1 5

Da Thelma & Louise a Fury: Brad Pitt, storia di un'icona di Hollywood

/pictures/2015/09/25/da-thelma-louise-a-fury-brad-pitt-storia-di-un-icona-di-hollywood-310563645[2411]x[1004]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-notizie
E' il sex symbol per eccellenza della nostra epoca, apprezzato per il suo fascino e il suo talento, Brad Pitt non ci delude mai ad ogni suo nuovo film

Brad Pitt: film

Non abbiamo fatto nessun sondaggio ISTAT, ma siamo sicure che se chiedessimo a cento donne  qual è il vero sex symbol di Hollywood, ottanta di loro risponderebbero Brad Pitt. Che pensiate al muscoloso e sbarbato Brad in Thelma & Louise, al fisicatissimo (e un po’schizzato) personaggio di Fight Club o al semidio Achille a cui ha prestato il volto (e il corpo) in Troy, il verdetto sarà unanime.

Jennifer Aniston e Justin Theroux si sono lasciati, matrimonio finito

E il bello è che con il tempo Brad non ha fatto altro che migliorare. Sì, è vero, tutti gli uomini dicono che con il tempo maturano – e non invecchiano, ma ahinoi la cosa avviene realmente solo per pochi. Sicuramente il fascino che esercita sulla popolazione femminile mondiale – perché siamo sicure che donne di ogni latitudine impazziscano per lui – è dovuto anche alla bellissima famiglia che ha messo su con Angelia Jolie (il ruolo del papà sexy gli calza a pennello) ed alle magistrali interpretazioni che non smette di regalarci. In attesa di vederlo in By the Sea, diretto proprio dalla moglie, possiamo apprezzarlo nella sua ultima fatica, Fury, war drama che arriva ora anche in DVD e Blu-ray.

In questo film ambientato in Germania nella Seconda Guerra mondiale (no, non ci sarà anche Miss Italia come comparsa, state tranquille) Brad è a capo di un battaglione di soldati americani a cui è affidato uno dei temibili carri armati con cui gli Stati Uniti sferrarono l’attacco finale in Europa. Il film dà una rappresentazione dura e toccante dei profondi ed al tempo stesso precari rapporti che si instaurano in guerra tra commilitoni e a volte anche tra persone schierate su lati diversi della barricata. La storia di Fury non potrà lasciarvi indifferenti, complice anche la magnifica interpretazione di Brad Pitt, accompagnato da un cast altrettanto notevole (tra cui il bravissimo e promettente Logan Lerman di Noi siamo infinito e l’eclettico Shia LaBoeuf di Transformers 3 e Nynphomaniac).

Ma nel caso abbiate voglia di recuperare alcuni vecchi film di Brad Pitt ed apprezzarne ancora di più l’istrionismo e le doti artistiche (e non solo quelle…), abbiamo riportato qui sotto i nostri preferiti. E voi in quale ruolo lo avete amato di più?

Fury

Non solo attore protagonista: Brad Pitt è anche produttore di Fury. Da qualche anno Pitt è presente nelmondo del cinema anche in questo nuovo ruolo, producendo film come 12 Anni Schiavo e The Departed, entrambi vincitori del Premio Oscar come Miglior Film.

Thelma & Louise

Nel cult di Ridley Scott con Geena Davis e Susan Sarandon, Brad Pitt è il giovane texano che vive una appassionata storia con Thelma, interpretata dalla Davis.

Seven

Al fianco di Morgan Freeman in un inquietante ed avvincente thriller: i due sono detective sulle tracce di uno spietato killer che si ispira ai sette peccati capitali per i propri omicidi.  Nei panni della moglie di Pitt c’è Gwyneth Paltrow: i due si frequenteranno anche fuori dal set per due anni.

Sette anni in Tibet

Location e fotografia mozzafiato per questa coinvolgente pellicola ispirata all’autobiografia dello scalatore Heinrich Herrer, in particolare agli anni della Seconda Guerra Mondiale passati in Tibet.

Vi presento Joe Black

Uno dei film più romantici e toccanti in cui Brad Pitt abbia mai recitato. A furor di popolo, è anche uno dei film in cui Brad è più figo!

Fight Club

Dopo Seven, Brad torna a lavorare con il regista David Fincher in questo film poi diventato cult, tratto dall’altrettanto grande successo della letteratura pulp, firmato Chuck Palahniuk. In questo film interpreta l’iconico personaggio Tyler Durden, al fianco di Edward Norton ed Helena Bonham Carter.

Snatch – Lo strappo

Il film porta la firma inconfondibile di Guy Ritchie (lo stesso di Sherlock Holmes). Anche nei panni di un bizzarro ed improbabile pugile pavee (un popolo nomade originario dell’Irlanda) che lotta in incontri clandestini, il facino di Brad rimane intatto.

Troy

L’adattamento del classico poema epico è reso attuale dai volti di Brad Pitt, Orlando Bloom, Eric Bana e Diane Kruger nei panni della bellissima Elena. Si mormora che per le scene in cui Brad Pitt avrebbe dovuto mostrare il polpaccio (interpretava Achille) sia stata presa una controfigura… Possiamo perdonargli questa piccola imperfezione, giusto?

Mr. & Mrs. Smith

Galeotto fu il set per la coppia Brangelina. Sia Brad che Angelina giurano che non fu la loro relazione a mettere fine al matrimonio tra Pitt e la Aniston (il presunto ruolo di “cornuta” ce l’ha resa ancor più simpatica). Fatto sta che l’intesa tra i due bellissimi di Hollywood era già ben visibile nelle scaramucce mortali messe in scena sul set, nei panni dei coniugi Smith.

Babel

Per questo bellissimo film ad episodi Brad Pitt viene diretto dal futuro Premio Oscar Alejandro Iñarritu (Birdman) ed è affiancato dall’algida e bravissima Cate Blanchett.

Il curioso caso di Benjamin Button

Ben due “ritorni di fiamma” per Brad Pitt in questo film. David Fincher è di nuovo dietro la macchina da presa, mentre al suo fianco c’è di nuovo la meravigliosa Cate Blanchett. La tenera e toccante storia di questo film, vincitore di tre Premi Oscar, non potrà lasciarvi indifferenti.

Bastardi senza gloria

Nel 2009 per Brad Pitt è arrivato il momento di lavorare con il regista pulp per eccellenza, Quentin Tarantino. Il film ottiene un grandissimo successo di pubblico e critica.
 

gpt skin_mobile-notizie-0