1 5

The Great Wall: la recensione del kolossal con Matt Demon e firmato Zhang Yimou

/pictures/2017/02/22/the-great-wall-la-recensione-del-kolossal-con-matt-demon-e-firmato-zhang-yimou-2704202723[2651]x[1103]780x325.jpeg Ansa
Matt Demon è il protagonista di questo blockbuster epico diretto dal re del cinema cinese Zhang Yimou, ecco la nostra recensione

The Great Wall, il film

Sfarzoso, colorato, imponente come la grande muraglia cinese, quella che il titolo del film richiama apertamente. The Great Wall è il film di Zhang Yimou che porta in Cina una delle più grandi star del cinema americano, Matt Demon e lo fa senza badare a spese, soprattutto dal punto di vista della realizzazione. Un mix di oriente/occidente come non lo si era mai visto prima, molto diverso da L'ultimo samurai con Tom Cruise, ad esempio.

La Bella e la Bestia, se l'amore e il live action tutto possono, la recensione | Le differenze con il classico | Trailer | Abiti 

The Great Wall, la trama

William e il suo compare Tovar sono due mercenari giunti in Cina in cerca della misteriosa "polvere nera", un'arma potentissima che ancora nessuno è riuscito a riportare in Europa. La strada è però irta di pericoli, tanto che i compagni di viaggo di William e Tovar sono morti, gli ultimi sono rimasti uccisi nel corso di un attacco da parte di una misteriosa creatura. William è riuscito ad eliminarla e ha tenuto una zampa della bestia, sperando che qualcuno lungo il cammino possa dirgli di che si tratta. Non è un dubbio che lo tormenterà per molto tempo, appena un paio di giorni dopo i due mercenari si imbattono in un ostacolo più grande di loro: un'immensa muraglia presidiata da un fenomenale esercito. Interrogati, William e Tovar raccontano quanto gli è successo e scoprono la misteriosa bestia che li ha quasi sopraffatti è in realtà un Taotie.

I taotie sono, secondo la leggenda, delle mostri mandati sulla terra da uno degli dei per punire gli uomini bramosi di ricchezze. Ogni 60 anni essi attaccano gli uomini e la muraglia è l'ultimo bastione che protegge non solo la Cina, ma la civiltà tutta. Ma non c'è tempo da perdere, i taotie sono già arrivati e stringono d'assedio la muraglia. Davanti a William e Tovar infuria l'incredibile battaglia fra mostri e umani, battaglia che non va proprio benissimo fino al momento in cui i due si liberano e lottano al fianco dei cinesi. Non più prigionieri, devono decidere cosa fare: trovare un modo di scappare portando con loro la polvere da sparo, o aiutare l'esercito cinese, il cui generale è per di pià un'avvenente guerriera, a sconfiggere una volta per tutte il suo nemico?

The Great Wall, la recensione

The Great Wall è un film che punta a stupire: tutto è fatto in grande, anzi in grandissimo, per lasciare lo spettatore senza fiato. Immagini magnificenti, battaglie epiche, combattimenti straordinari; questi ingredienti non mancano nel film di Yimou. Di contro non possono sfuggire però anche i difetti del film. Per prime le scene di battaglia mostrano i propri limiti, non nel senso della battaglia quanto della logica. I mostri attaccano, sono tantissimi, l'esercito non riesce a contenerli: perché allora battono in ritirata? William e Tovar si liberano e aiutano nella lotta, ma due persone in una situazione simile non possono fare la differenza, proprio non funziona.

Yimou cerca di conquistarci, e in parte ci riesce, con le coreografie della battaglia. Il colorato esercito, ogni armata ha la corazza di una tinta diversa, si muove su e giù per la muraglia ed è sicuramente spettacolare, ma al terzo passaggio l'effetto sorpresa e stupore si esaurisce. Tutto è molto patinato, la protagonista femminile sembra uscita da un videogame e solo William e Tovar hanno un po' di sana polvere addosso. Proprio gli scambi fra i due amici sono i momenti migliori di The Great Wall, quelli in cui ci si diverte e si ride. Per il resto non si può non sorridere davanti allo sguardo allibito di Matt Damon mentre osserva il rilascio delle laneterne cinesi, proprio quelle che adesso è di moda liberare nel cielo ai matrimoni, o quando viaggia a bordo di una psuedo mongolfiera che altro non è che una gigantesca lanterna di carta.

The Great Wall, il trailer

The Great Wall, tutte le informazioni

Film in Uscita Cinema Inverno 2017

gpt skin_mobile-notizie-0