1 5

Libri e letture per dormire bene

/pictures/2019/03/15/libri-e-letture-per-dormire-bene-2375535769[1000]x[416]780x325.jpeg Shutterstock
Scopri i libri per dormire, delle letture che possono aiutarti a riposare bene e fare sogni sereni, ecco qualche spunto da non perdere

Libri e letture per dormire

Senza mancare di rispetto agli appassionati di tennis e mettendo quindi le mani avanti su questo aneddoto, gira voce che ai tempi d'oro - in cui era indiscusso protagonista del circuito ATP - Boris Becker viaggiasse sempre con un libro noioso in valigia. In questo modo per lui era più facile addormentarsi la sera, con l'adrenalina di un match appena finito ancora nel corpo e con la mente proiettata verso la partita del giorno successivo.

Non sappiamo quanto ci sia di vero e quanto no, ma in occasione della Giornata del sonno è un momento perfetto per riesumare la questione libri e sonno, che da sempre stuzzica i palati dei lettori (e dei dormiglioni). Proprio per questo abbiamo deciso di approfondire l'argomento provando a rispondere all'annosa domanda: con quali libri si concilia il sonno?

Ovviamente non c'è alcuna correlazione scientifica in tutto ciò che leggerete di seguito; ad esempio per molte persone basta leggere due pagine di qualsiasi cosa, anche il manuale d'istruzioni della lavatrice o libri gialli ad alta tensione, per cadere in pochi istanti tra le braccia di Morfeo. Per altri invece non è così. Specialmente d'estate sono in tanti a faticare ad addormentarsi o a riposare bene. Quindi... oltre agli ovvi aiuti come le tisane o la melatonina, potrebbe valere la pena anche tentare qualche strada "editoriale" con i libri, anche saghe familiari.

Con un manuale non si sbaglia mai

È in libreria, uscito non troppo tempo fa, Il potere del sonno di Richard Wiseman edito da Vallardi. In questo libro lo psicologo inglese parte dal banale, ma per questo non scontato, ragionamento che il sonno rappresenta una delle fasi più lunghe della nostra esistenza. Nonostante questo, pochi sembrano attribuirgli una giusta importanza, anzi, molti tendono a considerare il tempo passato a dormire come sottratto ad attività più importanti. Questo pregiudizio fa sì che la mancanza di sonno sia una delle emergenze più sottovalutate della nostra epoca. Dormire male sul lungo periodo porta ad effetti negativi sulla salute, sulla felicità e sulla durata della vita. Viceversa, dormire bene rigenera, migliora la memoria e favorisce la longevità. Nel suo libro Wiseman fa il punto sulle più recenti scoperte scientifiche e illustra un metodo innovativo per accrescere la qualità del proprio riposo.

Un rimedio contro l'insonnia

Qualche anno fa (si trova facilmente in libreria), per Sellerio Editore uscì un piccolo, ma fondamentale mattone per ogni libreria: Curarsi coi libri, rimedi letterari per ogni malanno. Una guida tra il serio e il faceto che per ogni malanno più o meno serio cerca di trovare la lettura più adeguata. Ad esempio sotto la voce Dormire troppo - incapacità di abbandonare il letto compare il libro Buon compleanno Malcom, di David Whitehouse. Al contrario alla voce insonnia: troviamo La casa del sonno di Jonathan Coe, Il libro dell'inquietudine di Fernando Pessoa e Fues, o della memoria di Borges. A corredo di queste due "malattie" curabili coi libri ce n'è anche una terza legata al sonno: il (troppo) russare. In questo caso si consiglia una vera e propria top ten di audiolibri da ascoltare per coprire il ritmo del russo (della persona che ci sta accanto). Tra i primi tre audiolibri "insonorizzanti" troviamo: Ragione e sentimento della Austen, La tregua di Mario Benedetti ed Esercizi d'amore di Alain de Botton.

Un libro, un gatto e un bicchiere di camomilla. O era di vino?

Sul sito web di una nota casa produttrice di camomilla troviamo la classifica dei Dieci romanzi dal leggere prima di dormire. Ognuno con una motivazione specifica per cui è stato scelto. Vi raccontiamo il podio e vi invitiamo, se volete, a leggere qui i restanti sette titoli in classifica: Stargirl di Jerry Spinelli, un romanzo per ragazzi perfetto anche per gli adulti. Bestiole e bestiacce di David Sedaris, brillante e piena di humor, una raccolta di fiabe moderne che fa ridere e pensare. E al terzo posto Le Cosmicomiche di Italo Calvino, per addormentarsi con una domanda e un sorriso in più.

Giornata mondiale del sonno (in libreria)

Un analogo esercizio lo fece qualche tempo fa, proprio in occasione della giornata mondiale del sonno (15 marzo), Bustle, un magazine americano dedicato al mondo femminile che decise di scegliere i migliori libri per combattere l'insonnia. Il primo della lista è I sogni di Einstein di Alan Ligthman. Il libro racconta le notti, popolate di assurdi sogni, di un giovane impiegato dell'ufficio brevetti di Berna. Si tratta di sogni inquietanti o lucidissimi che hanno come unico protagonista il tempo che, di volta in volta, diventa circolare o esteso come una retta, immobile o frenetico, proiettato in avanti o dotato di movimento all'indietro. Un libro che fa compiere al lettore un insolito viaggio alla scoperta del senso dell'esistenza umana offrendogli la possibilità di conoscere la quarta dimensione e, per un attimo, di viverci.

Ascoltare e poi dormire

Infine, anche se in parte abbiamo già accennato l'argomento, è impossibile non consigliare degli audiolibri. Ne abbiamo parlato spesso proprio sulle pagine di PianetaDonna e la cosa migliore che potete fare, se volete rilassarvi e addormentarvi mentre ascoltate una storia è mettervi un paio di cuffiette, schiacciare il tasto play del vostro tablet o telefono e poi lasciare che le parole del libro facciano il resto. Che vi prendano per mano per condurvi dentro un mondo tutto nuovo da esplorare e poi vi lascino cadere dolcemente nel mondo dei sogni. Fino al mattino seguente.

Poi, come per tutti, comincerà un'altra storia.

gpt skin_mobile-notizie-0