1 5

Intervista alla moglie di Babbo Natale

/pictures/2015/11/17/intervista-alla-moglie-di-babbo-natale-2599879392[965]x[401]780x325.jpeg
E' la donna più fortunata (o sfortunata?) perchè suo marito lavora una sola notte l'anno. Ecco cosa ci racconta la signora del Natale!

La moglie di Babbo Natale

Con chi ho l'onore di parlare?

Sono Margaret, conosciuta anche come  la Signora Natale, Claus o Santa a seconda dei paesi e delle tradizioni . E’ un po’ fastidioso avere tutti questi nomi, le antiche famiglie li hanno collezionati  nel corso degli anni, è un po' come la Regina.

Spero che non le dia fastidio se dico che mi ricorda davvero la Regina Elisabetta...

Oh mio Dio! Davvero carino da parte tua, ma non credo proprio. Sono solo una moglie e una mamma come tante altre. E anche l’Ambasciatrice del Polo Nord: sono responsabile degli accordi internazionali.



Questa attività le porta via molto tempo?

Oh no, non è assolutamente un problema. Sono piuttosto brava nella lettura veloce e in centinaia di pagine scritte a caratteri piccoli riesco a individuare con facilità un'assurda proposta presentata dalla Norvegia per estendere i diritti di pesca. Così mi rimane molto tempo per dare una mano qui al Polo

E in che modo?

Vigilo sull’educazione dei piccoli elfi di Natale, mi occupo dell'organizzazione di tutta la sala medica e gestisco una serie di programmi di ricerca sulle malattie degli animali al Polo Nord. Sono così felice perché stiamo quasi per scoprire la cura per il virus delle foche. Inoltre monitoro le fluttuazioni magnetiche del Polo e registro la densità del ghiaccio nei punti di controllo situati  su più di 500.000 ettari – il riscaldamento globale, mio caro, è un grande problema... a proposito   potresti chiedere ai tuoi lettori di lasciare la  macchina a casa e farsi una bella passeggiata questo Natale? Organizzo incontri di lettura per gli elfi, scrivo e dirigo opere per la Società lirica degli elfi. Per dare una mano al nostro caro Steve ho tracciato il percorso di volo della S-1 per la notte di Natale. E’ piuttosto difficile considerato il monitoraggio internazionale dei radar e dello spazio aereo, per non parlare delle correnti d’aria stagionali. Ma io adoro i puzzle e praticamente è quasi la stessa cosa. Tutto quello che serve è una grande mappa, batuffoli di cotone, un po’ di  puntine colorate, nozioni base di trigonometria e un minimo di conoscenza dei coefficienti di resistenza e della velocità del vento. E poi non posso fare a meno del mio taccuino preferito per fare i calcoli! Ti piace? L'ho decorato io il cuoio in copertina!  

Sei più Babbo Natale o il Grinch?

Ѐ molto impegnata a Natale?

Mi piace tenermi occupata, mio caro! Infatti ogni anno in questo periodo preparo 1 milione e 200 dolcetti ripieni, personalizzati con le iniziali di ogni elfo che lavora con noi. Per me è divertente, anche se devo mettere da parte  i miei passatempi fino al nuovo anno.

Quali passatempi?

Eh sì, Internet è  davvero una manna dal cielo per noi qui al Polo. Ho studiato undici lingue e imparato a guidare un ultra leggero con un corso per corrispondenza. E naturalmente c’è il giardinaggio che è la mia vita. E’ un po’ complicato al Polo Nord ma si possono fare tantissime cose in una serra.

Cos’è per te la cosa più importante del Natale?

La famiglia, naturalmente. Alla fine, dopo tutto il trambusto,  amo  trascorrere qualche ora con mio marito,  mio suocero e i miei cari figli Steve e Arthur. Anche se, quando ci riuniamo per la cena di Natale, sono le  4 della mattino. Dopo, ognuno di noi dorme per un paio giorni!

Qual è il tuo consiglio  per rendere la famiglia felice a Natale?

Semplice, preparare un buon sughetto! Ti permette di  nascondere tutti gli errori che si fanno in cucina! Con un sugo saporito, tutti si alzano da tavola contenti. E soprattutto niente giochi da tavolo,  si crea troppa confusione!

A questo punto devo assolutamente chiederle qual è il segreto di un buon sugo "natalizio"?

Le frattaglie. Bisogna farle rosolare con  origano e sherry. Ma la cosa principale sono le frattaglie.

Come festeggerà quest’anno le feste con Babbo Natale ?

Spero davvero che si decida ad andare in pensione. Sarebbe stupendo. Potremmo finalmente organizzare una vacanza.  Tengo nascosti sotto il cuscino degli opuscoli su Dubai nell’attesa che arrivi il momento giusto...
 

/var/www/orion-templates/pianetadonna/advblocks/adv-block-blocco-seo-pd-natale.html.php
gpt skin_mobile-cucina-0-0