1 5

Come organizzare le vacanze di Natale con i bambini

/pictures/2016/11/25/come-organizzare-le-vacanze-di-natale-con-i-bambini-2388652797[3557]x[1483]780x325.jpeg
Come organizzare le vacanze di Natale con i bambini | Sei una super mamma ma hai capito di non avere superpoteri? Ecco alcuni consigli per gestire famiglia, soldi e casa per le feste, con un po' di buon senso e molta praticità

Come organizzare le vacanze di Natale con i bambini

Per una mamma le vacanze di Natale sono di gran lunga peggiori di quelle estive. Oltre al fatto che fa freddo - e nessuna donna ama il freddo - e che piccoli adorabili ometti infestano la casa perchè le scuole sono chiuse, all'orizzonte non si prospetta alcuna spiaggia di sabbia dorata. Al suo posto tacchini da riempire, parenti da rimpinzare, soldi da moltiplicare, disordine da dimezzare, spese da controllare. Se anche voi siete in cerca di superpoteri, neanche qui potrete trovarli. In compenso abbiamo pratici e divertenti consigli per superare le feste indenni. Quelli che tutte le mamme vorrebbero sentirsi dare.

10 cose da fare per organizzare il Natale (e sopravvivere)

Non cercare la perfezione

Le mamme vorrebbero fare sempre tutte le 100 cose che hanno in mente, tutte benissimo. E durante le feste vorrebbero farne altrettante, senza dimenticare i fiocchetti su ognuna di esse. Il punto é che questo è davvero impossibile. Il primo passo diventa perciò: semplificare! Capire quali sono veramente le nostre 3 o 5 priorità. E essere assolutamente fra quelle. Per iniziare ripetete ad alta voce più volte: quest'anno non mi trasformerò in un rottame. E poi togliete dalla vostra lista del to do, tutto quello che proprio non siete in grado di portare avanti. Sarete ottime mamme anche se non riuscite a preparare deliziosi bellissimi biscotti di Natale a forma di tutto per i vostri bimbi. Soprattutto se siete fra coloro che devono tornare a casa per Natale abbandonate l'idea di curare ogni dettaglio.

Family Hotel e villaggi per bambini

Evitare la mania delle liste

La lista dei vestiti. La lista del supermercato. La lista dei regali. La lista dei parenti. La lista dei problemi! Non è vero che scrivere liste di cose da fare per ogni argomento aiuti ad organizzare meglio il nostro tempo. Anzi, nella maggior parte dei casi quegli interminabili papielli di ordini, compiti, scadenze, nomi e segni in rosso servono solo a far aumentare la nostra ansia. Per le feste invece usate una to do list sempre verde, da riutilizzare ogni anno. E annotate ai lati le cose che era meglio evitare e quelle che sono andate bene. Il (Natale) passato ha sempre qualcosa da insegnarci

Diventare una mamma tecnologica

La resistenza a cellulari, agende elettroniche e palmari ha il suo fascino romantico e retrò. Ma volete mettere una mail che vi ricorda che bolletta dovete pagare e un alert sul telefonino che lampeggia per dirvi di ritirare il cappotto in lavanderia? Nella vita ogni tanto bisogna essere pratiche. Se gli allenamenti con Brain Training (il gioco per tenere in forma il cervello) vi sembrano delle pure follie, l'organizer sul pc non é poi una cosa tanto diabolica. E sotto Natale funziona un po' come l'aiutante di Santa Claus

Ricordarsi dei bambini e... di Babbo Natale

Fare i regali ai bambini, fare il menù per i bambini, travestirsi da Babbo Natale per soprendere i bambini, cucinare i biscotti ai bambini. E' tutto molto "bambini" sotto le feste, ma ogni tanto vi siete chieste dove sono finiti i vostri, quelli in carne e ossa, che hanno bisogno di giocare e stare con voi? Può sembrare banale ma ai vostri figli, oltre a regali e dolcetti, serve la vostra presenza. Trovate il modo di passare con loro del tempo, coinvolgeteli nelle attività della casa. E magari insieme preparate dei regalini per le persone care a cui tengono. Gli insegnerete così che il Natale non è solo un momento per ricevere.

Convivere meglio con le scadenze

Le scadenze non devono ossessionare la vostra vita. Ridurle al minimo e renderle superabili é il primo passo per uscirne vive soprattutto durante le feste invernali. Se qualcosa vi sfugge - a meno che non sia una multa salata - lasciate pure correre. E rimandate tutto quello che potete, se non é necessario. Per esempio, ritinteggiare la sala da pranzo, prima di Natale non lo é

Organizzare un piano spese e risparmiare con la creatività

Prima di tutto eliminate dal vostro vocabolario la parola budget, che, come la parola dieta, fa subito presagire rinunce e frustrazioni. Pensate piuttosto in termini di piano spese, che almeno comunica la possibilità di comprare qualcosa. Fissate la cifra massima che potete spendere per ogni categoria (cibo, regali, decorazioni) e non quella che vorreste spendere, siate realiste e sincere. Usate uno scompartimento del vostro portafogli per mettere tutti gli scontrini delle vostre compere. E quando il borsellino starà per esplodere fermatevi e fate due conti. Se non riuscite a comprare tutto trovate rifugio nella vostra fantasia: dagli addobbi ai regali qualsiasi cosa può essere fatta con le vostre mani

Riordinare a piccole dosi e... prepararsi alle sorprese!

Le pulizie di Natale sono più traumatiche di quelle di Pasqua e ridursi al 24 Dicembre per tirare la casa a lucido é una follia. Imponetevi ogni giorno di usare 30 minuti del vostro tempo per fare un po' di ordine mirato, una volta l'armadio, una volta il cesto dei giochi, una volta il ripostiglio. Arriverete alla Vigilia con la vostra casa sarà quasi pronta all'invasione. A proposito. Proprio perchè per Natale sono previste visite a sopresa, improvvisate e calate barbariche evitate di rimuovere ogni santa briciola di pandoro che tocca il pavimento. C'è un tempo per pulire e uno per godersi le feste. E non arrivano quasi mai contemporaneamente. Per evitare lo stress da regalo, tenete in casa 5 o 6 doni jolly: una bottiglia di vino, della cioccolata, una cornice. Nessuno potrà dire che non l'avete pensato

Shopping intelligente

Fate i regali di Natale prima di dicembre, quando vi capita. Tenete un quadernino dove segnare le cose che servono e che vi va di regalare, e depennatelo dopo lo shopping. Fate spesa al supermercato poco alla volta, comprando di tanto in tanto quello che serve e che non si rovina, così eviterete le file isteriche e di restare senza lenticchie per il cenone. E comprate su internet. Dalla spesa alla moda, a volte basta un clic per risparmiare in un solo colpo soldi, fatica e tempo. La vostra salute mentale ve ne sarà grata

/var/www/orion-templates/pianetadonna/advblocks/adv-block-blocco-seo-pd-natale.html.php
gpt skin_mobile-cucina-0-0