gpt
gpt strip1_gpt-ros-0-0
gpt skin_web-ros-0-0
1 5

Quando è Pasqua 2019? La data della festa e delle vacanze pasquali

/pictures/2017/03/07/quando-e-pasqua-2017-la-data-della-festa-e-delle-vacanze-pasquali-3724787419[3181]x[1325]780x325.jpeg Shutterstock
gpt
Quando è Pasqua 2019, in quale data cade la domenica di Pasqua dando inizio alle vacanze pasquali e al periodo della Pentecoste

Quando è Pasqua 2019?

La Pasqua è quella che si chiama una festa mobile, ciò significa che la data è diversa ogni anno in base a calcoli specifici fatti sul calendario e basati fra le altre cose sulle fasi lunari. Quando è Pasqua nel 2019? C'è un'unica vera costante per quanto riguarda la data di Pasqua è il fatto che essa cade sempre di domenica. C'è inoltre una particolare forchetta temporale entro la quale la festività pasquale deve cadere, ovvero fra il 22 marzo e il 25 aprile: non prima e non oltre queste date in base al calendario.

Chi era Maria Maddalena?

La data della Pasqua 2019

La data della Pasqua 2019 è domenica 21 aprile, a cui segue il lunedì di Pasquetta che cade quindi il 22 aprile, un perfetto ponte. Si dice quindi in questo caso che Pasqua cada nella fascia alta, ovvero nell'ultima settimana di aprile. Non tutti sanno che la Pasqua può essere bassa, media o alta, proprio in base alla data in cui cade. Se Pasqua è fra il 22 marzo e il 2 aprile (incluso) allora si dice che è Pasqua bassa; se Pasqua cade invece fra il 3 e il 14 aprile allora si definisce come Pasqua media; se Pasqua è infine fra il 15 e il 25 aprile allora è Pasqua alta, come nel caso di Pasqua 2019. Il periodo fra il Mercoledì delle Ceneri e il giorno di Pasqua si chiama Quaresima.

Come si calcola la data della Pasqua

C'è un modo per calcolare quando cade Pasqua nel 2019 e negli anni seguenti? La risposta è sì, c'è un modo preciso per capire qual è la data giusta di Pasqua. Ci sono due fattori significativi che dobbiamo tenere presente perché il nostro calcolo per la data di Pasqua sia esatto: il 21 marzo, ovvero la data dell''Equinozio di Primavera o quella che convenzionalmente si ritiene tale e il calendario delle fasi lunari. La domenica successiva la prima Luna piena dopo l'equinozio di Primavera è Pasqua. Quindi, per fare un esempio, la Luna piena post equinozio e pre-pasquale è venerdì 19 aprile 2019, Pasqua è infatti il 22 aprile 2019, ovvero la domenica immediatamente successiva. In base alla data della Pasqua si calcola anche quella del Mercoledì delle Ceneri.

La Pasqua ortodossa nel 2019

Per il momento abbiamo parlato unicamente della data della Pasqua cattolica, ma anche altre comunità cristiane festeggiano questa ricorrenza che però non segue lo stesso calendario. Perché la Pasqua Ortodossa e quella Cattolica (insieme alla Pasqua Protestante) cadono talvolta in due date diverse? Il motivo è da ricercarsi prima di tutto nel diverso calendario che le due chiese seguono: la chiesa ortodossa adotta ancora oggi il calendario giuliano, mentre la chiesa cattolica segue invece il calendario gregoriano. Secondariamente la chiesa ortodossa fa cadere Pasqua nella domenica che segue la prima luna nuova dopo l'equinozio di Primavera e di conseguenza le due date di Pasqua raramente coincidono. Nel 2019 infatti la Pasqua cattolica e la Pasqua ortodossa si festeggiano ad una settimana di distanza: la Pasqua ortodossa cade il 28 aprile 2019.

Come vedere 20, il nuovo canale Mediaset

La Pasqua ebraica 2019

La Pasqua ebraica è slegata dalla Pasqua cattolica, sia come data che come significato. La Pasqua ebraica, il cui nome corretto è Pesach, celebra infatti l'uscita del popolo ebraico dal deserto sotto la guida di Mosé e la liberazione dal regime di schiavitù in egitto. La festività inoltre è più lunga, in Israele le vacanze pasquali durano ben 7 giorni a partire dalla vigilia di Pasqua. Uno dei principali precetti di Pesach è evitare di mangiare per tutto il periodo della Pasqua alimenti contenenti il lievito, infatti vi sarà certamente capitato di sentire associare al periodo pasquale il consumo del pane azimo. Nel 2019 Pesach cade va da venerdì 19 aprile a sabato 27 aprile.

Il mercoledì delle Ceneri 2019

Il mercoledì delle Ceneri è il giorno che dà ufficialmente inizio al periodo della Quaresima. Nel 2019 il mercoledì delle Ceneri si celebra il 6 marzo, giorno di inizio del periodo quaresimale. La Quaresima sono appunto i 40 giorni che precedono la Pasqua e durante i quali ci si dovrebbe purificare, convertire e rinnovare la propria promessa di fede, facendo anche fioretti. Il tempo della quaresima è un tempo di penitenza e i 40 giorni sono, come molti fedeli certamente sapranno, un numero simbolico. Proprio il 40 è infatti nei Vangeli e nell'Antico Testamento il numero che fa riferimento ai periodi o agli eventi penitenziali: 40 sono infatti i giorni che Gesù trascorse nel deserto prima di cominciare a predicare; 40 gli anni impiegati dal popolo ebraico per giungere all'agognata Terra Promessa. E le simbologie non finiscono qui. La celebrazione del Mercoledì delle Ceneri prevede di cospargere il capo dei fedeli di cenere, cenere ottenuta dai rami dell'ulivo benedetto della Domenica delle Palme precedente che sono stati bruciati. Il Mercoledì delle ceneri tradizionalmente si dovrebbe digiunare, mentre i venerdì di quaresima ci si deve astenere dal consumare carne. La Pasqua è il momento più importante dell'anno liturgico, perché si celebra e si invita alla conversione, anche per questo i paramenti del sacerdote diventano di colore purpureo. Sebbene infatti la tradizione esalti molto la festività natalizia, è la Pasqua il vero cuore della fede. Oltre al Mercoledì delle Ceneri anche durante il Venerdì Santo si pratica il digiuno.

La Pentecoste 2019

La Pentecoste si celebra 50 giorni dopo la festa di Pasqua e quindi nel 2019 la Pentecoste cade domenica 9 giugno. Originariamente si trattava di una ricorrenza legata al mondo agricolo, essa era una celebrazione del primo raccolto dopo la fine dell'inverno, delle primizie della terra che tornavano finalmente a fiorire e a nutrire l'uomo. Il significato religioso della Pentecoste è però  totalmente diverso, infatti con questa ricorrenza si ricorda la discesa dello Spirito Santo sugli Apostoli e su Maria riuniti nel Cenacolo. Dopo la morte di Gesù e la sua Resurrezione, gli Apostoli si sentivano persi: sapevano di dover diffondere la Parola di di Dio alle genti, ma la loro natura umana li tradiva e li rendeva pavidi. Sotto forma di una lingua di fuoco lo Spirito Santo discese quindi su tutti loro, infondendogli il coraggio di partire per predicare il Vangelo di Cristo. Nell'episodio che è tratto dagli Atti degli Apostoli lo Spirito Santo consente ai discepoli di parlare tutte le lingue del mondo, consentendogli quindi di predicare su tutta la terra. La lingua di fuoco però, ricordiamolo, non è l'unica rappresentazione dello Spirito Santo che è invece spesso rappresentato da una bianca colomba.

Il Corpus Domini 2019

Il Corpus Domini è una festività che si celebra circa 60 giorni dopo la Pasqua, ovvero la seconda domenica dopo la Pentecoste, infatti nel 2019 è domenica 23 giugno. Non è così però in tutta Italia, alcune diocesi ancora celebrano il Corpus Domini il secondo giovedì dopo la Pasqua, come tradizione vuole. La Solennità del Santissimo Corpo e Sangue di Cristo è stata stabilita ufficialmente da Papa Urbano IV nel 1264 che con questa festività voleva celebrare il ricordo della Cena del Giovedì Santo, quando Gesù trasformò il pane dell'eucarestia nel suo corpo e il vino nel suo sangue offrendolo agli Apostoli. Si tratta di una festa molto sentita, soprattutto in alcune zone d'Italia dove si organizzano processioni e celebrazioni. In linea generale la processione del Corpus Domini prevede di portare in giro l'ostensorio con il Corpo di Cristo consacrato sotto il baldacchino, ma esistono molte varianti. Ecco quali sono le processioni più belle e famose.

  • La Processione del Corpus Domini a Orvieto - Una delle processioni più note del Corpus Domini è senza dubbio quella che si tiene a Orvieto, dove è considerata proprio una grande festa. La processione si tiene il Giovedì Santo e segue una messa in Duomo. Come da tradizione il Corpo di Cristo viene esposto.
  • La Processione del Corpus Domini a Campobasso - A Campobasso il Corpus Domini è conosciuto anche come Festa dei Misteri. Per l'occasione vengono allestiti dei veri e propri carri allegorici che rappresentano episodi particolarmente significativi delle vite dei Santi.
  • La Processione del Corpus Domini a Poggio Imperiale - Il tratto distintivo della Processione del Corpus Domini a Poggio Imperiale è senza dubbio l'allestimento dei sabbúleke, veri e propri altari che la gente della cittadina costruisce e abbellisce con tessuti e coperte di pregio. Durante la sfilata del Corpo di Cristo, proprio l'eucarestia viene appoggiata su questi altari per permettere ai fedeli di adorarla.

Le vacanze di Pasqua 2019

Le vacanze di Pasqua 2019 per gli adulti sono brevi, come del resto tutti gli anni. Si chiude infatti unicamente il Lunedì di Pasquetta (22 aprile 2019), mentre dato che Pasqua è la domenica non si perde alcun giorno di lavoro. I più fortunati sono certamente i più piccoli, i bambini in età scolare che possono godere di vacanze pasquali più lunghe che vanno dal 18 aprile al 23 aprile 2019 in cui le scuole sono chiuse e ci si può prendere quindi una pausa meritatissima prima dell'ultimo allungo verso le vacanze estive.

Le festività del 2019

Pasqua non è certo l'unica festività del 2019, vediamo insieme il calendario di tutti i giorni di festa che ci attendono quest'anno fino al 25 dicembre, giorno di Natale che chiude le festività. Segniamo in agenda le date delle festività del 2019 per organizzare anche piccoli viaggi e vacanze per l'anno in corso

  • 1 gennaio 2019 - Capodanno
  • 6 gennaio 2018 - Epifania
  • 21 aprile 2019 - Pasqua
  • 22 aprile 2019 - Lunedì di Pasquetta
  • 25 aprile 2019 - Giovedì (Liberazione)
  • 1 maggio 2019 - Mercoledì (Festa del Lavoratori)
  • 2 giugno 2019 - Domenica (Festa della Repubblica)
  • 15 agosto 2019 - Giovedì (Ferragosto)
  • 1° novembre 2019 - Venerdì (Ognissanti)
  • 8 dicembre 2019 - Domenica (Festa dell'Immacolata)
  • 25 dicembre 2019 - Mercoledì (Natale)
/var/www/orion/src/Orion/FrontendBundle/Resources/views/Templates/pianetadonna/advblocks/adv-block-pd-speciale-pasqua.html.php
gpt skin_mobile-ros-0-0