1 5

Rientro dalle vacanze: come superare lo stress

/pictures/2015/09/01/la-bibbia-della-calma-al-rientro-dalle-vacanze-3751249500[4238]x[1769]780x325.jpeg
gpt
Il rientro dalle vacanze è sempre molto stressante, ecco qualche consiglio per affrontarlo al meglio con il buonumore e la giusta carica di energia

Come superare lo stress da rientro

Il traffico, le corse in ufficio, il capo isterico, le mail a cui rispondere, il lavoro arretrato e poi la casa, la spesa, i figli: siamo rientrate in città da un paio di giorni ma i benefici delle vacanze appena passate sembrano già un lontano ricordo, e la tipica immagine di donna stressata/impegnata/multitasking si è di nuovo impietosamente impossessata di noi regalandoci quell’aspetto da Notte dei morti viventi che manco ad Halloween si è mai rivelata utile.

Idee low cost per viaggiare con pochi soldi

Vaghiamo rassegnate all’interno delle nostre auto, neanche fossimo degli automi, spostandoci dal punto A al punto B e poi da B ad A tentando di sopravvivere alla giungla cittadina, contando i giorni che ci separano dal weekend, e ancora di più quelli che mancano a Natale. Ma portare nel nostro quotidiano la calma interiore e il benessere assaporato in vacanza è una missione possibile: basta rallentare di poco i ritmi, concedersi qualche pausa extra, utilizzare i rimedi contro lo stress da rientro e seguire alcuni piccoli consigli che cambieranno notevolmente la vostra vita. Ecco quali:

Coppie al rientro dalle vacanze: i vari tipi di disastri

Fai qualcosa che ami, per almeno 10 minuti al giorno

Noi tutte viviamo nella convinzione di non avere tempo per fare tutto quello che vogliamo, così ci concentriamo sui doveri eliminando completamente dalla nostra “agenda” uno spazio da dedicare a noi stesse. Ma la maggior parte di noi può trovare da qualche parte 10 minuti da “sprecare” per qualcosa di divertente, interessante e distensivo: prima o dopo il lavoro, durante la pausa pranzo, tra una faccenda domestica e l’altra. Prova anche solo per una settimana a ricavarti i tuoi personalissimi 10 minuti, impegnati a trovarli ad ogni costo, e ti renderai conto che non potrai più farne a meno.

18 modi per vincere lo stress

Guardati intorno

Sii presente nell’ambiente in cui vivi. Guarda intorno a te non solo per evitare di andare a sbattere, ma per il puro gusto di ammirare ciò che ti circonda o chi ti capita di incrociare sulla tua strada. Cerca un contatto visivo con gli altri, una pratica, oltre che una forma di nutrimento per lo spirito, che l'età degli smartphone ci sta seriamente negando. Alza lo sguardo dal tuo cellulare mentre sei sull’autobus che ti porta a lavoro, durante una pausa o quando consumi il tuo pranzo fuori, e non perderti più nulla di quanto accade intorno a te.

Scegli di essere improduttiva ogni tanto

Sei una persona carica di impegni? Una di quelle che non si ferma mai e che vive le sue giornate in base a quanto suggerisce l’agenda? Allora quello di cui hai assolutamente bisogno è... un giorno improduttivo. Per 24 ore dimentica le liste di cose da fare, abbandona il telefono, scordati il computer e dedicati al dolce far niente. Un giorno intero ti sembra troppo? Allora ricavati almeno per un paio di ore per fare qualcosa che all’apparenza potrebbe sembrare una perdita di tempo: fai una passeggiata in un parco, siediti sul prato con un libro o guarda la gente in un bar, ma soprattutto svuota la mente da stress e doveri.

Ascolta la musica che ti rilassa

In macchina, a lavoro e in tutti i momenti della giornata in cui è possibile, lasciati coccolare dalle note della tua musica preferita. La musica, infatti, aiuta moltissimo a rilassarsi, allevia le tensioni e favorisce il buonumore. Il consiglio? Crea una tua playlist personale con i pezzi che più ti piacciono e ascoltala nei momenti di maggiore stress o di prima mattina, appena sveglia, così da iniziare la giornata con la giusta carica.

Fai un po’ di meditazione

Bastano 5-10 minuti al giorno, al mattino o al tramonto, per rigenerare corpo e spirito. Siediti a terra a gambe incrociate o su una sedia, con la schiena diritta e senza tensioni. Per farlo scegli un luogo tranquillo, dove nessuno possa disturbarti, poi chiudi gli occhi e inizia a concentrarti sui suoni che ti circondano, come gli uccelli, le cicale, le onde del mare o anche solo della musica rilassante. Svuota la mente analizzando tutto quello che accade dentro di te: a poco a poco sentirai una sensazione di benessere attraversare il tuo corpo e uno stato di pace invadere la tua testa. Non sarà immediato: i primi tempi tenderai a distrarti con altri pensieri e a non concentrarti su quanto stai facendo. Ma con la costanza e la pratica riuscirai a rilassarti e a trarre moltissimi benefici da quella manciata di minuti dedicati alla meditazione.

gpt