gpt skin_web-video-0
gpt strip1_generica-video
gpt strip1_gpt-video-0
Benessere
1 5

Come correggere le rughe della fronte | Video tutorial

adsense580x60-itemtop

La fronte è una zona molto coinvolta dalla mimica facciale e con il tempo viene segnata da rughe. Ecco come correggerle con la ginnastica facciale.

Come correggere le rughe della fronte video tutorial

Siete infastidite anche voi da quell'effetto di linee orizzontali sulla fronte? Le rughe prima o poi fanno capolino perché è una zona molto sollecitata dalle nostre movenze e dalla mimica facciale. Basti pensare a quando siamo arrabbiati o molto sorpresi ed ecco che corrughiamo i muscoli e la pelle della fronte nel tempo viene segnata da linee orizzontali più o meno marcate. Esistono però dei metodi per correggere e prevenire le rughe della fronte, almeno in parte. Vediamo i consigli e gli esercizi che ci propone la beauty coach di FaceFit Eleonora Guaita.

Consigli per correggere le rughe della fronte

Al risveglio e poi nel corso della giornata al cambiare del nostro umore, il nostro muscolo frontale subisce delle sollecitazioni, le tipiche rughe d’espressione che inevitabilmente si formano nel tempo. Esistono rimedi? Con un buon allenamento di questo muscolo possiamo non solo parzialmente correggere le linee che si sono già formate, ma possiamo prevenirne la formazione di nuove, coinvolgendo positivamente anche l'arcata sopraccigliare e il contorno occhi. Infatti anche le palpebre risultano tonificate dall'esecuzione del medesimo esercizio ed il contorno occhi drenato. Ecco quali sono le indicazioni da seguire.

Esercizio per correggere le rughe della fronte

Questo esercizio è comodamente eseguibile a letto e possiamo inserirla nella nostra routine del risveglio come buona abitudine per la bellezza del nostro viso. Come fare? 
  • Appoggiamo i dieci polpastrelli delle mani sopra l'arcata sopraccigliare, portando i pollici all'altezza delle tempie e spingendo verso il basso. 
  • La presa deve essere tonica ed in opposizione al movimento degli occhi che invece guardano verso l'alto. L'esercizio va eseguito con una tenuta di circa 3-4 secondi per ciascuna ripetizione che possiamo regolare in progressione in base al nostro livello di allenamento.
  • Il movimento è molto sottile ma durante lo svolgimento ci accorgeremo del lavoro compiuto dalla zona frontale e templare che in questo modo andrà a levigarsi.
Buon allenamento con FaceFit!
Come proteggere la pelle dal freddo | Video
gpt skin_mobile-video-0