1 5

La Corrispondenza: trama, cast e anticipazioni del film romantico di Giuseppe Tornatore in onda stasera

/pictures/2021/01/13/la-corrispondenza-trama-cast-e-anticipazioni-del-film-romantico-di-giuseppe-tornatore-in-onda-stasera-2405180428[3742]x[1556]780x325.jpeg Getty Images
Stasera, 13 gennaio, in prima serata, andrà in onda su RaiMovie il film romantico La Corrispondenza del grande regista Giuseppe Tornatore

Torna il tv il grande regista siciliano Tornatore con La Corrispondenza, celebre suo film del 2016, scritto e diretto dallo stesso Giuseppe e interpretato da Olga Kurylenko e Jeremy Irons.

Imperdibile prima serata di questa sera su RaiMovie alle ore 21.10 per gli inguaribili romantici con la storia raccontata sapientemente da un grande autore, di un professore di astrofisica che intrattiene un’appassionante storia d’amore con una sua ex studentessa.

La Corrispondenza, anticipazioni e trama del film

Si narra la storia di Ed Phoerum, stimato professore di astrofisica all’università di Edimburgo con Amy Ryan, studentessa della stessa facoltà ma con qualche anno da recuperare.

La relazione tra i due è puramente e modernamente epistolare: si sentono solo attraverso messaggi ed eterne videochiamate su Skype.

I loro incontri sono sporadici, si incontrano soltanto in occasioni di grandi avvenimenti accademici o conferenze su temi che interessano entrambi.

All’ultimo appuntamento Ed non si presenterà ed Amy non lo rivedrà mai più: a causa di una lunga e dolorosa malattia, Ed morirà senza aver potuto salutare la ragazza.

Nonostante questo però, l’affascinante professore riuscirà ad essere ancora presente nella vita di Amy con lunghi e romantici messaggi che riceverà di lì a poco inspiegabilmente.

Come vivrà Amy questa surreale e nuova realtà che è costretta a vivere? Come un’enorme prova d’amore o un attaccamento morboso alla relazione che nasconde una più inconsapevole paura, quella di non accettare la più cruda realtà

La Corrispondenza, curiosità sul film

Il film è stato scritto e diretto dallo stesso Tornatore, regista di grande spessore, è riuscito ancora una volta a dirigere, grazie alla sua incredibile arte un grande successo cinematografico, anche se lontano dal fascino dei suoi più grandi capolavori come Nuovo Cinema Paradiso o L’Uomo delle Stelle.

Le riprese del film, iniziate nel 2015, sono proseguite per oltre 10 settimane, le scene più belle sono state girate tra la Gran Bretagna e l’Italia.

Il grande regista lascia, ancora una volta, che siano le musiche del grande Maestro Ennio Morricone ad armonizzare ogni scena ed emozionare gli spettatori per tutta la durata del film.

La pellicola, uscita nelle sale nel gennaio del 2016, ha ricevuto molti riconoscimenti, al David di Donatello, Nastro D’argento e Globo D’Oro nello stesso anno.

Impossibile staccare gli occhi stasera da un film che si conferma eccezionale, nella fotografia, sceneggiatura, interpretazione e ovviamente nella sapiente regia.

gpt skin_mobile-notizie-0