1 5

Logan - The Wolverine, la recensione: uno Jackman etilico e un po' sfatto che conquista

/pictures/2017/02/18/logan-the-wolverine-la-recensione-un-x-man-etilico-e-un-po-sfatto-che-conquista-286141683[1945]x[812]780x325.jpeg Ansa
Logan - The Wolverine è il terzo episodio dedicato al mutante d'adamantio, la trama e la recensione del film più riuscito fra gli spinoff

Logan - The Wolverine, il film

Hugh Jackman torna a vestire i panni, anzi, la canotta, di Wolverine per il terzo capitolo della trilogia dedicata al più amato degli X-Men. Presentato alla 67esima edizione della Berlinale, Logan - The Wolverine è un film godibilissimo, coinvolgente e con il giusto tocco di humour, probabilmente il più riuscito dei sequel del mutante dall'ossatura d'adamantio.

La Bella e la Bestia, se l'amore e il live action tutto possono, la recensione | Le differenze con il classico | Trailer | Abiti 

Logan - The Wolverine, la trama

Siamo nel 2029, Logan vive a El Paso dove si prende cura di Charles Xavier con l'aiuto di Caliban. I tre vivono una vita ritiratissima, nella speranza che nessuno si accorga di loro e li venga a cercare per sfruttare i loro poteri. Xavier è ormai anziano, ha 90 anni, ma anche Logan sta invecchiando e il suo corpo, che siamo abituati a vedere sempre tonico e indistruttibile, sta perdendo la sua forza. Ma se da un lato Wolverine è disilluso e alcolizzato, ridotto a guidare limousine in affitto, dall'altro Xavier ancora spera in un futuro con i mutanti. Le speranze di Xavier poggiano anche sul fatto che ha percepito la presenza di un nuovo giovane mutante. Sebbene Logan non gli creda, è costretto a fare un passo indietro quando si trova di fronte la piccola e apparentemente innocua Laura, che però nasconde effettivamente una mutazione molto simile a quella dello stesso Wolverine.

Costretti a fuggire, su spinta di Xavier si dirigono verso un luogo nel nord Dakota chiamato "Eden" dove dovrevvero esserci altri piccoli mutanti come Laura. La strada però è piena di pericoli, un esercito di soldati è sulle loro tracce deciso a eliminare Wolverine e Xavier e a rapire Laura. Riusciranno a raggiungere la meta? E questa si rivelerà una chimera o davvero, come dicono Laura e Xavier, c'è una nuova generazione di mutanti ad attenderli? Fra combattimenti e momenti emozionanti lo scopriremo.

Logan - The Wolverine, la recensione

Logan - The Wolverine è un film davvero entusiasmante, ben riuscito, appassionante. Hugh Jackman è perfetto nel restituire questa immagine di un Logan cinico, un po' sfatto e alcolizzato e con Patrick Stewart (Xavier) riescono a costruire un magnifico duo. Il terzo elemento del film, Laura (Dafne Keen), è un personaggio originale e interessante. Non la solita bambina da film che spinge a commozione e tenerezza, ma un personaggio determinato e in parte spietato. E' proprio la chimica e i rapporti perfettamente bilanciati fra i tre protagonisti, rapporti che non scadono mai (o quasi) nel sentimentalismo, a dare al film quella sferzata interessante e nuova, a non annoiare.

Di per sé infatti il piano malvagio ai danni di Laura non è particolarmente interessante, come non lo è il super cattivo del caso, visto che non si tratta certo di una scelta che brilla per originalità. Per fortuna però tutto questo sembra saperlo molto bene anche il regista James Mangold che infatti dedica all'approfondimento della trama e al super cattivo di turno un tempo giustamente limitato.

Logan - The Wolverine comincia subito con una scena di azione violenta e serrata e non mancano durante tutto il film i momenti con tocchi decisamente gore. E vanno benissimo! Il regista James Mangold dice addio al buonismo, dice addio al solito Logan esistenzialista e problematico e sceglie invece la via di un Logan dissoluto, indurito dagli anni e la figura del mutante ne guadangna tantissimo. L'ambientazione e alcune scene, soprattutto quelle dell'inseguimento iniziale sembrano richiamare quasi alcuni frame di Mad Max - Fury Road, fatte le dovute distinzioni. Polvere, macchinoni, sgommate, corse verso l'orizzonte: veramente fatto benissimo. Vale la pena andare a vedere Logan - The Wolverine? Assolutamente sì, il giudizio non può che essere positivo e si può anzi aggiungere che questo terzo capitolo supera probabilmente anche alcuni capitoli dei sequel degli X-Men. Non perdetevelo!

Logan - The Wolverine, il Trailer

Logan - The Wolverine, la data di uscita in Italia

Logan - The Wolverine uscirà in Italia il 1 marzo 2017, un bel modo per concedersi un film ricco di avventura per chiudere con il freddo inverno. La data di uscita italiana viene quindi incontro al nostro desiderio di vedere il film al cinema quanto prima.

Logan - The Wolverine, tutte le informazioni

Film in Uscita Cinema Inverno 2017

gpt skin_mobile-notizie-0