1 5

San Valentino: storia e leggenda del santo protettore degli innamorati

/pictures/2016/01/19/san-valentino-come-e-nata-questa-festa-2992100272[4303]x[1795]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-ros-0
San Valentino ha una storia particolare, il 14 Febbraio è la festa degli innamorati e secondo la tradizione c'è un motivo preciso per cui l'amore si festeggia in questa data

Storia di San Valentino

Tutti sanno che San Valentino è la festa degli innamorati, ma in pochi sanno perché il 14 febbraio sia dedicato all'amore e per quale motivo si celebri proprio il 14 febbraio? Conoscete ad esempio la vera storia di San Valentino? Quella che per noi oggi è un’occasione di festeggiamenti e romanticismo, ha un’origine a metà fra storia e leggenda. Sei curiosa di sapere qual è?

Sant'Antonio Abate: festa e tradizioni

Quando è il giorno di San Valentino 2019

San Valentino cade notoriamente il 14 febbraio di ogni anno. Per il calendario religioso ricorda un santo martire cristiano, come accade per gran parte degli altri giorni dell’anno.

San Valentino 2019 cade il giorno giovedì 14 febbraio. San Valentino si può quindi festeggiare il 14 febbraio stesso, martedì sera ad esempio, oppure anticipare i festeggiamenti al weekend precedente o al weekend successivo: l'importante è trovare almeno un giorno per festeggiare l'amore e celebrare questa festa così speciale per chi vive in coppia.

San Valentino porta con sé anche un altro significato e, come detto, una storia in parte avvolta nella leggenda.

Storicamente è assodato che San Valentino fu il primo Vescovo della città di Terni (Umbria), dal 197 d.C. Nacque appunto a Terni intorno al 175 d.C. e morì decapitato nel 273 d.C. indovinate un po’? Il 14 febbraio. Ecco svelato il motivo della ricorrenza proprio in questa data.

San Valentino fu perseguitato e ucciso per ordine del prefetto romano Placido Furio, sotto l’imperatore Aureliano, per vari crimini religiosi, non ultimo il suo rifiuto dei convertirsi al paganesimo e la sostituzione di alcune feste pagane con ricorrenze cristiane. Per questo San Valentino è ricordato anche come martire cristiano.

Leggenda di San Valentino: Video

La festa di San Valentino, così come la conosciamo oggi, con i tradizionali scambi di messaggi e di regali d’amore, nasce probabilmente nell’alto medioevo, in concomitanza col diffondersi dell’amor cortese partito dal circolo di Geoffrey Chaucer.

La festa degli innamorati prese piede soprattutto in Francia e in Gran Bretagna, dove i numerosi monasteri benedettini contribuirono a diffondere la storia del Santo (la Basilica di San Valentino a Terni fu infatti affidata proprio all’ordine benedettino nella seconda metà del VII secolo).
Iniziarono così a mescolarsi sacro e profano, fino a giungere a quello che San Valentino è oggi: una festa che non ha più nulla di religioso se non il nome, ma che celebra l’amore in tutte le sue forme, soprattutto quello di coppia.

gpt native-middle-foglia-ros-0

San Valentino, il protettore degli innamorati

Ma perché la ricorrenza della morte di San Valentino coincide con la cosiddetta festa degli innamorati? Perché la tradizione vuole che San Valentino fosse il protettore degli innamorati, da quando celebrò il matrimonio fra il legionario romano Sabino ed una giovane cristiana Serapia, in fin di vita. Si dice anche che il Santo avesse regalato un fiore ad una coppia che passava davanti al suo giardino, che visse una vita così felice da indurre altri innamorati a passare di là per farsi regalare un altro fiore. Pare che il Santo istituì anche un giorno dedicato proprio alla benedizione di tutte le coppie.

Significato della festa San Valentino

Dunque San Valentino è una festa religiosa? O una festa consumistica? Ormai è sicuramente vera la seconda e i messaggi, i viaggi, i regali e i romanticismi si devono soltanto alla voglia tutta moderna di avere sempre un’occasione per festeggiare. Tanto più che il legame fra la storia del santo e le leggende che lo vedono come protettore degli innamorati è immerso nel mistero e reso nebuloso da interpretazioni e dicerie diffusesi nel corso dei secoli.

Tuttavia si potrebbe considerare come un giorno che celebra semplicemente l’amore, l’unione, la voglia di costruire qualcosa insieme. Il significato di questa festa dovrebbe essere soltanto questo, anche se forse, come accade per molte altre ricorrenze, il vero motivo si è perso fra miti, leggende, spot televisivi e vetrine di negozi. E voi, quale significato attribuite a San Valentino?

San Valentino a Terni

E' proprio nella Basilica di San Valentino a Terni che vengono conservati le reliquie del santo protettore degli innamorati. San Valentino a Terni è un luogo di devozione preghiera che si può visitare anche per ammirarne la bellezza, è anche possibile partecipare ad un ritiro spirituale o assistere ad una messa. In febbraio naturalmente c'è il momento culminante della devozione, si parla proprio di Mese Valentiniano perché il festeggiamento non è ristretto al 14 febbraio e dura invece tutti i 28 (o i 29) giorni del mese.

/var/www/orion/src/Orion/FrontendBundle/Resources/views/Templates/pianetadonna/advblocks/adv-block-blocco-seo-san-valentino.html.php
gpt skin_mobile-cucina-0-0