1 5

Alessandro Baricco porta a Roma le sue “Mantova Lectures”

/pictures/2016/10/17/senza-nome_21302.jpeg
Tre date per far conoscere al pubblico romano le lectures che Alessandro Baricco ha portato al Festivaletteratura di Mantova. Appuntamento il 17, 24 e 31 ottobre al Teatro dell’Opera di Roma

Cosa sono le Lectures di Baricco

“Non sono delle lezioni”, dice Alessandro Baricco, “le Lectures sono un percorso della mente, ricostruito in pubblico, in un teatro, per un’ora e mezza. Sono il Sapere come apparirebbe se ne facessimo un’installazione artistica”.

Le Lectures sono monologhi, divagazioni a voce alta del maestro dello storytelling, uno squarcio sulla mente e le sue visioni. Un modo per conoscere il potere del pensiero in grado di collegare argomenti tanto diversi tra loro.

Alessandro Baricco al Teatro di Domiziano a Roma

Il format è stato per così dire inventato dallo scrittore nel 2013 e proposto al Teatro Palladium di Roma. A settembre al Festivaletteratura di Mantova Baricco le ha rilanciate con un grande successo di pubblico, tanto da spingerlo a portarle ora in giro per l’Italia.

Da Kate Moss alla metropolitana di Londra

Nelle letture del 2013 lo scrittore mise insieme Kate Moss, Luigi XVI, Tucidide e Proust, ora tenta di volare più in alto partendo per esempio dalla mappa della metropolitana di Londra disegnata nel 1932 per arrivare a parlare del rapporto tra astrazione e realtà:  “Quella mappa mi serve per spiegare come delle volte abbiamo bisogno di distanziarci dalla verità delle cose per creare una verità che sia chiara, comprensibile”, ha detto lo scrittore.

I tre appuntamenti al Teatro dell'Opera di Roma

I tre appuntamenti delle “Mantova Lectures” si snodano intorno alle idee di verità, narrazione e felicità. Dopo la prima lettura del 17 ottobre intitolata “La mappa della metropolitana di Londra – Sulla verità”, le successive del 24 e del 31 ottobre avranno per titolo “Alessandro Magno – Sulla narrazione” e “La deposizione di van der Weyden – Sulla felicità”.

L’iniziativa nasce da una collaborazione fra il Teatro dell’Opera, la Scuola Holden di Torino ed Elastica – Live & Comunicazione. I biglietti per assistere sono in vendita in biglietteria e sul sito del Teatro dell’Opera, a 22 euro, l’abbonamento alle tre serate costa 50 euro.
 
Tutte le informazioni le potete trovare qui

I libri consigliati da Pianetadonna

 

gpt skin_mobile-notizie-0