1 5

T2 Trainspotting, il film raccontato dal regista Danny Boyle

/pictures/2017/02/01/t2-trainspotting-il-film-raccontato-dal-regista-danny-boyle-250028808[3011]x[1254]780x325.jpeg Ansa
T2 Trainspotting è il sequel del primo fortunatissimo film del regista Danny Boyle, il quale ci ha raccontato la trama e le ambizioni di questo Trainspotting 2

T2 Trainspotting, il film

T2 Trainspotting è uno dei film più attesi del 2017 per motivi così chiari da essere quasi ovvi: è il sequel della pellicola del 1996 divenuta un vera e proprio cult generazionale. Dietro la macchina da presa in T2 Trainspotting ritroviamo Danny Boyle e sulle scene rivediamo Mark Renton (Ewan McGregor), Spudd (Ewen Bremner), Sick Boy (Johnny Lee Miller) e Begbie (Robert Carlyle), gli stessi quattro losers del primo epico film. Nell'ambito di un incontro con il regista che si è tenuto al MAXXI abbiamo avuto modo di scoprire tanti dettagli su T2 Trainspotting

T2 Trainspotting, la trama

Li avevamo lasciati 20 anni fa, che fine hanno fatto Mark Renton e gli altri? Mark, veniamo a scoprire, è fuggito a Amsterdam dove ha trascorso tutto questo tempo. Per gli altri, stando alle parole di Danny Boyle, il tempo si è cristallizzato e sono rimasti praticamente uguali a prima. Spudd è sempre nella spirale della dipendenza; Sick Boy gestisce un pub in cui non va più nessuno; Begbie ha passato invece gli ultimi 20 anni in carcere. E' il ritorno di Renton a rimettere in moto gli eventi, a smuovere questa situazione fissa. Renton cerca insieme a Sick Boy di ottenere dei fondi dall'Unione Europea per aprire una Sauna Sexy, ma sebbene i soldi arrivino per i due non sarà facile mettere in pratica questo progetto commerciale. Questo è solo l'inizio delle loro avventure.

T2 Trainspotting, la data di uscita italiana

Quanto c'è da aspettare prima che il film T2 Trainspotting arrivi in Italia? La data di uscita italiana di T2 Trainspotting è fissata per il 23 febbraio 2017, mentre il film sarà presentato in anteprima europea in occasione del Festival di Berlino. La data della proiezione a Berlino è il 10 febbraio. In Gran Bretagna in realtà il film è già uscito, ma a seguito della Brexit la prima inglese non può essere considerata una prima europea.

T2 Trainspotting e il libro di Irvine Welsh, Porno

Nel corso dell'incontro con Danny Boyle è stato chiesto al regista cosa T2 Trainspotting riprende da Porno, il libro di Irvine Welsh che è il naturale seguito di Trainspotting. Boyle ha risposto dicendo che circa di 10 anni fa aveva provato ad adattare Porno e addirittura era stata realizzata la sceneggiatura, che però non era francamente eccezionale, ma accettabile e pertanto era stata accantonata. Anche per questa ragione sono pochi i punti di contatto fra Porno e T2 Trainspotting, alcune scene (1690!) e qualche riferimento e non molto altro. Tuttavia, ha aggiunto ridendo Boyle, T2 Trainspotting è ugualmente pieno di sesso, droga e violenza.

Sempre durante l'incontro il regista ha parlato del suo rapporto con i libri, sottolineando come in realtà sia più facile realizzare film partendo da libri apparentemente "infilmabili", perché questo svincola il regista dal dover aderire a uno schema troppo preciso.

T2 Trainspotting, il cast

Il cast del film T2 Trainspotting è sostanzialmente lo stesso del primo film, con tutti i grandissimi ritorni di cui abbiamo già parlato.

  • Ewan McGregor - Mark Renton
  • Ewen Bremner - Daniel "Spud" Murphy
  • Jonny Lee Miller - Simon "Sick Boy" Williamson
  • Robert Carlyle - Francis "Franco" Begbie
  • Kevin McKidd - Tommy MacKenzie
  • Kyle Fitzpatrick - Fergus
  • Kelly Macdonald - Diane Coulston
  • Irvine Welsh - Mickey Forrester

T2 Trainspotting secondo il regista Danny Boyle

Ma qual è la storia che T2 Trainspotting racconta davvero? Di cosa parla questo sequel? Boyle non ha dubbi: T2 Trainspotting è un film sulla mascolinità. Il regista ha sottolineato che non era partito con questa idea, ma quando ha cominciato a lavorare sull'editing del film questo tema, questo fil-rouge che percorre tutto il film è emerso in maniera evidente. Al centro di T2 Trainspotting c'è il passare del tempo e il modo in cui gli uomini si confrontano con il suo scorrere e con i mutamenti che inevitabilmente porta con sé.

Nelle parole di Boyle i protagonisti nel primo film erano in quella fase della vita in cui ci si sente invicinbili e si vive senza preoccuparsi delle conseguenze, in maniera del tutto imprudente e spericolata, senza tenere conto del tepo che passa. T2 Trainspotting opera un rovesciamento di questa prospettiva, perché Renton e i suoi hanno raggiunto un'età in cui si fanno i conti con il tempo, perché è il tempo in realtà a cui non importa nulla di noi e scorre e va, proprio quando lo si vorrebbe fermare. Il film, ha aggiunto Boyle, è pieno di bambini e la loro funzione è proprio di sottolineare che padri terribili siano i protagonisti, anche per questa loro incapacità di accettare di crescere, diventando finalmente uomini adulti.

Le musiche di T2 Trainspotting

La musica ha sempre un ruolo di primo piano nei film di Boyle, anche T2 Trainspotting ha infatti una potente colonna sonora. Il regista ha ammesso che per scegliere i brani e selezionare i gruppi ha chiesto aiuto ai figli, perché purtroppo con il passare del tempo si perde quella qualità quasi magica che si ha in gioventù di respirare la musica che circola, quasi fosse una funzione involontaria del corpo quella di ascoltare, catalogare e ricordare. In particolare Boyle ha parlato del gruppo Young Fathers i cui brani fanno per l'appunto parte della colonna sonora.

T2 Trainspotting, il trailer

 

T2 Trainspotting, tutte le informazioni

  • Durata: 115 minuti
  • Data di uscita: 23 febbraio
  • Distributore: Warner Bros
gpt skin_mobile-notizie-0