci riguarda tutti e che conosciamo così poco e così male.

Le Invisibili, uscita italiana

Le Invisibili esce nelle sale al cinema giovedì 18 aprile 2019, approfittate del weekend di Pasqua per vederlo, non ve ne pentirete! La distribuzione è affidata alla Teodora Film.

gpt skin_mobile-notizie-0