gpt
gpt
gpt strip1-gpt-ros-0-0
1 5

Halloween 2018: data e idee su zucche, costumi e trucchi fai da te

/pictures/2018/04/09/halloween-2018-tutto-su-zucche-costumi-trucchi-e-giochi-per-la-notte-delle-streghe-2862097035[2075]x[863]780x325.jpeg iStock
gpt
Halloween 2018 è pronto a spaventarci! Il 31 ottobre è la data da segnare in agenda se avete voglia di far festa fra costumi, maschere, trucchi paurosi e zucche intagliate e decorate nella classica forma di Jack 'o Lantern

Quando è Halloween 2018? La data

Halloween 2018 cade mercoledì 31 ottobre, giorno in cui si celebra la spaventosa Notte delle Streghe. Halloween non è una festa mobile come altre ricorrenze che si festeggiano durante l'anno, ma si celebra ogni anno in una data fissa e di conseguenza ciò che cambia è unicamente il giorno della settimana in cui cade. La data di Halloween è quindi sempre il 31 ottobre e naturalmente il 2018 non fa eccezione. L'ottima notizia è che il 1° Novembre, giorno seguente la Notte di Halloween, è festa e quindi non solo il 31 ottobre 2018 si può stare alzati fino a tarda notte e divertirsi al party di Halloween, ma si può approfittare di un ponte lungo, basta prendere un venerdì di ferie per partire per ben 4 giorni per un bel viaggetto. Del resto non è un caso che la festa di Halloween cada il 31 ottobre, esattamente un giorno prima di Ognissanti, perché le due ricorrenze sono legate tradizionalmente e celebrano, seppure in modo diverso, il culto dei dei morti, dei cari che non ci sono più. La tradizione pagana e la tradizione cristiana si sono "unite" in questa occasione.

Halloween 2018: consigli per una festa sicura

Perché si festeggia Halloween? Il significato della festa

La festa di Halloween deriva da un'antica tradizione celtica che si è diffusa primariamente nel mondo anglosassone, come negli Stati Uniti, grazie ai flussi migratori che hanno portato le genti irlandesi in quelle terre. Come molte altre feste anche Halloween sembra sia stata modellata su una ricorrenza pagana, ovvero la festa celtica del Samhain, un momento particolare in cui si celebravano le anime dei morti che, in occasione di questa incredibile notte, potevano per una volta fare ritorno sulla terra. Questa ricorrenza era molto importante anche perché per le popolazioni celtiche equivaleva ad una sorta di Capodanno, infatti l'anno aveva inizio il 1° Novembre e non in Gennaio. Ma come possiamo spiegare il nome Halloween? Da dove deriva? Un tempo si impiegava la locuzione All Hallows Eve (Notte di tutti gli spiriti sacri) per riferirsi alla notte del 31 ottobre ma col tempo questa espressione si è contratta ed è diventata semplicemente Halloween. Al nucleo originale della tradizione si sono andate ad aggiungere altre leggende, come quella legata a Jack-'o-Lantern l'uomo-zucca che più di ogni altra è la figura simbolo di Halloween e che secondo il verbo popolare altri non sarebbe che un uomo molto furbo e molto scaltro, al punto da riuscire a beffare Satana in persona e a guadagnarsi qualche giorno in più sulla terra. Ma qual è il significato della zucca di Halloween? In principio in verità si trattava di una rapa che gli irlandesi intagliavano e nella quale sistemavano un lumino e quindi mettevano fuori dalla porta. La rapa serviva a tenere lontano lo spirito vagabondo di Jack-'o-Lantern, ma anche ad omaggiare gli spiriti dei defunti. In seguito al forte flusso migratorio degli irlandesi negli Stati Uniti, la rapa fu sostituita dalla più nota zucca, ortaggio di facile reperimento in America al contrario della tradizionale rapa. Il significato della zucca resta comunque identico a quello della rapa.

Cosa fare ad Halloween 2018

Sono tantissime le alternative per chi desidera festeggiare Halloween. Per prima cosa c'è l'opzione più semplice: organizzare una festa in casa o aiutare un'amica a pianificare un bellissimo party per il 31 ottobre. Questa è la soluzione perfetta soprattutto per chi ha dei bambini piccoli che sicuramente subiscono il fascino di questa ricorrenza e desiderano mascherarsi. Tuttavia non si esaurisce di certo qui il parco delle proposte per Halloween: quasi tutti i parchi di divertimento tematici italiani offrono intrattenimento speciale la Notte di Halloween e in alcuni casi anche i weekend precedenti e moltissimi locali organizzano party a tema con maschere e dj set paurosi proprio per l'occasione. L'Italia in particolare è piena di castelli che si trovano sia in città sia in campagna e non è raro che proprio in questi luoghi particolarmente affascinanti vengano organizzati party stregati. Roma, Milano, Torino, Bologna e tutte le grandi città italiane offrono poi la possibilità di prendere parte a uno dei molteplici eventi che si svolgono la notte del 31 ottobre per festeggiare Halloween in compagnia e a suon di musica.

Dove andare ad Halloween 2018

La meta più ovvia per chi vuole ritrovare le suggestioni originali della festa di Halloween è senza dubbio l'Irlanda. L'isola di Smeraldo, come molti la chiamano, è infatti la patria di questa ricorrenza così particolare ed è sicuramente lì che troverete le feste più spettrali...a patto di non volersi spingere fin negli Stati Uniti, paese che ha il merito di aver reso famosa Halloween grazie a film e canzoni. Ci sono comunque tanti altri luoghi stregati che vale la pena visitare ad Halloween 2018: la Romania, con i suoi affascinanti castelli, la Gran Bretagna con la sua misteriosa brughiera, la Germania (castelli anche qui), senza contare che anche in Italia le residenze da brivido non mancano di certo e alcune vengono trasformate proprio per l'occasione in castelli spettrali e infestati! Ci sono anche tanti posti dove andare in Italia ad Halloween 2018, per esempio forse non sapevate che tante città hanno anche un lato più oscuro e sotterraneo, come ad esempio Narni e sono quindi una meta perfetta per organizzare una gita originale il 31 ottobre. Chi vuole restare senza fiato nn deve far altro che recarsi al Pozzo di San Patrizio a Orvieto. Craco in Basilicata e Piola in Abbruzzo sono solo due dei numerosi paesi abbandonati che si trovano in Italia e che possono essere meta di una spedizione proprio in occasione di Halloween.

Trucchi per Halloween

Un ottimo lavoro di make up è pressocché imprescindibile ad Halloween. Molte delle maschere e dei costumi per il 31 ottobre devono essere completati da un trucco che trasformi il viso e i lineamenti. Non si tratta dunque in molti casi di trucchi normali, di quelli che utilizziamo ogni giorno sul viso, ma di un lavoro che porta spesso a stravolgere completamente il viso a cominciare dal colore, visto che spesso al normale incarnato viene sostituito il bianco gesso dei...teschi! Il nero è un altro dei colori che viene solitamente impiegato per i trucchi di Halloween, ma ad esso si può aggiungere il viola, il blu e anche il verde, per terminare con qualche sfumatura di arancio in onore delle amatissime zucche, simbolo indiscusso di questa festa. Anche se non siete abilissime con il make up, potete sfruttare i numerosi tutorial della rete che trovate su Facebook o su Youtube seguendoli con attenzione e riuscendo così a realizzare una maschera assolutamente perfetta e un trucco di Halloween impaccabile!

Nail art di Halloween

Per completare un costume, o magari invece per evitare di indossarlo e compensare con un altro dettaglio make up a tema Halloween, si può ricorrere alla nail art. Con la nail art è possibile realizzare dei disegni ispirati ai classici simboli di Halloween, dal fantasma alla ragnatela, nei brillanti colori dello smalto. Le nail art per il 31 ottobre possono essere semplicissime, ad esempio avere una base arancione con dettagli neri, oppure più elaborate e prevedere la definizione di un disegno preciso, un ragnetto, un pipistrello, sull'unghia.  Anche chi non è espertissima può provare a realizzare una nail art paurosa, magari aiutandosi con un video tutorial, particolarmente utile perché ci permette di studiare attentamente tutti i passaggi e di vederli e rivederli più volte.

Zucche Halloween: storia, origini e tutorial fai da te

La zucca, come abbiamo ripetuto più volte, è il simbolo della festa di Halloween ed è quasi indispensabile averne una in casa. Realizzare una zucca di Halloween per decorare la casa non è affatto difficile, basta procurarsi una zucca della giusta qualità, una sgorbia, un pennarello con cui disegnare gli occhi e la bocca della zucca e quindi svuotare interamente la cucurbitacea della sua polpa e seguire i contorni di occhi e bocca con la sgorbia per riuscire ad avere il nostro Jack-'o-Lantern. Si possono realizzare zucche di Halloween di varie dimensioni e si possono rendere ancora più particolari e spettrali mettendo al loro interno una piccola candelina che illuminerà la stanza e creerà la giusta atmosfera.

Costumi per Halloween

Halloween è anche la festa di chi ama travestirsi ma non vuole attendere fino a Carnevale! I costumi di Halloween dovrebbero comunque avere qualche caratteristica gotica, persino quando si ispirano a travestimenti classici come le principesse o le fate. Naturalmente esistono alcuni classici imprescindibili: il costume da strega, da zombie, da vampiro, da gatto nero sono fra i più diffusi, ma detto questo esistono infinite varianti. I costumi per Halloween si possono creare con il fai da te, magari riciclando vecchi abiti, affittare o anche acquistare, anche se il piacere di realizzare i costumi a mano non ha praticamente rivali. E non pensiate che i costumi di Halloween siano solo per bambini, anche gli adulti possono scegliere fra tantissime proposte o anche riadattare vecchi costumi utilizzati nell'infanzia.

Maschere di Halloween

Le maschere di Halloween sono una delle tradizioni più amate di questa festa. Chi viene invitato a un party di Halloween non può proprio esimersi dall'indossare una maschera, dando così il suo contributo ad una serata che si vuole spaventosa e indimenticabile. Le maschere di Halloween possono essere minimal, cioè del genere che copre unicamente la fascia degli occhi e che magari ha qualche disegno o decorazione disegnata sopra, oppure più elaborate. Le maschere di Halloween, infatti, possono essere anche del tipo che si indossa e che copre interamente non solo il viso, ma proprio tutta a testa. Chi ama il fai da te può anche provare a realizzarle in casa, utilizzando del cartoncino colorato o anche della cartapesta se siete capaci di realizzarla. In questo caso ci si può divertire a personalizzare la maschera di Halloween con le decorazioni, ma anche scegliendo una forma particolare e diversa, che magari non riprenda le maschere di Halloween più classiche. In molti scelgono per Halloween delle maschere di ispirazione horror, in alcuni casi ispirandosi direttamente a film famosi, come ad esempio IT o Saw-L'enigmista, in altri creando invece volti nuovi e spaventosi, disegnando sulla maschera cicatrici e ferite purulente e colorandole con acrilici e tempere. Se avete un po' di tempo a disposizione, potete fare anche più di un semplice disegno, realizzando sulla maschera di Halloween delle cicatrici e delle ferite aperte in rilievo che siano dunque veramente impressionanti.

Vestiti di Halloween

Oltre alle classiche maschere si possono creare anche splendidi vestiti di Halloween, sostanzialmente riutilizzando abiti vecchi che non usiamo più e che sono invece perfetti per le maschere del 31 ottobre. Un semplice tubino nero ci può trasformare in Audrey Hepburn in Colazione da Tiffany, un abito lungo rosso con un paio di cornetti realizzati a mano farà di noi delle perfette diavolesse, mentre un abito lungo nero può trasformarci in streghe o anche vampire. Sacrifichiamo senza pensarci troppo un rotolo di carta igienica per trasformarci in mummie, ci dovremo semplicemente avvolgere al suo interno. Un camicie preso in prestito da un'amica medico ci vedrà diventare delle scienziate pazze. Insomma, le idee per quanto riguarda i vestiti di Halloween non mancano di certo.

Come organizzare festa di Halloween

Come si organizza la perfetta festa di Halloween? La lista delle cose da fare deve comprendere la scelta di un tema, idee per l'intrattenimento (musica, giochi, film) e ovviamente cibo! Non è un vero party di Halloween senza delle spaventose ricette dolci e salate. E' necessario pensare anche all'allestimento della stanza o sala che ospiterà la festa di Halloween, ad esempio si possono realizzare delle decorazioni con il fai da te, come ghirlande e festoni, oppure si possono acquistare già pronte da sistemare opportunamente sulle pareti e sulle finestre. Per il tema potete davvero prendere spunto da qualsiasi cosa, può trattarsi ad esempio un colore o di un film, di un cartone animato e persino di un'epoca come gli anni '60, '70 o magari l'800. Preparate naturalmente anche il costume, perché il padrone di casa deve accogliere gli invitati vestito di tutto punto!

Giochi di Halloween

Grandi o piccini non importa, ad Halloween si gioca! Non c'è nulla di meglio per trascorrere una divertente festa di Halloween che organizzare una serie di giochi a tema che tenga impegnati gli ospiti. La casa stregata, il gioco di atmosfera che trasforma una stanza della casa in un percorso paurosissimo, il classico gioco di Indovina chi e della mela stregata sono solo alcuni dei classici divertimenti da proporre durante la notte di Halloween. Chiaramente se con il vostro gruppo di amici siete già abituati a vedervi per fare dei giochi, da tavola o di ruolo, il consiglio è di modificare leggermente il vostro gioco preferito per farlo a tema Halloween e renderlo spaventoso e adatto alla notte del 31 ottobre.

Immagini e foto di Halloween

Le foto e le immagini di Halloween che possiamo trovare in rete ci possono aiutare a darci lo spunto giusto per organizzare la nostra festa del 31 ottobre o semplicemente per trovare l'idea originale per il nostro costume. Non solo, le foto dei tutorial di Halloween ci mostrano con chiarezza i procedimenti per creare meravigliose zucche all'uncinetto, o zucche intagliate (uno dei grandi classici della tradizione di Halloween), o decorazioni con ragni e pipistrelli. Le immagini di Halloween possono essere anche impiegate per far partecipare i bambini a questa festa, dando loro dei disegni da colorare o magari dei modelli a cui ispirarsi per le loro creazioni. E' utile consultare le fotogallery tematiche, quelle che raccolgono le foto di Halloween per tipologia, così da poter fare un vero e proprio campione di un determinato argomento e non tralasciare nulla. Naturalmente pensate anche voi il giorno della festa a scattare delle foto degli ospiti e della location, avrete dei bellissimi ricordi fotografici del vostro Halloween, delle immagini che rimarranno sempre nel vostro cuore (ed eviterete di ripetere costumi e decorazioni da un anno all'altro!).

Film di Halloween

Ogni anno per Halloween escono una serie di nuovi film di genere horror e thriller sia per chi è amante del genere, sia per le famiglie (quindi ovviamente con un pizzico di leggerezza in più). Naturalmente nulla ci impedisce di rivedere anche i grandi classici dell'orrore, passando una piacevole (o spaventosa!) serata in casa in compagnia del partner o degli amici. Le novità cinematografiche sono tante, ma il film di Halloween 2018 che maggiormente si attende è proprio il sequel di quell'Halloween del 1978 firmato da John Carpenter. La protagonista sarà nuovamente Jamie Lee Curtis nei panni di Laurie Strode, un ottimo modo per festeggiare i 40 anni di uno dei film horror che hanno contribuito ad alimentare il mito di Halloween.

Frasi di Halloween

Su un biglietto d'invito per il 31 ottobre per una festa di Halloween vanno scritte, indovinate un po', delle frasi di Halloween! Noi abbiamo fatto una vera e propria raccolta di frasi belle di Halloween, celebri o create da noi, così che non vi manchino le parole per la Notte delle Streghe. Sono frasi spaventose, da brivido, ma anche divertenti e simpatiche, frasi che parlano di zucche e di streghe, della profondità della notte e dei nostri incubi. Ci sono anche delle frasi decisamente più simpatiche da dedicare soprattutto ai bambini, per coinvolgerli in questa splendida festa senza spaventarli, ma permettendogli di scoprire la sua magica atmosfera. Ecco dunque le frasi per Halloween per rendere speciale una volta di più questa giornata che è dedicata al piccolo e simpatico mostro che si nasconde in ciascuno di noi!

Lavoretti di Halloween

Per decorare la casa in occasione del 31 ottobre si possono creare tantissimi lavoretti di Halloween, un modo per stimolare la nostra creatività e metterci alla prova realizzando piccole creazioni di fai da te. Naturalmente i lavoretti di Halloween si possono fare con diversi tipi di materiali, dal cartoncino ai rotoli di carta igienica, tutto dipende dal risultato che vogliamo ottenere. Non servono particolari abilità manuali per riuscire a creare un pipistrello, un ragnetto o uno zombie o uno degli altri simboli tipici di Halloween, come ad esempio la zucca. Le paste modellabili sono un altro materiale versatile che consente di realizzare dei pupazzetti, anche se il più facile da utilizzare resta indubbiamente il cartoncino, perfetto anche per chi vuole divertirsi a creare lavoretti fai da te con i bambini. Prima di acquistare del materiale nuovo controllate ciò che avete in casa: quasi tutto può essere riciclato per trasformarsi in un lavoretto di Halloween.

Ricette di Halloween

Le ricette che si possono preparare per Halloween sono numerosissime, sia per quanto riguarda il salato che per il dolce. Tanto per cominciare la festa di Halloween cade proprio nel periodo di maturazione della zucca, che non per niente ne è un simbolo, quindi molte ricette possono essere a base di questa deliziosa cucurbitacea che ha il vantaggio di essere esattamente dell'iconico colore che contraddistingue il 31 ottobre. La cosa divertente, comunque, è dare ai piatti che si preparano un'apparenza assolutamente mostruosa e per fortuna per ottenere questo risultato ci vuole veramente poco. Potete prendere dei wurstel e avvolgerli in tante piccole striscette di pasta sfoglia e avrete le vostre piccole e golose mummie. Potete scavare la frutta e darle le sembianze di mostri urlanti con bocche spalancate. Insomma, le alternative davvero non mancano, e anche se avete amici con intolleranze al glutine, vegetariani o vegani, non sarà affatto difficile trovare delle ricette alternative rispetto ai classici.

Disegni di Halloween

Per decorare casa o per far trascorrere un pomeriggio diverso ai bambini, che magari non hanno voglia di mascherarsi, possiamo colorare o realizzare dei bellissimi disegni di Halloween. Chiaramente i disegni di Halloween tendono a rappresentare le zucche, i pipistrelli, i ragni, ma anche le streghe e delle spettrali candele, ovvero tutti i simboli del brivido che caratterizzano la festa del 31 ottobre. Potete scegliere se disegnare voi o se far disegnare i vostri bambini, o se invece stampare da internet dei disegni già pronti di Halloween che dovrete semplicemente colorare per renderli perfetti.

Dolcetto o scherzetto: significati e origini

Uno dei grandi must di Halloween è la consuetudine del "Dolcetto o scherzetto", in originale "Trick or treat". Nei paesi anglosassoni infatti i protagonisti indiscussi della notte di Halloween sono i bambini, che fanno il giro del vicinato chiedendo ai vicini di casa dei dolcetti, e se non li ricevono si vendicano con fastidiosi dispetti, da veri spiritelli cattivi. Anche in Italia sta prendendo piede la tradizione del Dolcetto o scherzetto, quindi non fatevi trovare impreparati e preparate con le nostre ricette qualche facile dolcetto da regalare ai bambini.

Per saperne di più

/var/www/orion/src/Orion/FrontendBundle/Resources/views/Templates/pianetadonna/advblocks/adv-block-blocco-seo-1colonna.html.php
gpt skin-mobile-ros-0-0