1 5

Libri da regalare a Natale 2018: consigli fra classici e nuove uscite

/pictures/2018/11/20/libri-da-regalare-a-natale-2018-consigli-fra-classici-e-nuove-uscite-1739390735[4438]x[1850]780x325.jpeg Shutterstock
Libri da regalare a Natale 2018 sono moltissimi, ecco qualche suggerimento per fare un dono gradito a chi ama leggere in occasione delle feste

Libri da regalare a Natale 2018

Regalare un romanzo a Natale, una storia particolare a una persona cara significa aprirgli un mondo. Spesso un libro può essere un’ancora di salvezza, uno stimolo a fare altro, a intraprendere un viaggio dentro se stessi, sono insomma degli ottimi regali di Natale. L’arrivo del Natale è quindi il momento perfetto per diffondere il piacere della lettura. Se siete indecise sui titoli da mettere sotto l’albero di Natale o donare a una cara amica, ecco dieci proposte che possano soddisfare tutti i gusti. Potete trovare degli spunti anche nel nostro articolo dedicato ai libri in arrivo questo inverno.

Da dove viene di Joan Didion - Il Saggiatore

Una delle scrittrici viventi più importanti del mondo firma un intenso romanzo autobiografico. Un viaggio nel cuore e nella storia dell’America, fatto di ricordi e racconti legati alla sua famiglia emigrata verso l’Ovest. Didion disegna una genealogia che risale fino alla sua “bis-bis-bis-bis-bisnonna Elizabeth Scott”, nata nel 1766 e ripercorre non solo il suo passato ma quello di un intero paese: dai sogni dei pionieri ai grandi proprietari terrieri dallo spirito individualista, dal mito della ferrovia alle lotte sociali, passando per il trionfalismo civico fino ai cambiamenti del dopoguerra. Scava nel luogo delle sue radici alla ricerca di Joan Didion. Da dove vengo è una resa dei conti toccante e lucida. Una riflessione su di sé.

Ossa di sole di Mike McCormack – Il Saggiatore

E’ nel giorno dei morti, al rintocco della campana dell’Angelus che qualcosa si risveglia nell’animo di Marcus Conway, marito, padre, ingegnere che vive nell’immensa campagna irlandese. I ricordi, i nodi le ferite, la moglie che ama e ha tradito, i figli lontani e complicati. I tormenti del suo tempo lo assalgono come trame sottili. Ossa di sole è il flusso di coscienza di un uomo al bivio, confuso che sente un vuoto interiore ma che è ancora capace di provare meraviglia e sconcerto. Un monologo in cui sono raccontati la morte e la vita. Lo scrittore irlandese Mike McCormack riunisce nel suo romanzo, che ha vinto l’International Dublin Literary Award ed è stato selezionato per il Man Booker Prize, la tradizione irlandese di Beckett e Joyce.

So che un giorno tornerai di Luca Bianchini – Mondadori

Dopo Siamo solo amici, Io che amo solo te e Nessuno come noi, libri amati dal pubblico e diventati film di successo al cinema è tornato con un nuovo romanzo d'amore, nato da una storia vera ascoltata durante una corsa in taxi. Al centro del racconto, ambientato a Trieste alla fine anni Sessanta, una madre Angela e sua figlia Emma, dal nome della struggente eroina di Flaubert. Il padre di Emma, Pasquale, un mercante di jeans calabrese, affascinante e già sposato appena saputo della sua nascita non la riconosce perché femmina. Emma cresce libera e anticonformista all’interno di grande famiglia, i Pipan, con l’amore di un nonno che rimpiange il dominio austriaco, di una nonna che cucina benissimo e di quattro zii. Fino a quando, un giorno, deciderà di rintracciare il padre e le sue origini.

Storia della mia ansia di Daria Bignardi - Mondadori

Al suo sesto romanzo la giornalista e scrittrice ferrarese affronta il tema dell’ansia e dell’inquietudine di una donna, Lea, protagonista di una storia di malessere. Vive tutti i giorni alle prese con un matrimonio in crisi, la scrittura per il teatro e la sua ansia atavica, la stessa che ha ereditato dalla madre. Il suo già fragile equilibrio viene però improvvisamente sconvolto dalla notizia della sua malattia. Durante la prima seduta di chemioterapia, Lea incontra Luca, professore d’inglese. Iniziano a parlare e riscopre la semplicità, la vivacità e la leggerezza di un nuovo rapporto. Forse una nuova occasione d’amore e di felicità? Storia della mia ansia è un racconto sincero, diretto e autobiografico che appartiene a tutte le donne.

Nebbia a Tangeri di Cristina Lopez Barrio – DeA Planeta

Dopo La casa degli amori impossibili, successo internazionale pubblicato in 22 paesi, l’autrice spagnola è tornata in libreria con il viaggio di una donna alla scoperta dell’amore e di se stessa sullo sfondo una città misteriosa: Tangeri. Flora ha solo un unico indizio un nome, Paul Dingle, scritto su un taccuino, per ritrovare l’attraente sconosciuto incontrato in un bar di Madrid che le ha risvegliato emozioni ormai sopite. L’uomo è scomparso, sparito nel nulla. Ma Flora non demorde, non riesce a smettere di pensare a lui e desiderarlo.  Decisa a dare una svolta alla sua vita parte per Tangeri e scoprire chi è davvero Paul Dingle. Pieno di ritmo, di colpi di scena e passione Nebbia a Tangeri racconta gli enigmi e i profondi desideri che il cuore nasconde.

L'animale che mi porto dentro di Francesco Piccolo - Feltrinelli

Scrittore e sceneggiatore di Virzì e Moretti per il cinema, nel suo nuovo romanzo Francesco Piccolo indaga l’uomo, le sue passioni, debolezze e la sete di potere. Ma anche la sua sensibilità, l’erotismo e la ferocia. Racconta il percorso formativo del maschio moderno con un linguaggio divertente e spietato. Il tentativo di sfuggire alla legge del branco e contemporaneamente l’arrendersi alla sua forza. Preso tra l’eterna lotta tra quello che vorrebbe essere e l’istinto animale atavico che si porta dentro. Ci si interroga e si cerca di capire le mille sfumature dell’animo maschile, riflettendo su tanti interrogativi attraverso un racconto fatto di passaggi fondamentali: l’adolescenza e il sesso, l'amore e il matrimonio, l'egoismo e la tenerezza.

Mio fratello Pennac – Feltrinelli

E’ il libro più intimo scritto dall’autore francese, autore di testi teatrali e monologhi. Creatore di Benjamin Malaussène, di professione capro espiatorio, e dei romanzi di straordinario successo che lo vedono protagonista. Tratto dalla sua storia personale, la perdita dell’amato fratello Bernard, Pennac si lascia andare ai ricordi affettuosi. Il suo romanzo è un atto d’amore profondo. Nelle pagine descrive la loro complicità, il buonumore e la pace interiore che la sua compagnia gli hanno regalato, ma anche le battute spietate. Gli aneddoti sul fratello, complice e insostituibile compagno di vita, divertono ed emozionano dando lo spunto per riflette anche sul teatro, la recitazione e le maschere sociali che ogni giorno indossiamo.

Donne che non perdonano di Camilla Lackberg - Einaudi

Il nuovo romanzo di una delle autrici svedesi più popolari del mondo, regina del giallo moderno, mette al centro le donne, umiliate, tradite, vittime di violenza ma che sono capaci anche di rialzarsi e reagire. Protagoniste della storia sono tre donne. Ingrid, un’ex giornalista che ha rinunciato alla sua carriera per il marito e ora scopre che lui la tradisce. Viktoria scappata dalla Russia, dove rischiava la vita, e in Svezia ha trovato l’inferno. Birgitta non va neanche dal medico per non mostrare i lividi sul tutto il corpo. Nessuna si conosce, eppure un sottile fil rouge unisce le loro esistenze. Insieme possono salvarsi e ribellarsi ai soprusi che subiscono.

La vacanza ideale di Claire Douglas – Narrativa Nord

Alta tensione, giallo e mistero sono gli ingredienti del nuovo romanzo di Claire Douglas. Al centro della storia una giovane coppia: Libby, insegnante e suo marito Jamie, decidono dopo un periodo molto difficile di concedersi una vacanza partecipano ad uno scambio casa che li porta dal piccolo appartamento a Bath in un’immensa villa in Cornovaglia. Ma una sequenza di strani incidenti non casuali e il sentirsi sempre osservati preoccupa Libby. Non si sente al sicuro perché quelle presenze sinistre la spiano ovunque. Anche il ritorno a casa non la tranquillizza. Accadono altre stranezze che le fanno pensare che qualcuno conosce il suo segreto. Il passato l'ha trovata e stavolta fuggire non servirà a nulla.

La morte non fa rumore di Volker Kutscher - Feltrinelli

Ambientato nella Berlino del 1930, durante le riprese del suo primo film sonoro un riflettore cade e colpisce uccidendo la star del cinema Betty Winter. L’ispettore Gereon Rath, ormai passato alla Omicidi, si domanda se sia stato davvero un incidente e inizia a indagare nel milieu cinematografico.  Segue una pista solitaria che lo conduce tra alcuni produttori rivali, nel quartiere cinese di Berlino, nei bassifondi della malavita e in alcuni locali dove nessuno sembra dire la verità. Mentre in città si riaccendono le tensioni sociali, e nella vita di Rath ricompare la sua ex fidanzata mai dimenticata, Charlie, il detective dovrà far fronte a nuovi efferati assassini: un’altra attrice viene trovata morta con le corde vocali strappate e una terza è scomparsa.

gpt skin_mobile-notizie-0