1 5

Stephen King compie 70. Un anno di eventi in salsa horror, da Tempo di Libri al Salone del Libro

/pictures/2017/03/29/stephen-king-compie-70-un-anno-di-omaggi-in-salsa-horror-da-tempo-di-libri-al-salone-del-libro-1568496284[2917]x[1215]780x325.jpeg Ansa
Stephen King compie 70 anni, quale modo migliore di festeggiarlo se non partecipando ad uno degli imperdibili eventi organizzato in onore dell'autore horror più amato?

Stephen King compie 70 anni

Se vi dicessimo Misery non deve morire o Stand by me – Ricordi di un'estate oppure Shining o ancora IT cosa, anzi, chi vi viene in mente? Esatto, proprio lui: Stephen Edwin King ai più noto come Stephen King tra i più grandi autori di letteratura fantastica e con una spiccata predilezione per l'horror e il thriller. Generi letterari da lui stesso portati a vette elevatissime e che lo hanno trasformato in uno dei più prolifici autori del mondo oltre a farlo diventare uno dei più famosi scrittori del pianeta.

Jane Austen: la biografia a fumetti di Manuela Santoni

L'omaggio a Stephen King di Tempo di Libri e del Salone del Libro 2017

Stephen King compirà nel 2017, esattamente il 21 settembre, 70 anni e forse anche per questo le due più grandi manifestazioni culturali italiane, Tempo di libri e Il Salone del libro di Torino, magari anche BookCity Milano gli dedicheranno approfondimenti ed eventi speciali.

Il primo lascerà a Filippo Timi gli onori dell'omaggio al maestro americano, con una serie di letture che ricadranno nello speciale alfabeto-guida della manifestazione sotto la lettera S di sangue mentre a Torino venerdì 19 maggio ci sarà un lungo evento dalle 18 alle 20, condotto da Giovanni Arduino, scrittore, traduttore e profondissimo conoscitore di King insieme alla giornalista Loredana Lipperini.

Si alterneranno testimonianze, musiche, filmati, fumetti, cosplayer in tema, apparizioni a sorpresa e, a partire dalle 19, sei scrittori ancora misteriosi leggeranno le pagine kinghiane che più hanno amato.

L'anno di Tolkien: eventi per celebrare il maestro del fantasy

Stephen King: dalla parte delle donne, in letteratura e non solo

E a proposito di amore, la carriera di Stephen King è stata da sempre caratterizzata dal suo rapporto con le donne; stupende, talvolta spaventose, protagoniste ed elementi fondamentali dei suoi scritti e degli adattamenti per il grande schermo.

Ghost stories, il film: la recensione

Facendo qualche veloce ricerca sul web ci si può imbattere nella classifica delle migliori protagoniste di King, ma anche in un discorso dell'autore alla Marcia delle donne dello  scorso gennaio in Florida dove ha dimostrato il suo supporto incondizionato alle donne, alle comunità LGBT e a tutte le minoranze lanciando dal palco anche dei pesanti attacchi al Presidente Trump.

Come scegliere l'e-reader perfetto

E poi ci sono le sue donne, le sue muse, i suoi personaggi dei libri. Al solo pensiero di Kathy Bates che interpreta Annie Wilkes in Misery chi non rabbrividisce? La Bathes deve in qualche modo un pizzico della sua fortuna, costellata da parecchi premi e un paio di Oscar, anche un po' a King. Non sappiamo se l'attrice sia stata voluta dallo scrittore per le interpretazioni nel già citato Misery non deve morire (semplicemente Misery quando parliamo del libro ndr) e L'ultima eclissi o se la bravura della donna abbia fatto scattare in King un meccanismo artista-musa in salsa horror americana perfettamente funzionante. Sappiamo però che il binomio è forte e consolidato e che non si può pensare a uno senza poi pensare all'altra. E viceversa.

Intervista ad Antonella Lattanzi, la scrittrice racconta Una storia nera

L'horror di King è diverso dal concetto classico e di conseguenza è diversa anche la figura della donna. Non siamo davanti all'omicidio sanguinolento di una coppia appartata in auto e in cui lei è sempre inspiegabilmente nuda al cospetto di lui (che viene però sempre ucciso per primo)! C'è qualcosa di più cervellotico nella costruzione della storia di King e nei suoi personaggi molto più attenti alle parole da dire piuttosto che alla scena terrificante da mostrare.

E le donne dei suoi romanzi questo lo sanno fare alla perfezione. Vi invitiamo a dare una veloce letta alla bibliografia dell'autore e vi garantiamo che in qualsiasi libro troverete un ritratto di donna completo, sorprendente e sfaccettato. Più che il mago dell'horror varrebbe la pena considerare Stephen King anche come l'uomo che sa scrivere le donne. E sa farlo bene.
Buone celebrazioni!

gpt skin_mobile-notizie-0