1 5

Silence: la recensione del film di Martin Scorsese con Andrew Garfield e Adam Driver

/pictures/2017/01/10/silence-la-recensione-del-film-di-martin-scorsese-con-andrew-garfield-e-adam-driver-3115027991[4647]x[1938]780x325.jpeg Ufficio Stampa
Silence è il film sulle persecuzioni dei gesuiti in Giappone che ha ossessionato Martin Scorsese per decenni e finalmente il regista è riuscito a portarlo al cinema, nel cast Andrew Garfield, Adam Driver e Liam Neeson

Silence Film

Già prima del suo arrivo nelle sale si è molto parlato di Silence di Martin Scorsese. Come ormai tutti sanno era da tanti anni che il regista tentava di realizzare un film tratto dal libro di Shusaku Endo intitolato appunto Silence. Per interpretare i ruoli principali del film, ovvero i due gesuiti che partono alla volta di un Giappone in cui imperversano le persecuzioni contro i cristiani in cerca del loro padre spirituale, Scorsese ha scelto Andrew Garfield e Adam Driver. Un grande cast quindi per una pellicola che ha grandi ambizioni e che tratta una storia poco conosciuta ma certamente interessante, questo è Silence.

Silence Trama

Padre Rodrigues e Padre Garupe sono due giovani e ferventi gesuiti che decidono di partire per il Giappone per ritrovare Padre Ferreira di cui si sono perse le tracce e di cui si dice che abbia fatto apostasia. Proprio in quegli anni infatti l'opera missionaria cristiana era stata fortemente compromessa dalla persecuzioni con cui il governo giapponese era deciso a eliminare la nuova fede. Il viaggio, i due lo sanno, sarà veramente duro e ad accompagnarli nell'ultimo tratto è Kichijiro, un uomo che si professa credente ma che non ha esitato a rinnegare il suo credo di fronte a morte e tortura.

Dapprima Rodrigues e Garupe sono sopraffatti dalla fede delle piccole comunità cristiane che sono riuscite a sopravvivere nascondendosi, ma che sono disposte a sopportare ogni genere di vessazione pur di non rinunciare alla loro religione. La frustrazione diventa però ben presto compagna del loro peregrinare, perché sono costretti a nascondersi e non riescono a portare conforto ad altri fedeli, né ad avere notizie di padre Ferreira. Quando le persecuzioni si fanno più intense i due gesuiti sono costretti a scappare, ma assistono al coraggioso martirio di alcuni dei cristiani del villaggio rimanendo profondamente scossi e depressi per la loro totale impotenza. Garupe e Rodrigues devono dirsi addio, per non mettere ulteriormente in pericolo la comunità è infatti consigliabile che si separino, ma il tentativo di fuga non porterà che a una prigionia ancora più severa per entrambi.

Catturato Rodrigues, in ogni modo l'inquisitore tenta di piegare il suo spirito per convincerlo a fare apostasia e invece di infliggergli pesanti pene corporali, alle quali il gesuita potrebbe forse resistere, decide di farlo assistere e in qualche modo renderlo responsabile del martirio dei cristiani giapponesi. L'anima di padre Rodrigues è tormentata, l'uomo cerca disperatamente la voce di Dio che lo sorregga, che gli dica cosa fare, ma gli sembra che il suo Signore resti in silenzio, muto davanti alle sofferenze.

La sua fede è in crisi, ciò che sembrava essere giusto, come morire per il proprio credo, non sembra più così saggio, le tribolazioni a cui si viene sottoposti non sembrano a loro volta servire allo scopo. Le continue confessioni di Kichijiro che come un'ombra segue padre Rodrigues e che continua a rinnegare la fede per salvarsi la vita, salvo poi chiedere perdono, sono atto di fede? La debolezza umana deve davvero essere cancellata, obbligandosi a superare la paura di morte e torture, perché la fede trionfi? Forse nemmeno Padre Rodrigues avrà queste risposte alla fine del suo viaggio o forse finalmente, nel momento più difficile, sentirà quella voce tanto desiderata.

Silence Recensione

Silence è un film maestoso, sia per la storia che racconta sia dal punto di vista puramente estetico, non è però il capolavoro che Martin Scorsese avrebbe probabilmente sperato. La pellicola infatti risulta meno convincente nei momenti in cui il regista spinge sul pedale allegorico, forzando la mano, ad esempio mostrando per ben due volte l'ingresso nelle cittadine di Padre Rodrigues in tutto simile (salvo che nella reazione della folla che è opposta) all'ingresso di Gesù a Gerusalemme. Anche il rapporto fra Rodrigues e Kichijiro che dovrebbe essere uno dei perni di Silence a tratti scricchiola per mancanza di una certa credibilità.

E' invece il viaggio spirituale e umano compiuto da Rodrigues e da Garupe la parte veramente forte e interessante del film: i dubbi, le perplessità, lo scoprire la durezza della vita dei fedeli in Giappone venendo dalla penisola Iberica dove il credo cristiano in quei secoli accentrava su di sé gloria e poteri. La pesante idea del silenzio di Dio e del silenzo della fede alla quale alla fine è costretto anche Rodrigues per salvare la vita di altri uomini, oltre che la propria, ecco questo è davvero interessante.

C'è poi un'accuratezza quasi maniacale nel descrivere le torture a cui venivano sottoposti i cristiani in Giappone che può risultare a tratti intollerabile, ma che è necessaria per comunicare il ritratto più fedele possibile di quell'epoca e delle tensioni religiose in terra nipponica. Silence di Scorsese ha inoltre un altro pregio: malgrado la lunghezza, quasi tre ore, non è mai noioso e resta comunque un film da vedere, anche se non farà la storia del cinema.

Silence Trailer

 

Silence libro di Shusaku Endo

Pubblicato la prima volta nel 1966 Silence, in italiano Silenzio, è il libro di maggiore successo dello scrittore giapponese Shusaku Endo. Silenzio racconta la storia di Padre Rodrigues, proprio come viene narrata anche nel film di Scorsese, usando per la prima parte del libro la forma diaristica. La seconda parte di Silenzio invece alterna parti epistolari con quelle narrate in terza persona. Silenzio di Shusaku Endo in Italia è pubblicato da Corbaccio editore.

Silence, tutte le informazioni

  • Durata: 161 minuti
  • Data di uscita: 12 gennaio 2017
  • Distrubutore: 01 Distribution

Film in Uscita Cinema Inverno 2017

gpt skin_mobile-notizie-0