1 5

Libri Autunno 2017: tutte le nuove uscite in libreria da Settembre a Dicembre

/pictures/2017/08/25/libri-autunno-2017-tutte-le-nuove-uscite-in-libreria-da-settembre-a-dicembre-1708868961[950]x[396]780x325.jpeg Shutterstock
I libri più belli dell'Autunno 2017, tutte le nuove uscite più interessanti del panorama letterario italiano ed internazionale: ecco i titoli dei libri da non perdere assolutamente

Libri Autunno 2017

La lunga estate calda lascia spazio all’arrivo dei primi venti autunnali e ai più attesi romanzi. Storie d’amore, d’avventura e intrighi internazionali pericolosi ci terranno occupata la mente per lungo tempo, a conferma del piacere sublime della lettura. Vediamo le novità da non perdere in libreria: pronte a trasformarsi in bestseller. Ad attenderci ci sono autori come Ken Follett, Dan Brown e la nuova avvincente sfida del professore di Harvard Robert Langdon, ma anche Elizabeth Strout, Fabio Genovesi e George Saunders.

Libri su tradimento e amori tormentati: i romanzi più belli sull'amore infedele

Lincoln nel Bardo di George Saunders (Feltrinelli) – Uscita: 31 agosto 

Esce a fine estate ma è impossibile non metterlo subito tra i must have della vostra biblioteca il romanzo di Saunders, balzato subito al primo posto della classifica del New York Times fin dalla sua prima uscita. Tutti lo hanno celebrato e amato, consacrando l’autore statunitense come uno dei grandi della letteratura contemporanea. Siamo nel 1862, la Guerra Civile è iniziata da un anno, e il Presidente degli Stati Uniti, Abraham Lincoln, è alle prese con il disastro, il sangue e le perdite della guerra. E intanto una grave perdita ha colpito la sua famiglia: Willie, il figlio di undici anni, si ammala gravemente e muore. Viene sepolto a Washington, nel cimitero di Georgetown. I giornali dell’epoca raccontano che il Presidente, sconvolto, si recò nella cripta e aprì la bara per abbracciare il figlio esamine. Prendendo spunto dalla verità storica, l’apprezzato scrittore di racconti George Saunders mette in scena un inedito aldilà romanzesco popolato di anime che non riescono ad andare oltre.

Carolina Crescentini legge Paula Hawkins, la nostra intervista

Dammi tutto il tuo male di Matteo Ferrario (Harper Collins) - Uscita: 31 agosto

Matteo Ferrario è il primo scrittore italiano a pubblicare con la casa editrice Harper Collins con il libro nero Dammi tutto il tuo male. E' una storia tesa che ci indaga le pieghe più oscure dell'animo umano quella raccontata da Matteo Ferrario. Il protagonista del libro, Andrea, è un uomo grigio che lavora come bibliotecario e vive da solo con la figlia Viola. Barbara, compagna di Andrea e mamma di Viola, è sparita molto tempo fa, ma quale è stato il suo destino? E soprattutto, perché il passato di Andrea è macchiato di sangue?

La colonna di fuoco di Ken Follett  (Mondadori) - Uscita: 12 settembre 

Dopo il successo straordinario de I pilastri della terra e Mondo senza fine arriva finalmente in libreria il terzo libro della saga di Kingbride La colonna di fuoco, l’ultimo romanzo di Ken Follett. Una storia epica e di spionaggio, ambientata nel Cinquecento, in cui affronta e racconta con dovizia di particolari la grande Storia attraverso gli intrighi, gli amori e le vendette che vedono come protagonisti alcuni indimenticabili personaggi come Elisabetta I e Maria Stuarda. Nel libro di Ken Follet c’è un forte richiamo all’attualità di oggi con riferimento alle azioni che muovono gli interessi personali, le trame, gli intrighi nascosti fino agli estremismi religiosi che seminano la violenza.

La testimonianza di Scott Turow (Mondadori)

Invitato alla Corte penale internazionale dell'Aia a partecipare al processo per un crimine di guerra commesso undici anni prima in ex Jugoslavia, il protagonista de La Testimonianza, Bill Ten Boom  si rende conto di trovarsi di fronte ad un caso molto più difficile e complicato del previsto. Nel 2004, centinaia di rom che vivevano in un campo per rifugiati in Bosnia sono scomparsi.  Si parla di un massacro da parte di mercenari al soldo dei serbi o addirittura del governo americano. Non esistono prove del genocidio, tranne un testimone e unico sopravvissuto. Tra sospetti, organizzazioni criminali, alleanze e tradimenti Boom con la sua indagine dovrà cercare la verità e capire chi mente e chi dice il vero sulla sconcertante vicenda. 

Il mare dove non si tocca di Fabio Genovesi (Mondadori) – Uscita: 5 settembre 

Dopo il successo di Chi manda le onde, premio Strega Giovani 2015, lo scrittore Fabio Genovesi torna in libreria con un romanzo divertente, poetico e ispirato, capace di alternare pagina dopo pagina il riso al pianto. Protagonista è il piccolo Fabio Mancini, sei anni e una grande famiglia composta da una decina di nonni, fratelli del suo vero nonno che lo trascinano nelle loro divertenti imprese, tra caccia, pesca e altre attività sui generis. Non riesce a frequentare altri coetanei fino al fatidico primo giorno di scuola che rappresenterà la scoperta di un nuovo mondo pieno di sorprese sconvolgenti. Gli altri bambini, infatti, si divertono tra loro con giochi che non Fabio non ha mai praticato e dai nomi assurdi come nascondino, rubabandiera e moscacieca.

Tutto è possibile di Elizabeth Strout (Feltrinelli) - Uscita: 5 settembre 

Elizabeth Strout è ormai considerata tra gli autori più seguiti grazie alla sua scrittura asciutta e diretta. L’amatissima e lettissima autrice di Olive Kitteridge, ritorna con un nuovo romanzo dove ci racconta, con la sua scrittura diretta e intensa una nuova storia. Ambientata fra le distese di mais e di soia di Amgash, nell’Illinois, la piccola città che ha dato i natali alla protagonista di Mi chiamo Lucy Barton, altro fortunatissimo romanzo di Elizabeth Strout, Lucy, scrittrice di New York, ritorna, dopo diciassette anni, a trovare i fratelli che ha lasciato. Questo inaspettato salto nel passato sarà decisivo e fondamentale per rinsaldare vecchi e mai distrutti legami e riconciliarsi con la sua famiglia d’origine.

Selection Day di Aravind Adiga (Einaudi) – Uscita: 5 settembre 

Selection Day conferma il talento dello scrittore vincitore del Booker Prize con La tigre bianca, considerato ormai un narratore magistrale. Al centro del suo nuovo romanzo la grande amicizia tra due inseparabili fratelli, Manju e Radha, e lo scontro con un padre tiranno che vuole decidere il loro destino, ossessionato dal volerli far diventare dei campioni di cricket. L'ambizione tra i due fratelli li dividerà,. Un romanzo toccante, tenero e drammatico sulle scelte che si devono fare nella strada che porta a diventare uomini. Un affresco sociale sull’avidità, sul successo e ilsuo lato oscuro e sul rapporto padre e figlio.

Storie ribelli di Luis Sepulveda (Gunda) Uscita: 14 settembre 

Storie ribelli raccoglie i racconti umani, avventurosi, politici e di lotta civile che ripercorrono 40 anni di storia personale e collettiva in cui l’autore filtra il suo impegno per la natura e l’ambiente. Lo scrittore cileno Sepulveda sorprende ancora una volta con una scrittura densa, toccante e piena di passione. Il volume inizia con un breve racconto, 11 settembre 1973: E ‘Johny’ prese il fucile, dedicato alla memoria di Oscar Reinaldo Lagos Rios, il più giovane della scorta che restò fino alla fine accanto al presidente Allende nel palazzo della Moneda, e si chiude con il testo scritto nel giorno della morte di Pinochet. Tra l’inizio e la fine i ricordi delle vicende che hanno visto protagonisti le vite di amici, colleghi come, tra gli altri, Neruda, Saramago.

The Store di James Patterson (Longanesi)– Uscita: 14 settembre

"The Store sa i tuoi bisogni prima che li sappia tu” recita la pubblicità del più grande negozio on line del mondo che consegna tutto quello di cui hanno bisogno i clienti grazie all’utilizzo di droni, ma riesce persino a prevedere e anticipare le esigenze dei consumatori. Jacob e Megan Brandeis, due scrittori newyorchesi, che si occupano di parole, decidono di scoprire quale verità si cela dietro a The Store. Vogliono scoprire dall’interno quali siano i veri meccanismi che governano il  colosso commerciale. In cerca di una notizia, di uno scoop che sveli i segreti che potrebbe cambiare la vita dell’intera nazione. Ma anche mettere in pericolo la loro. Uno dei più grandi fenomeni editoriali dei nostri giorni James Patterson, finito nel Guinness dei primati come unico autore al mondo a occupare per 59 volte il primo posto nella Bestseller list del New York Times, torna con un avvincete romanzo.

Il sentiero di Peter May (Feltrinelli) Uscita: 5 settembre

Un uomo bagnato e infreddolito si risveglia su una spiaggia. Non ricorda nulla del suo passato. Cosa gli è successo? La sua memoria è completamente svanita. Aiutato da un’abitante del luogo, inizia a recuperare qualche brandello della propria identità. Vive in un cottage sull’isola di Harris nelle Ebridi, e sta cercando di scoprire che fine hanno fatto tre guardiani scomparsi nel 1900 dal faro locale. Ma i file che dovrebbero contenere i capitoli del libro sono misteriosamente vuoti. Gli resta un solo indizio da seguire: una mappa su cui è tracciato un sentiero, la Via delle Bare, che attraversa l’isola. L’uomo non sa dove conduca, ma sa che seguirlo potrebbe essere il solo modo di ritrovare sé stesso e la verità. Il talentuoso Peter May non solo ci fa scoprire la bellezza delle isole Ebridi grazie alle sue accurate descrizioni ma ci regala un eco thriller ricco di colpi di scena. Un romanzo emozionante ma anche un viaggio nell’anima.

Turtles all the way down di John Green (Rizzoli)- Uscita: 11 ottobre

Sei anni dopo l’uscita del bestseller Colpa delle stelle, da cui è stato anche tratto l’omonimo film, John Green ritorna con un nuovo romanzo intitolato Turtles All The Way Down che spazia tra investigazioni misteriose e disturbi mentali. "Questo è stato il mio primo tentativo di scrivere qualcosa che riguardasse da vicino quel genere di disturbo mentale che ha colpito la mia vita sin dall’infanzia. Nonostante sia una storia inventata, in realtà è anche molto personale", ha confessato l’autore che ha sofferto, fin da bambino, del disturbo ossessivo compulsivo. Il romanzo ha come protagonista Aza Holmes, una ragazzina di sedici anni affetta da disturbi mentali e intrappolata nella sua esistenza quotidiana che investiga sulla fuga di un misterioso milionario.

Il manifesto del libero lettore” (Mondadori) di Alessandro Piperno

In queste intense pagine Piperno conduce il lettore fino all'origine del suo più grande amore, quello per la letteratura e i libri. Un pensiero costante che lo ha accompagnato da quando era piccolo. Leggere per lo scrittore deve essere visto come un piacere e non come una virtù. A ispirare la riflessione di Piperno sono stati, come lui stesso ha dichiarato, due presupposti. Il primo è: "I libri sono strumenti di piacere, come la droga, l'alcol, il sesso". Il secondo: "Lo scrittore è minacciato da remore e divieti, il lettore ha solo diritti". E come un novello esploratore, ne Il manifesto del libero Piperno approfondisce la conoscenza di grandi scrittori, da lui sempre apprezzati, come Tolstoj, Austen, Flaubert, Stendhal, Dickens, Proust, Nabokov, Roth e Svevo.

gpt skin_mobile-notizie-0