1 5

Netflix: tutto quello che c'è da sapere ora che arriva in Italia

/pictures/2015/05/04/netflix-tutto-quello-che-c-e-da-sapere-prima-che-arrivi-in-italia-587835708[4158]x[1731]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-notizie
E' fatta: Netflix, il canale online che consente di vedere film e serie tv in streaming in maniera del tutto legale, sta per arrivare in Italia, ecco come funziona

Come funziona Netflix

Le preghiere dei nerd delle serie tv sono state ascoltate: Netflix, il servizio di streaming online di contenuti tv che ha spopolato in America, arriva finalmente anche in Italia. La data precisa dello sbarco del catalogo di Netflix Italia non è ancora stata stabilita, ma è ormai certo che la tv in streaming sarà realtà in casa nostra a partire dal 22 Ottobre 2015, davvero un bel modo per cominciare l'autunno!

So come ti chiami...e tutto quello che hai cercato su Google!

Quanto costa Netflix in Italia

Alcune preoccupazioni relative allo sbarco di Netflix in Italia riguardavano soprattutto il prezzo: quanto sarebbe costato l'abbonamento nel Belpaese? Secondo quanto dichiarato da Reed Hastings, amministratore delegato di Netflix, il prezzo dell'abbonamento sarà assolutamente in linea con quello degli altri paesi, 7,99 euro al mese.

Serie tv da vedere su Netflix

La buona notizia è che in occasione del lancio di Netflix, saranno rese disponibili anche le serie tv prodotte dalla piattaforma stessa, ovvero Marvel's Daredevil, Unbreakable Kimmy Schmidt, Sense8, Bloodline, Marco Polo e così via. Non solo serie tv comunque, saranno compresi nell'offerta anche dei docu-serie e intrattenimento di altro genere.

Che cos'è Netflix

Ma che cos'è esattamente Netflix? E', come si diceva, una piattaforma di streaming online on demand a cui si può accedere abbonandosi e che trasmette serie tv, alcune di esse prodotte dalla società stessa di Netflix, ma anche film. Un nome su tutti? House of Cards, sicuramente una delle serie evento delle ultime stagioni, è nata in casa Netflix. Ma ci sono anche Bloodline e Daredevil, tanto per fare altri due esempi di successo.

Netflix offre due piani di abbonamento diversi. Negli Stati Uniti è infatti possibile prendere in affitto i DVD, oppure c'è la versione più interessante, l'Instant Streaming. Inutile dire che i prezzi di entrambi gli abbonamenti sono davvero molto convenienti, rendendo il servizio appetibile ad una fascia sempre più larga. L'Instant Streaming si può vedere su un normale televisore, ma anche sulla XBox, la PS, l'Iphone, il Mac e così via.

Una volta che si comincia ad usare Netflix la piattaforma impara a conoscerti e ti propone altri prodotti affini come tipologia a quelli che hai già scelto e che potrebbero quindi piacerti. Ma non è finita qui, se siete di quelli che si dimenticano l'uscita settimanale della serie preferita, Netflix vi avvisa una volta che il nuovo episodio è online.

La vita di Netflix in Italia si preannuncia comunque più dura che negli Stati Uniti e il motivo principale è la scarsa diffusione di Internet sul nostro territorio nazionale, soprattutto per quanto riguarda la banda larga, senza la quale la piattaforma non può proprio funzionare. Sembra che in questo senso ci sia l'impegno di Telecom per migliorare la situazione e chissà che questo non porti al concretizzarsi di un progresso tanto atteso come la diffusione capillare della rete. Intanto incrociamo le dita!

 

gpt skin_mobile-notizie-0