gpt
gpt
gpt
1 5

Capodanno 2019: feste ed eventi in Italia per la notte del 31 Dicembre

/pictures/2016/11/17/capodanno-2017-tante-idee-per-la-notte-del-31-dicembre-2206769098[5287]x[2204]780x325.jpeg Shutterstock
gpt
Tante idee per trascorrere un bellissimo Capodanno 2019: cosa fare, dove andare e cosa mangiare la notte del 31 dicembre 2019 per salutare l'anno vecchio e festaggiare l'anno nuovo

Capodanno 2019

Natale è ormai alle spalle, ma ci attende una nuova grande festa che conclude questi 12 mesi di fatica, ma anche di bellezza. La notte fra il 31 dicembre e il 1° gennaio festeggeremo il Capodanno 2019 dando ufficialmente il benvenuto all'anno nuovo. Ci sono tantissimi modi per festeggiare il Capodanno: si può rimanere in casa, si può organizzare una grande festa con gli amici, o trascorrere una notte in un locale che organizzi cenone e intrattenimento oppure, ed è una soluzione che piace a molti, si può scendere in piazza, perché in moltissime città e paesi si offrono spettacoli per arrivare insieme fino alla mezzanotte. Ecco perché la notte fra il 31 dicembre e il 1 gennaio 2019 può regalarci tantissime emozioni, basta pianificare la festa o qualsiasi cosa abbiamo intenzione di fare. Il Capodanno 2019 è infatti anche un'ottima occasione per partire, tanto più che il 1° gennaio è lunedì e l'anno comincia così all'insegna delle vacanze.

Ma qual è l'origine del Capodanno? La tradizione di festeggiare il primo giorno dell'anno è veramente molto antica, ciò che è cambiato è la data in qui questo nuovo inizio si celebra. Il Capodanno era una festività prevista anche dal calendario Giuliano, ovvero quello elaborato sotto Giulio Cesare, ma no in tutte le città dell'impero si festeggiava il 1° gennaio. Ad esempio in Spagna il Capodanno si celebrava il 25 dicembre, in coincidenza perfetta con il Natale, in Francia era invece la domenica della Resurrezione, nelle isole dell'Irlanda e dell'Inghilterra cadeva invece il 25 marzo.

A mettere un po' d'ordine in questa confusione di date ci pensò Papa Innocenzo XII che nel 1691 che stabilì che il Capodanno cadeva il 1° gennaio e questa data venne poi adottata dalle aree geografiche di influenza cattolica. Non seguono la tradizione del 1° gennaio i fedeli della chiesa ortodossa  che lo festeggiano il 14 gennaio e anche chi è di fede ebraica segue un diverso calendario in cui però il Capodanno è mobile, come ad esempio il Capodanno Cinese.

Capodanno 2019: concerti ed eventi in Italia

  • Tosca (31 dicembre 2018, Auditorium Roma, sala Petrassi)
  • South Carolina Mass Choir (31 dicembre 2018, Auditorium Roma, sala Sinopoli)
  • Concerto Galà Verdi (31 dicembre, Teatro La Scala di Milano)
  • L'anno che verrà, trasmissione rai (31 dicembre, Matera)

Cosa fare a Capodanno

Tantissime proposte per chi a Capodanno 2019 non vuole stare in casa ma preferisce partire per altri lidi. La destinazione non deve essere necessariamente lontana, basta che soddisfi il nostro bisogno di benessere e relax. Molto amate a Capodanno sono ad esempio le terme e proprio i centri termali più famosi d'Italia spesso offrono pacchetti convenienti che propongono un mix di massaggi e trattamenti benessere abbinati ad un indimenticabile cenone per il 31 dicembre. Chi invece non rinuncia a partire in esplorazione della capitale europea più trendy del momento non avrà difficoltà a trovare dei pacchetti di viaggio low cost per le vacanze di Natale, perché le offerte sono davvero numerose, sia da siti online sia presso le agenzie di viaggio tradizionali. Ma a Capodanno si possono anche scegliere degli eventi fra quelli organizzati nella nostra città. Spesso si tratta di appuntamenti in piazza, come il classico concerto di Capodanno, altre volte invece di eventi più piccoli organizzati da locali o da altri centri culturali.

Se avete tenuto da parte qualche giorno di ferie potete spenderlo per partire già il 28 o il 29, così da trascorrere fuori più di un paio di giorni. Questa è senza dubbio la soluzione ideale per chi desidera un Capodanno lontano da tutto...e da tutti! Se avete trovato impegnativo trascorrere le vacanze di Natale in compagnia di tutti i parenti non c'è davvero scelta migliore che fare la valigia, cercare bene fra le offerte di viaggio di Capodanno e partire senza guardarvi indietro.

Se invece volete seguire la tradizione dovete imperativamente organizzare o comunque partecipare al classico Veglione che comprende un abbondante Cenone. La cena di Capodanno 2019 generalmente è abbastanza lunga, tutto dipende da cosa si prepara: il cenone comprende più portate, mentre il buffet di Capodanno ci  consente di puntare tutto (o molto) sui finger food, generalmente apprezzatissimi dai commensali.Vediamo insieme cosa fare a Capodanno 2019 che ci offre anche un bel ponte visto che il 1° gennaio cade di martedì e possiamo quindi godere di un bel weekend lungo prendendo unicamente il lunedì di ferie.

In alternativa chiamate a raccolta tutti gli amici per divertirvi insieme ed organizzare una festa scoppiettante comprensiva, ovviamente, di mezzanotte con fuochi d'artificio e stelline di Capodanno per i più piccoli.

Idee per Capodanno

"Cosa fai a Capodanno?" è la domanda che tutti temono e che purtroppo comincia a circolare già diversi mesi prima di Dicembre. Dai più giovani la notte di Capodanno è molto attesa perché è una notte per fare festa tutti insieme, ballare, sentire musica e fare più in generale tutto ciò di cui hanno voglia lontani dallo sguardo vigile degli adulti. Gli adulti invece vivono il Capodanno come un biglietto da timbrare, una serata da "sfangare" con meno danni e inconvenienti possibili. Ciò non significa assolutamente che il Capodanno da adulti non sia una festa divertente, ma c'è da dire che non ha l'appeal trasgressivo che può avere per gli adolescenti. Tuttavia le idee per trascorrere un Capodanno meraviglioso non mancano, basta avere la volontà di pensare a qualcosa di carino.

Fra le idee per Capodanno più classiche c'è quella di organizzare un Cenone con gli amici. Ma chi l'ha detto che deve essere un banale cenone? Potete scegliere un tema che faccia da fil rouge a tutta la serata, compresi i piatti che servirete. Pensate a delle decorazioni per la tavola e per il soggiorno, che sono i due luoghi in cui trascorrerete più tempo. Il tema può fare riferimento ad un periodo storico, ad esempio gli anni '80, oppure ad un colore, magari uno di quelli tipici del Capodanno, come l'oro o l'argento.

Non avete voglia di restare a casa? Sicuramente nella vostra città troverete moltissimi ristoranti o locali pronti a servirvi un succulento pasto in occasione del Veglione. Cercate però un posto particolare e non uno dei classici maxi ristoranti in cui il cibo e anche l'atmosfera sono standard. Se l'idea di trascorrere la serata del 31 dicembre a mangiare non ci convince, possiamo preparare una cena più frugale e poi andare a ballare nella discoteca più vicina. Si può organizzare un reading in casa, scegliendo un libro a tema da leggere con gli amici, o magari vedere un film, o addirittura una saga con cui fare una maratona cinematografica da cui prendere magari spunto per le frasi di auguri per Capodanno. La chiave per passare un Capodanno indimenticabile è quindi cercare di fare qualcosa che amiamo veramente con le persone a cui vogliamo bene, senza cedere alle costrizioni sociali.

Capodanno 2019 in montagna

Cosa c'è di più romantico che trascorrere il Capodanno 2019 in montagna? In molti sognano di passare il 31 dicembre immersi nella natura, di stare al caldo e guardare la neve che cade lentamente attraverso la finestra. Una delle destinazioni preferite di chi sceglie di andare in montagna per Capodanno è senza alcun dubbio il Trentino Alto Adige. In molti casi, invece di alloggiare in un hotel dall'aspetto ultra moderno, si può dormire all'interno di una casa vacanze che è prima di tutto un grazioso chalet con tetto e finestre in caldissimo legno. Bisogna tenere gli occhi bene aperti, perché le offerte per il Capodanno in montagna sono molto numerose, ma vanno anche esaurite assai rapidamente. I pacchetti comprendono diversi asset, alcuni prevedono la mezza pensione, altri la pensione completa, altri ancora esclusivamente il cenone. Se non siete delle appassionate di sci, o magari le condizioni meteo non consentono di praticare questo sport, potete tranquillamente scegliere di dedicarvi per qualche ora alla cura di voi stesse, approfittando delle spa che in molti casi si trovano già all'interno dell'albergo prescelto.

La montagna è anche un'ottima base di partenza per partire alla scoperta dei piccoli villaggi alpini che si trovano nelle immediate vicinanze. In questi luoghi l'atmosfera natalizia è molto viva e con un po' di fortuna troverete ancora aperti anche i mercatini di Natale, che in genere, seppur non con apertura quotidiana, terminano solo con l'arrivo dell'Epifania. Se volete un consiglio assicuratevi che vicino all'albergo che vi ospita sia organizzata una delle magnifiche fiaccolate di Capodanno: uno spettacolo incredibilmente suggestivo.

Capodanno 2019 al mare

Il mare d'inverno? E' un'idea. Naturalmente quando si parla di Capodanno al mare ci si riferisce sempre a viaggi e vacanze in luoghi caldi, che ci facciano dimenticare del freddo cittadino e ci riportino per qualche giorno al tepore delle temperature estive. Partire per una località di mare per trascorrervi il 31 dicembre è anche un modo per passare un Capodanno economico al caldo, infatti sebbene molte delle destinazioni siano sulla carta assai care, hanno in realtà un prezzo favorevole nei mesi di dicembre e gennaio che sono considerati di bassa stagione. Non è necessario arrivare dall'altra parte del globo per passare il Capodanno al caldo, ad appena 4 ore o poco più di ore di volo dall'Italia si trovano alcune mete davvero interessanti. Fra le più ambite per passare il Capodanno al mare ci sono sicuramente le Canarie, le isole della Spagna in cui regna un clima mite e piacevole per 12 mesi l'anno, ovvero sempre.

Chi ama le immersioni invece sa bene che la destinazione più calda e più bella è senza dubbio l'Egitto: il Mar Rosso ci attende con tutti i suoi colori, comfort, pesci e atmosfera. Sempre abbastanza vicino all'Italia si trova l'isola di Capoverde, un vero paradiso naturale che si raggiunge in poche ore e senza problemi di fuso orario. Se avete intenzione di partire per un Capodanno 2019 al mare, cominciate presto a prendere informazioni riguardo ai voli e ai pacchetti che potete acquistare, se siete fortunati infatti potrete sfruttare una delle numerosissime offerte che vengono confezionate appositamente per chi desidera passare un 31 dicembre al caldo.

Capodanno 2019 con i bambini

Chi ha dei bambini è bene che organizzi il Capodanno con attenzione. Se desiderate rimanere in casa, il consiglio migliore è di invitare qualche amichetto con i genitori per il Cenone di Capodanno, in questo modo si faranno molta compagnia e a parte il cibo da preparare non avrete molto altro da fare. Se invece volete partire e trascorrere qualche giorno fuori, dovete informarvi con un certo anticipo sugli hotel e gli agriturismi più adatti per le vostre esigenze. Questi ultimi in particolare si rivelano un'ottima soluzione perché permettono di passare del tempo anche a contatto con la natura, preparano cibo sano e offrono un'atmosfera di generale relax. Sugli hotel è bene condurre qualche indagine in più. Per prima cosa informatevi se hanno a disposizione delle attività pensate appositamente per i bambini, in modo da garantirvi un po' di pace grazie all'aiuto degli animatori.

In seconda battuta valutate se avete o meno la possibilità di cucinare e che tipo di piatti servono al ristorante in caso di pensione o mezza pensione. Soprattutto se il vostro bambino non è ancora abituato a mangiare tutto, può rivelarsi fondamentale avere una cucina di appoggio. Un'alternativa che vi garantisce di avere tutto ciò che serve per un bambino è organizzare il Capodanno 2019 in un parco divertimenti. Gardaland, Euro Disney e gli altri parchi a tema che si trovano in Italia e in Europa sono dei veri e propri paradisi per chi ha bambini perché sono espressamente pensati e organizzati per venire incontro alle esigenze delle famiglie.

Cosa fare a Capodanno in coppia

Non è raro che le coppie sfruttino il Capodanno per trascorrere qualche romantica giornata insieme. Il Capodanno in coppia può essere davvero magico se organizzato a dovere. Non è necessario in questo caso abbandonare la città: si può organizzare una cena davvero romantica per il 31 dicembre! Le idee per un Capodanno romantico a casa non mancano di certo, basta seguire alcuni accorgimenti. La regola che non va mai trasgredita è di spegnere il cellulare, altrimenti la vostra ricerca della perfetta intimità verrà inevitabilmente vanificata. Pensate ad un menù speciale, un menù di piatti prelibati che non cucinate spesso che facciano gola ad entrambi. Non siate sciatti, realizzate anche delle belle decorazioni e sistemate dei fiori in casa e sulla tavola. Le candele non devono mai mancare, perché servono a dare proprio quel tocco di romanticismo. Passare il Capodanno a casa in coppia non significa andare in giro in maniera trasandata, in questo caso più che mai dovreste cercare di essere eleganti e di curarvi un po' di più per l'altro.

Se siete una coppia giovane, magari al primo Capodanno insieme, partite alla volta di una capitale europea che non avete mai visitato e lasciatevi sedurre dalle sue atmosfere. Prendete i biglietti per un concerto o uno spettacolo che vi piacerebbe vedere e vivete un 31 dicembre diverso da quelli a cui siete abituati. Il Capodanno alle terme è un'alternativa romantica, rilassante e anche relativamente economica, un'opzione da prendre in considerazione se si vuole davvero staccare fra il 31 dicembre e il 1° gennaio.

Altra idea romantica per Capodanno 2019: affittate una baita. In questo caso, dato che la spesa può essere un po' onerosa, può essere una buona idea organizzarsi con gli amici e per amici intendiamo altre coppie che quindi condividono il vostro bisogno di divertirsi, ma anche di trascorrere del tempo per conto proprio.

Capodanno in casa

Chi invece non vuole muoversi da casa, ha comunque modo di trascorrere un 31 dicembre meraviglioso, basta organizzare la serata (e la nottata) in maniera accurata. Per prima cosa coinvolgiamo gli amici, così anche la parte relativa alla preparazione del Capodanno risulterà divertente, in seconda battuta pensiamo a decidere un tema, perché così invece del solito festeggiamento disordinato verrà fuori qualcosa di decisamente più carino e particolare. Pensiamo naturalmente ad addobbare la casa per Capodanno: una scritta con Buon Capodanno 2019 in casa è d'obbligo! A voi scegliere se sistemare i gli auguri di Capodanno sulla porta o all'interno di casa.

Le pulizie preventive sono necessarie e se siete in tanti vi consigliamo di sgombrare il soggiorno, dove presumibilmente si terrà il party di Capodanno, levando anche qualche mobile se è necessario: acquisterete spazio e non si rovinerà nulla nemmeno al momento dei balli più scatenati. Cenone sì o cenone no? Il nostro consiglio è di lasciar perdere se siete almeno in 10 e optare invece per il più pratico finger food. Se vi decidete invece per la cena seduti, non prendete su di voi tutti gli oneri culinari: pensate a preparare il primo, che in genere è buono se servito appena pronto, e lasciate agli altri il compito di portare antipasto, secondo, dolce e, ovviamente, da bere!

Cenone di Capodanno

Il cenone di Capodanno, quello vero, deve avere una serie di ricette da preparare in anticipo. Le ricette possono naturalmente ispirarsi alla tradizione, oppure essere rivoluzionarie, virando verso nuove esperienze culinarie. Prepariamo un antipasto, ma senza esagerare o toglieremo l'appetito ai commensali. L'idea base sono le classiche tartine con burro e salmone. Potete anche portare a tavola tostapane e ingredienti e lasciare che gli invitati le compongano da sé. Da bere le bollicine sono d'obbligo sin dall'antipasto, altrimenti che Capodanno sarebbe? Il primo può essere una pasta al forno, vi renderà la vita più semplice perché dovrete semplicemente scaldarla al momento giusto, mentre per il secondo vi consigliamo un arrosto o un delizioso roastbeef con patate. I contorni di verdure talvolta non sono molto amati, provate a preparare delle verdure al gratin: con un po' di besciamella sopra anche i più scettici si lasceranno convincere!

La cosa certa è che alla fine del cenone di Capodanno non possono mancare le lenticchie e il cotechino, vero portafortuna tradizionale per augurarci un 2019 meraviglioso. Se poi lenticchie e cotechino non sono fra le vostre pietanze preferite, potete rubare la tradizione di Madrid: mangiare chicchi d'uva al posto delle lenticchie, non c'è nemmeno bisogno di cucinare! Attenzione però, i chicci d'uva devono essere 12 e vanno mangiati allo scoccare della mezzanotte seguendo rintocco dopo rintocco. Le ricette di Capodanno sono comunque tantissime, quindi non disperiamo: qualcosa che piaccia a noi e ai nostri ospiti lo troviamo di certo!

Menù di Capodanno

Antipasto, primo, secondo, contorno, dolce e poi naturalmente ci devono essere cotechino e lenticchie per la mezzanotte: questo è il vero menù di Capodanno. Se siete delle cuoche davvero provettte potreste adirittura preparare due primi piatti e due dolci, per dare ancora più possibilità di scelta agli ospiti. Il menù di Capodanno del resto deve essere ricco, altrimenti come ci si arriva fino a mezzanotte? Invece se c'è tanto da mangiare, spilluzzicando prima una pietanza e poi un'altra la nottata trascorrerà serena e golosa, proprio così deve essere una notte del 31 dicembre che si rispetti. Non dimenticate di scrivere e stampare il menù in un modo grazioso per poterlo distribuire a tutti gli ospiti a tavola che così si divertiranno a commentare i vari piatti previsti per cena. Se volete divertirvi date ai piatti dei nomi bizzarri, che suggeriscano solamente le pietanze vere e proprie e mettete alla prova gli invitati per vedere se indovinano.

Pensate anche ad una piccola pausa fra il primo e il secondo e anche fra il contorno e i dolci, anzi, in quest'ultimo caso potete preparare un ottimo sorbetto. Anche se sarete lentissimi a mangiare non arriverete comunque, quindi è meglio creare delle pause durante le quali distrarsi piuttosto che passare direttamente alla portata successiva.

Gli antipasti per Capodanno classicisono le tartine. Se non volete impazzire preparandole tutte voi, allestite la tavola per preparare le tartine fai da te: un panetto di burro, del pane appena tostato o da tostare, qualche fettina di salmone già tagliata, oppure un'alicetta e il gioco è fatto. Molto buoni anche gli involtini fatti con bresaola e ripieno di caprino e prezzemolo tritato, oppure gli involtini fatti di piccole frittatine farcite con una golosa crema di maionese e tonno. Una volta pronto il mix spalmatelo sulla frittata, arrotolatela e poi mettete tutto in frigo, solo poco prima di servire l'antipasto di Capodanno dovrete tagliare gli involtini in piccole rondelle. Potete preparare un vero e proprio tavolo degli antipasti, preparando poco di ciascuno di essi, così da divertirvi di più in cucina e allo stesso tempo offrire una maggiore scelta agli ospiti. Tenete sempre in conto che le porzioni non devono essere troppo abbondanti, altrimenti avanzerà molto cibo che vi toccherà riciclare nei giorni successivi.

Se non volete che ciò avvenga preparate un antipasto al piatto, ovvero una monoporzione per ciascun commensale. Se scegliete questa opzione vi consigliamo di curare in maniera particolare la mise en place, in modo che alla mancanza di quantità si sostituisca il piacere estetico. Una rosa di salmone su una mousse, un crostino con fiori di zucca, alici e ricotta: le ricette anche in questo caso non mancano!

Fra le ricette di Capodanno tipiche ci sono certamente quelle di pesce. In molte famiglie infatti è tradizione preparare tutto il cenone a base di pesce freschissimo. In questo caso alcune ostriche come antipasto sono quasi d'obbligo. Il primo di pesce può essere una classicissima pasta allo scoglio, o ancora una buonissima pasta con le vongole. Per secondo l'ideae è una orata al forno con le patate, che piace davvero a tutti, anche ai più piccini che chiaramente dovrete aiutare a liberarsi delle spine. Se siete a Roma il contorno da provare sono le puntarelle, che sgrassano davvero tanto, oppure una fresca insalata. Per il menù di terra invece consigliamo una pasta con un sugo tipo ragù per poi continuare con un succulento arrosto. Lasciatevi un pochino di tempo per preparare anche il dolce.

I dolci di Capodanno possono essere la parte più semplice o più difficile da preparare della vostra cena. Generalmente infatti ci si affida ai tradizionali dolci natalizi, come ad esempio panettone, pandoro o anche il torrone che vengono proposti a fine pasto. La vera sfida però è prepararli artigianalmente. Sia il panettone che il pandoro non sono affatto facili da preparare, ma va detto che questi dolci di Capodanno fatti in casa sono molto più buoni di quelli acquistati. Naturalmente nessuno vi impedisce di preparare un qualsiasi altro dolce. Noi vi suggeriamo di preparare un profiterol, facile da dividere quando gli invitati sono numerosi. Un'altra soluzione molto apprezzata, soprattutto se ci sono bambini a tavola, è di preparare il classico pandoro ripieno di mascarpone e crema di cioccolato.

Basta tagliare questo dolce orizzontalmente e poi farcirlo con questo delizioso composto. Non tralasciate nemmeno la possibilità di servire in tavola golosi dolci regionali di Capodanno, tipici della tradizione di un determinato luogo e magari per questa ragione sconosciuti ad alcuni dei vostri commensali. Siamo certi che rappresenteranno una piacevole scoperta.

Trucco per Capodanno

Il trucco per Capodanno deve essere allegro, luminoso, frizzante. I colori che non devono mancare nella nostra trousse il 31 dicembre sono l'oro, l'argento e il rosso, i tre colori delle feste per eccellenza. Il trucco di Capodanno più adatto dobbiamo sceglierlo in base all'occasione d'uso e al nostro look. Ad esempio se prevediamo una serata fuori e già l'abito è impegnativo, è meglio fare un trucco più leggero. Se invece abbiamo un outfit decisamente più semplice, possiamo osare di più con il trucco, magari creando uno splendido smokey eyes.

Il trucco cambia anche in base al tipo di serata che abbiamo organizzato o alla quale decidiamo di partecipare il 31 dicembre. Se trascorriamo il Capodanno in casa non è bene scegliere un trucco eccessivo che sembrerebbe fuori luogo, in particolare se la serata è casual. Viceversa se andiamo in un locale il 31 dicembre è bene fare un make up adeguato, che ci faccia risaltare e che si abbini perfettamente al vestito. In rete ci sono tantissimi tutorial dai quali prendere spunto su come truccarsi a Capodanno. In questo modo anche se non siete bravissime potete migliorare e scegliere il trucco più adatto a voi. Il consiglio è di cominciare a sperimentare trucchi diversi già una settimana prima, in questo modo avrete sicuramente più alternative e potrete provare a riprodurre il trucco in maniera da riuscire ad eseguirlo perfettamente al momento giusto, ovvero la sera del 31 dicembre. Fatevi anche consigliare dalle vostre amiche se sono più esperte, in alcuni casi anche splendidi make up potrebbero non adattarsi al nostro viso e ai nostri colori. L'idea di base è quella di affidarsi ai colori tipici delle feste, ma senza limitarsi. Ad esempio se venite invitate ad una festa a tema, non restate rigidamente ancorate all'idea del trucco con tocchi di argento o di oro, ma spaziate con colori appropriati della vostra palette per creare l'effetto desiderato.

Come vestirsi a Capodanno

Ma come ci si veste a Capodanno? Tutto dipende dalla location e dal tono della festa. Se il vostro cenone sarà una semplice riunione fra amici potete optare per un look casual chic, concedendovi senza problemi di indossare un morbido e caldo maglione, che risulterà molto utile nel momento in cui uscirete per vedere i fuochi. Se però la serata si preannuncia elegante, fareste meglio a curare maggiormente il look, tirando fuori dall'armadio i nostri abiti da sera più belli. Non rinunciare ai tacchi in questa occasione è quasi d'obbligo! Non bisogna dimenticare di indossare anche qualcosa di luminoso, che può essere un accessorio oppure una texture particolare come le paillettes. Il look di Capodanno deve necessariamente nascondere un fiammante intimo rosso. Slip, reggiseno, giarrettiera o body: a voi scegliere quale capo di intimo rosso è più adatto per salutare il Capodanno 2019. L'intimo rosso è anche un'idea regalo davvero graziosa per le nostre amiche, un portafortuna che viene sempre accolto con il sorriso. L'intimo rosso è un must have del Capodanno, una tradizione allegra e tutto sommato semplice da rispettare: non lasciatevela sfuggire.

Sembra che la tradizione dell'intimo rosso arrivi da lontano, addirittura dall'oriente e in particolare dalla Cina. Il rosso in Cina è un colore che porta fortuna e ha il valore simbolico di allontanare gli spiriti maligni e in particolare il Nìan, ovvero il grande drago che divora gli uomini senza alcuna pietà.

Il tubino è uno dei classici abiti per Capodanno: elegante, ma non troppo impegnativo. Se l'occasione, anzi, il Veglione lo richiede possiamo anche scegliere un vestito lungo e dei tacchi a spillo. Quanto al colore dell'outfit le nuance tipiche del Capodanno sono il rosso e il nero, quest'ultimo perfetto per chi predilige lo stile classico. Il vestito rosso però ci regala indubbiamente un'energia speciale a Capodanno e per questa ragione vi consigliamo di orientarvi su questa nuance per dare il benvenuto al 2019. E l'argento e l'oro? Naturalmente non dovete escluderli dal vostro guardaroba di Capodanno, soprattutto se parteciperete ad un party importante: basta saperli dosare. Se trascorrete il Capodanno all'aperto dovete tenere in considerazione anche la temperatura, che sarà certamente piuttosto bassa. Vi consigliamo di cercare un piumino da mettere sopra, ne esistono ormai di bellissmi, oppure una eco pelliccia, altro grande classico del Capodanno e non solo. Largo anche alle scarpe imbottite e in particolare agli stivali che realmente ci proteggono dal freddo. In questo caso possiamo abbinarli con una gonna lunga per uno stile gipsy o a dei pantalono skinny se vogliamo essere più rock!

Nail Art di Capodanno

La nail art di Capodanno è proprio un'arte. Piccoli fuochi d'artificio, glitter dorati su basi azzurre o anche violette. La nail art di Capodanno può avere anche toni dark, scegliendo ad esempio come base uno smalto nero. Se volete spezzare questa monotonia, prima di applicare lo smalto tagliate delle piccole striscette di scotch da sistemare sull'unghia, così al momento di toglierle resterà l'unghia nude. Una french con l'argento, oppure giocata sull'alternanza oro e nero può essere davvero la soluzione giusta per una nail art originale ma tutto sommato semplice da realizzare.

La versione più semplice della nail art di Capodanno è senza dubbio quella con lo smalto rosso e magari qualche piccolo dettaglio bianco. Se siete già esperte potete anche realizzare dei veri e propri fiocchi di neve, oppure delle esplosioni di fuochi d'artificio con lo smalto glitter argentato. Capodanno è anche la festa dei toni freddi, quindi prendete eventualmente in considerazione l'idea di realizzare una nail art da fata dei ghiacci partendo da colori quali il blu e l'azzurro e facendo delle decorazioni bianche.

Film da vedere a Capodanno

E se invece Capodanno lo trascorressimo vedendo dei meravigliosi film? Non è necessario andare al cinema, possiamo regalarci una maratona di cult, scegliendo il film che più corrisponde al nostro umore e anche alla situazione in cui festeggiamo il 31 dicembre. Commedia romantica? Film fantasy? A Capodanno c'è spazio per ogni genere cinematografico e per tutti i gusti, anzi, abbiamo solo l'imbarazzo della scelta sui film da vedere. L'alternativa per quanto riguarda i film di Capodanno è doppia: vedere un film classico, come ad esempio La vita è meravigliosa, o andare al cinema e scoprire uno dei nuovi film in cartellone. Ma quali sono i film in uscita per il Capodanno 2019?

Decorazioni per Capodanno

Dopo aver preparato il menù del cenone, dopo aver acquistato le stelline scoppiettanti, la biancheria rossa e le trombette, dobbiamo pensare all'atmosfera di buon anno e buoni propositi che dovrà pervadere casa vostra se avete deciso di passare tra le 4 mura domestiche l'ultima notte dell'anno. Ecco che in questo caso ci vengono in aiuto le decorazioni, molte delle quali si possono realizzare con il fai da te. A dare un tocco di brillantezza alla casa sono le decorazioni con i festoni argentati, dorati e rossi, quelli che normalmente sistemiamo intorno all'albero di Natale. I festoni possono essere messi anche intorno alle finestre, così come intorno ai vasi delle piante per trasmettere subito un senso di allegria.

Preparate da mettere sulla tavola anche i classici cappellini rivestiti di paillettes rosse, nere o argento con la classica fascia con la scritta Buon anno. Capodanno significa anche luce e oltre alle solite candele che abbiamo usato anche a Natale, possiamo ricorerre a delle belle lanterne in stile shabby chic da sistemare sulla credenza e vicino alle finestre. Usate anche i palloncini dorati per creare le vostre decorazioni di Capodanno, vi basterà gonfiarli e poi farli pendere dalle porte o anche dalle pareti sfruttando ad esempio i chiodini di quadri e finestre. Anche le palline natalizie possono essere riciclate come decorazione di Capodanno. Prendete dei bicchieri tipo flute o da cocktail e sistemateci dentro le palline di Natale, piccole, dorate o argentate: l'effetto sarà davvero molto allegro.

/var/www/orion/src/Orion/FrontendBundle/Resources/views/Templates/pianetadonna/advblocks/adv-block-blocco-seo-pd-natale.html.php
gpt skin_mobile-cucina-0-0