1 5

Enrico Piaggio - Un sogno italiano, il nuovo film tv di Rai 1 con Alessio Boni

/pictures/2019/11/12/enrico-piaggio-un-sogno-italiano-il-nuovo-film-tv-di-rai-1-con-alesio-boni-3903458364[4835]x[2011]780x325.jpeg Ufficio Stampa
gpt native-top-foglia-notizie
Arriva su Rai 1 un film tv dedicato ad Enrico Piaggio. Tutte le anticipazioni, la trama e il cast eccezionale del nuovo progetto diretto da Umberto Marino

Enrico Piaggio

Nei palinsesti Rai dell'autunno 2019, oltre a numerose nuove fiction in arrivo, c'è spazio anche per interessanti film tv, volti a raccontare le storie di uomini e donne che hanno fatto la storia dell'Italia. Si inizia con Enrico Piaggio, la cui vita sarà ripercorsa nell'omonimo film per la tv, in onda martedì 12 novembre in prima serata su Rai 1.

Una storia emozionante, un cast d'eccezione, capitanato da Alessio Boni (interprete di Enrico Piaggio), una coproduzione RAI FICTION-MOVIHEART. Alla regia c'è Umberto Marino, il soggetto è di Roberto Jannone e Francesco Massaro e la sceneggiatura di questi ultimi insieme a Franco Bernini.

Io ti cercherò, la nuova serie crime con Alessandro Gassman e Maya Sansa in arrivo su Rai 1

Ma andiamo a scoprire qualcosa in più sul film tv Rai 'Enrico Piaggio - Un sogno italiano'.

La trama

Riportiamo la sinossi ufficiale del film tv Enrico Piaggio - Un sogno italiano.

È il 1945. La fabbrica di Enrico Piaggio, a Pontedera, è in macerie. I dodicimila operai che vi erano impiegati sono condannati alla disoccupazione e alla miseria. Piaggio avverte l’enorme responsabilità che grava sulle sue spalle: la vita di tante famiglie dipende dalla sua capacità di creare nuovo lavoro. Nella mente dell’imprenditore nasce un progetto: un mezzo di trasporto piccolo, robusto, agile ed economico, capace di rilanciare la mobilità dando impulso alla ripresa della vita economica e civile del Paese. Per dare concretezza a questo sogno, Piaggio si rivolge all’ingegner Corradino D’Ascanio. Il geniale progettista mette a frutto l'esperienza maturata in campo aeronautico per creare lo scooter che ancora oggi è il segno della creatività e del design italiani: la Vespa

La strada dell’affermazione per Piaggio, tuttavia, è irta di ostacoli. Un avido banchiere, Rocchi-Battaglia, ricorre a ogni mezzo per impossessarsi della fabbrica, colpendo Piaggio negli affetti più cari: la moglie Paola e la figlia di lei, Antonella, avuta dal matrimonio con un eroico militare morto in guerra e decorato alla memoria. Per minare quegli affetti, Rocchi-Battaglia ricorre all’astuzia e al rancore di Livia, una spregiudicata dark lady con cui Enrico aveva avuto in passato una relazione. La nuova insidia fallisce anche per l’intervento chiarificatore di una giovane e talentuosa impiegata dell’ufficio réclame, Susanna detta Suso. 

Suso contribuirà a realizzare un’altra geniale idea di Piaggio. L’imprenditore intuisce che il suo scooter deve superare la natura di prodotto per farsi immagine e sogno. Ed è così che, quando il regista americano William Wyler arriva in Italia per girare Vacanze Romane , Piaggio chiede a Suso di convincerlo a fare della Vespa la “carrozza” su cui far viaggiare i due protagonisti. Ma per la ragazza, sperduta tra i viali di Cinecittà, raggiungere il regista si rivelerà un’impresa difficile. Le verrà in aiuto un giovane giornalista italo-americano, Peter Panetta. E tra loro forse scatterà la scintilla. 

Enrico Piaggio: la storia vera

Il regista Umberto Marino ha voluto raccontare la storia di Enrico Piaggio, portando sul piccolo schermo il periodo post seconda guerra mondiale, quello in cui tanti imprenditori, ingegneri, tecnici, operai si rimboccano le maniche per "ricostruire".

"Ho sempre visto quel momento come un’onda che si gonfiava e portava il benessere in un paese povero e provinciale, un’onda che ha permesso alle generazioni successive (in primo luogo alla mia) di studiare, di evolversi, di viaggiare, di conoscere le lingue.  

Piaggio è stato uno di quelli che quell’onda l’ha cavalcata come un abile surfer. Uno che ha inventato una cosa che serve, ma che contemporaneamente crea status, aspettative, sogni. Molto prima di Apple, molto prima dei testimonial e degli influencer".

Il regista ha spiegato di aver voluto raccontare il lato intimo della vita di Piaggio, non solo quella "industriale", portando in primo piano i sentimenti e anche la fragilità di questo uomo all'apparenza duro.  L’amore per la donna della sua vita, l’adozione della figlia di lei, i rapporti con i dipendenti. Un progetto che ha comportato una lunga fase di documentazione storica, un piano fotografico, costumi scelti accuratamente, per poter raccontare in modo credibile quell'epoca:

"Gli stessi principi di credibilità, ovviamente insieme a quelli riguardanti la bravura, hanno presieduto alla scelta e alla direzione degli attori - ha detto Marino - insieme ai quali ho cercato di restituire le modalità in cui, in un’epoca più pudica e formale della nostra, si manifestavano rapporti e sentimenti".

Al centro del film tv in arrivo su Rai 1 c'è anche la storia di due ragazzi, Peter e Suso:

"Nel metterli in scena non ho potuto non pensare ad altri due giovani che avevano vent’anni in quegli anni, i miei amati genitori, alla cui giovinezza ho idealmente dedicato questo film".

Il cast di Enrico Piaggio - Un sogno italiano

Protagonista del film tv di Rai 1 è Alessio Boni, nei panni di Enrico Piaggio, ma è ricca ed eccellente la rosa degli attori scelti per mettere su questo importante progetto. Di seguito il cast completo:

  • Alessio Boni (Enrico Piaggio
  • Enrica Pintore (Paola Bechi Luserna )
  • Beatrice GRrannò (Suso )
  • Moisè Curia (Peter Panetta )
  • Roberto Ciufoli (Corradino d’Ascanio )
  • Carmen Giardina (Terlizzi )
  • Fabio Galli (Ralli )
  • Bruno Torrisi (Alto Commissario )
  • Paolo Giommarelli (Capecchi )
  • Leonardo De Carmine (Tadini )
  • Federigo Ceci (Pacini )
  • Giorgio Gobbi (Armando Piaggio )
  • Elena ed Emma Minichiello (Antonella )
con Francesco Pannofino nel ruolo di Rocchi-Battaglia e con la partecipazione straordinaria di Violante Placido nel ruolo di Livia Rivelli.

Enrico Piaggio, quando va in onda e in quante puntate

Il film per la tv Enrico Piaggio - Un sogno italiano, va in onda, in prima serata, su Rai 1, martedì 12 novembre alle 21,20. Si tratta di un progetto realizzato nell’ambito del programma Sensi Contemporanei Toscana per il Cinema. Trattandosi di un film per la tv ci sarà una sola puntata.

Come vedere in streaming Enrico Piaggio - Un sogno italiano

Una volta in onda sarà possibile vedere Enrico Piaggio - Un sogno italiano anche in streaming su Raiplay.it. Basterà avere un dispositivo che permetta di accedere ad internet e, dunque, alla piattaforma Rai. 
gpt skin_mobile-notizie-0